NBA Recap Inside: Boston cade, Spurs vittoriosi a New Orleans

NBA Recap Inside: Boston cade, Spurs vittoriosi a New Orleans

Riassunto della notte NBA

di Davide Barbieri, @barbieridavidee

Nonostante un piccolo affaticamento Aldridge ha saputo registrare una doppia doppia da 28 punti e 12 rimbalzi trascinando i suoi ad una necessaria vittoria contro New Orleans. Partita che si e’ chiusa all’inizio del terzo quarto, quando un parziale di +11 ha permesso agli ospiti di creare un gap non più colmabile. Una seconda doppia doppia arriva dalle mani di Rudy Gay, 22 punti e 11 rimbalzi; per gli ospiti, privi di ben quattro key-player come Davis, Randle, Mirotic e Moore, non bastano i 29 punti di Holiday o la doppia doppia di Okafor.

Dopo aver sconfitto Lakers senza LeBron e Wizards senza Wall, Golden State ha incontrato una contender a pieno regime: i Boston Celtics; cambia il numero di stelle in campo ma non il risultato. I 33 di Kevin Durant, uniti ai 45 degli splash brothers, sono stati pero’ appena sufficienti per superare la controffensiva verde: 32 per Irving con 10 assist, 22 Horford con 13 rimbalzi, 20 Tatum e 22 combinati da Tatum e Brown.
In una partita con ben 21 cambi di lead sono risultati decisivi due liberi: se ad un minuto dalla fine e’ la tripla di Smart a portare le due squadre sullo stesso punteggio, una ventina di secondi più tardi sara’ ancora Smart a decidere in negativo la partita: fallo sul tiro di Klay Thompson che dalla lunetta non sbaglia; questo mini parziale sara’ poi decisivo per la vittoria finale dei Warriors.

San Antonio Spurs @ New Orleans Pelicans 126-114

Indiana Pacers @ Memphis Grizzlies 103-106

Golden State Warriors @ Boston Celtics 115-111

Philadelphia 76ers @ Denver Nuggets 110-126

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy