NBA Recap Inside: Bucks dominanti, Toronto è annichilita

NBA Recap Inside: Bucks dominanti, Toronto è annichilita

In un palazzo allestito a dovere, i padroni di casa dominano gli avversari: Bucks avanti 2-1.

Toronto Raptors @ Milwaukee Bucks 77-104 (12-32; 18-25; 16-21; 31-26)

serie 2-1 Milwaukee

Al BMO Harris Bradley Center di Milwaukee va in scena un autentico massacro: i Bucks spazzano via i Raptors e si prendono il vantaggio nella serie (2-1, con la prossima partita che si giocherà sempre nel Wisconsin). La banda diretta da Jason Kidd suona una melodia pressoché perfetta nei primi tre quarti della gara e lascia solo briciole agli avversari (46 punti in 36 minuti) salvo poi mettere a riposo le proprie stelle e permettere alle seconde linee degli ospiti di recuperare una parte dello svantaggio. Prova molto solida da parte di Antetokounmpo e Middleton ai quali si aggiungono le grandi prestazioni dalla panchina di Monroe (sempre più a suo agio in questo ruolo di sixth man), Dellavedova e Beasley. Per i Raptors prestazione da dimenticare per tutti gli effettivi: l’emblema della disfatta è DeMar DeRozan che conclude con 8 punti ed un improponibile 0/8 dal campo. La prossima partita potrebbe dirci molto sulla serie: i padroni di casa si porteranno sul 3-1 o i canadesi torneranno a Toronto con un pareggio?

MVP: Giannis Antetokounmpo. Piazza 19 punti, 8 rimbalzi, 4 assist 2 rubate, 2 stoppate ed è costantemente il faro della squadra. Con lui in campo i Bucks hanno un’altra velocità di manovra.

Raptors (1-2): Lowry 13, Valanciunas 11, DeRozan 8, Ibaka 6, Carroll 3, Wright 13, Powell 12, Poeltl 4, Patterson 3, Joseph 2, Nogueira 2, Tucker, VanVleet.

Bucks (2-1): Middleton 20, Antetokounmpo 19 (8 rimbalzi), Maker 11, Snell 5, Brogdon 4 (9 assist), Monroe 16, Beasley 13, Dellavedova 10, Vaughn 6, Hawes, Terry.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy