NBA Recap Inside: brutta serata per i Bulls, LeBron guida i Cavs al successo sui Pacers

NBA Recap Inside: brutta serata per i Bulls, LeBron guida i Cavs al successo sui Pacers

I Cavs hanno bisogno di un tempo supplementare per imporsi sui Pacers dopo un disastroso terzo quarto. I Bulls si arrendono all’overtime in una serata in cui non riescono ad esprimere il loro gioco migliore.

Commenta per primo!

Cleveland Cavaliers @ Indiana Pacers 111-106  OT1 (33-26; 60-49; 75-79; 96-96; 111-106)

I soliti LeBron e Irving guidano Cleveland alla vittoria sui Pacers. All’intervallo lungo sono avanti 60-49. Nel terzo periodo Turner (14 punti) e compagni cominciano a dettare legge e i Cavs non riescono a fare altro che segnare solo 15 punti di squadra. All’overtime se la giocano punto a punto e grazie ai tiri dalla lunetta di James, i Cavs riescono a spuntarla nei secondi finali. I ragazzi di Lue espugnano così il Bankers Life Fieldhouse di Indianapolis dopo sei anni.

Cavaliers (35-12): James 24 (12 rimbalzi), Love 19, Thompson 14 (12 rimbalzi), Smith 19, Irving 25, Dellavedova, Shumpert 4, Jefferson, Mozgov 6, Cunningham, Jones, Varejao, Williams

Pacers (25-23): George 11, Turner 14 (10 rimbalzi), J. Hill 17, Ellis 14, G. Hill 23, Allen 8, Young 4, S. Hill 10,  Miles 3, Robinson III 2, Budinger, Christmas, Mahinmi.

Key stat: I Cavs tirano nettamente meglio dal campo (50% contro il 42% dei Pacers) facendo così passare in secondo piano le brutte percentuali dalla lunetta.

MVP: LeBron James. Autore di una doppia doppia (24+12). In campo per quasi l’intera durata dell’incontro, non abbassa mai la concentrazione. Bravo nell’azione finale della partita a prendersi un fallo e ad infilare i due tiri liberi a disposizione.

 

 

Chicago Bulls @ Utah Jazz 96-105 OT1 (26-26, 51-47, 68-67, 93-93, 3-12)

E’ bastata una squadra un pochino migliore delle passate stagioni per mettere alla luce di tutti le qualità di Gordon Hayward: ha prima forzato l’overtime, poi lo ha dominato. L’ultimo quarto ha simboleggiato, per entrambe le squadre, una montagna russa di emozioni conclusasi con lo scambio finale dove Rose, su un assist in penetrazione di Butler, infila la tripla del 93-90 con 18 secondi da giocare; l’azione successiva porta Hayward in lunetta dove uno dei due liberi, Utah col rimbalzo torna nelle mani dell’uomo franchigia che con un layup sigla il definitivo 93-93; con una manciata di secondi i Bulls non riescono tuttavia a risolvere l’attacco e, anzi, regalano un’altra palla match a Utah che non riesce a concretizzare. L’overtime è tutto per i padroni di casa che si portano sul 102-95 con un minuto ancora da giocare: i Bulls, spaesati, sbagliano 5 dei 5 tiri presi. Tra gli sconfitti emergono i nomi di Butler e Gasol, soprattutto il secondo che tiene Chicago in piedi nonostante la partenza sprint di Utah.

Bulls(26-21): Moore 8, Gibson 7 (11 rimbalzi), Gasol 19, Butler 26, Rose 14, Portis 8, Brooks 2, Hinrich 2, Snell 3, McDermott 7.

Jazz(22-25): Hayward 27 (12 rimbalzi), Favors 13, Gobert 16 (12 rimbalzi), Hood 19, Neto 14, Booker, Johnson 2, Lyles 2, Burke 10, Ingles 2.

Key Stat: Serata no per Chicago che si vede sovrastata a canestro, 42 a 50 rimbalzi per Utah, e da dietro l’arco, ben 40% per i padroni di casa rispetto al 23% dei Bulls.

MVP: Gordon Hayward best man di Utah per punti, rimbalzi ed assist con rispettivamente 27+12+7 trascina Salt Lake City alla vittoria.

dal_u_dirk-nowitzki_mb_576.jpg

 

Le altre gare della notte:

Dallas Mavericks @ Atlanta Hawks 97-112 (15-27; 46-53; 73-86)
Mavericks (28-23): Parsons 19 (11 rimbalzi), Nowitzki 18, Pachulia 4 (13 rimbalzi), Matthews 11, Williams, Felton 13, J.Barea 15, Powell 2, Evans, McGee 6, Jenkins 7, Villanueva, Anderson 2.
Hawks (28-22): Bazemore 4, Millsap 8 (12 rimbalzi), Horford 10, Korver 16, Teague 32, Muscala 6, Sefolosha 6, Schroeder 14, Scott 3, Hardaway Jr 9, Mack 4, Tavares, Patterson.

Memphis Grizzlies @ New Orleans Pelicans 110-95 (22-27; 54-52; 77-75)
Grizzlies (29-20): Allen 2, Randolph 22 (12 rimbalzi), Gasol 14, Lee 7, Conley 17 (10 assist), Green 24, Chalmers 9, Carter 13, Hollins, Green 2, Barnes, Wright.
Pelicans (18-29): Gee 8, Davis 23, Asik 6, Dejean-Jones 9, Cole 23, Anderson 9, Holiday 4, Ajinca 3, Douglas 6, Cunningham 4, Babbitt, Evans, Perkins.

Washington Wizards @ Oklahoma City Thunder 95-114 (26-36; 52-64; 76-92)
Wizards (21-25): Porter Jr. 13, Dudley 8, Gortat 17, Temple 9, Wall 17, Beal 18, Nene 5, Gooden, Sessions 9, Neal, Blair, Oubre Jr. 2, Eddie.
Thunder (37-13): Durant 28, Ibaka 19 (10 rimbalzi), Adams 10, Waiters 8, Westbrook 17 (13 rimbalzi e 11 assist), Singler 6, Kanter 14, Payne 8, Morrow, Collison 4, McGary, Augustin, Novak.

Detroit Pistons @ Brooklyn Nets 105-100 (28-26; 54-57; 78-69)
Pistons (26-23): Morris 12, Ilyasova 16, Drummond 21 (18 rimbalzi), Caldwell-Pope 16, Jackson 19, Johnson 13, jennings 3, Hilliard 1, Baynes 2, Tolliver 2, Anthony, Blake, Bullock.
Nets (12-37): Johnson 3, Young 8, Lopez 27, Ellington 11, Sloan 5, Bargnani 18, Bogdanovic 8, Robinson 3, Brown 9, Larkin 8 (14 assist), Karasev, Reed.

Orlando Magic @ San Antonio Spurs 92-107 (24-35; 44-52; 70-75)
Magic(21-26): Harris 11, Gordon 12 (16 rimbalzi), Vucevic 20 (10 rimbalzi), Oladipo 19, Payton 6, Fournier 5, Hezonja 4, Frye 7, Smith 3, Napier 3, Appling, Dedmon 2, Nicholson.
Spurs(40-8): Leonard 10, Aldridge 28, Diaw 2, Green 8, Parker 3, Ginobili 13, Mills 22, Anderson 9, Simmons 4, West 6, McCallum, Butler, Marjanovic 2.

Toronto Raptors @ Denver Nuggets 93-112 (28-28; 49-60; 65-80)
Raptors(32-16): Johnson 3, Scola 5, Valanciunas 10, DeRozan 24, Lowry 10, Biyombo 3, Ross 12, Joseph 7, Patterson 3, Powell 2, Nogueira 4, Bennett 4, Wright 6.
Nuggets(19-30): Gallinari 13, Faried 13, Jokic 27 (14 rimbalzi), Harris 9, Mudiay 4, Nurkic 4, Arthur, Barton 20, Foye 16, Kilpatrick 2, Lauvergne 4, Miller.

Milwaukee Bucks @ Sacramento Kings 104-111 (32-25; 56-53; 74-74)
Bucks(20-30): Antetokounmpo 17, Parker 16, Monroe 24 (12 rimbalzi), Middleton 14, Carter-Williams 18 (13 assist), Plumlee, Bayless 6, Vaughn 9, O’Bryant III.
Kings(21-27): Gay 32, Koufos 7 (11 rimbalzi), Cauley-Stein 4 (10 rimbalzi), Belinelli 18, Rondo 19, Acy 4, Casspi 13, Collison 14, Anderson.

-di Alberto Incerti e Davide Barbieri

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy