NBA Recap Inside: Butler incredibile, a Denver non basta il Gallo

NBA Recap Inside: Butler incredibile, a Denver non basta il Gallo

usatftw.files.wordpress.com
Chicago Bulls @ Toronto Raptors 115-113 (26-26; 22-34; 33-27; 34-26) Dopo una settimana i Bulls e i Raptors tornano a sfidarsi, e lo fanno in una delle partite più intriganti della stagione. Primo quarto molto equilibrato, ma è nel secondo che i Raptors prendono il largo, arrivando anche a condurre di 15 punti, grazie al loro tiro da tre. Butler, guida della squadra priva di Rose, esce per un contatto con Carroll (gomitata involontaria) per mettersi un punto e rientra solo a inizio terzo quarto, quando la situazione sembra compromessa. E invece infila una delle più belle partite della stagione, mettendo 40 dei suoi 42 punti proprio nella seconda metà di gioco, guidando la rimonta Bulls praticamente da solo. Sotto di cinque al 105-100 a 2:43 segna in pull-up da tre, e poi Moore pareggia dopo un rimbalzo offensivo. Sul 111-109, a 30 secondi dal termine, segna da tre col fallo di Carroll una tripla pazzesca, segna il tiro libero e consegna la vittoria ai Bulls. I Raptors hanno almeno tre occasioni per pareggiare, ma le falliscono tutte. Bulls (20-12): Hinrich 8, Butler 42, Mirotic 17, Gibson 9, Gasol 19 (13 rimbalzi); Snell 7, Portis 4 (6 rimbalzi) Raptors (21-14): Lowry 22 (10 assist), DeRozan 24, Carroll 10, Scola 22, Valanciunas 8 (9 rimbalzi); Joseph 13, Patterson 7 (5 rimbalzi) Key Stat: I rimbalzi, seppur con differenza minima (42-37) portano sempre fortuna ai Bulls: sono 17-3 quando prendono più rimbalzi degli avversari MVP: Butler, 42 punti (40 nella seconda metà di gioco –record di franchigia, superato Jordan), 5 assist, 4 rimbalzi, 1 stoppata e 1 rubata
blazersedge.com
Portland Trail Blazers@ Denver Nuggets 112-106 (23-22, 61-56, 80-80) I Nuggets ritrovano Kenneth Faried dopo lo spauracchio dell’infortunio al collo contro i Warriors ma devono ancora rinunciare al rookie Emmanuel Mudiay per un problema alla caviglia. Gli stessi Blazers devono fare a meno della loro Point Guard Damian Lillard e affidano il loro attacco ad un CJ McCollum in formissima. Partita equilibrata sin dalla palla a due, con Gallinari da una parte e McCollum dall’altra a guidare le due squadra; Faried gioca con l’intensità di sempre e non sembra proprio influenzato dal recente infortunio, mentre i Blazers cercano risposte anche dagli esterni e le trovano nel trio Crabbe-Henderson-Aminu oltre al prima menzionato McCollum. I Nuggets però riescono ad impattare a quota 80 sul finire di terzo periodo grazie al Gallo (29 punti in 13 tiri alla sirena) e al veterano Jameer Nelson. Nella quarta frazione però gli 11 punti di Crabbe (5 consecutivi per il mini-parziale Portland) e i 7 di Gerald Henderson sono abbastanza affinché Portland si porti a casa la 15° vittoria stagionale, per la settima partita consecutiva senza Dame Lillard che soffre di fascite plantare. Blazers (15-21): McCollum 25, Crabbe 14, Aminu 14, Plumlee 6, Vonleh 5, Henderson 19, Harkless 10, Frazier 7, Leonard 7, Davis 5. Nuggets (12-23): Gallinari 29, Nelson 17, Faried 13, Jokic 9, Harris 7, Nurkic 12, Arthur 7, Barton 5, Foye 4, Papanikolau 3, Lauvergne 0. MVP: CJ McCollum per la quarta uscita consecutiva porta a casa più di 25 punti, stanotte con un’efficienza spaventosa (10/17 dal campo, 3/4 da 3 punti) conditi da 7 assist. Il play-guardia dei Blazers mette in mostra tutto il proprio repertorio, con ottime giocate sia in penetrazione che in sospensione, evidenziando soprattutto un decision-making invidiabile. Unica pecca i 5 turnover. Key Stat: i Nuggets pagano un pessimo quarto periodo offensivo (8/19 complessivo, 2/7 da 3 punti) mentre gli Crabbe e Henderson segnano rispettivamente 11 e 7 punti per portare a casa la W e infliggere a Denver la sesta sconfitta consecutiva. Le altre partite:
NYdailynews.com
Atlanta Hawks @ New York Knicks 97-111 (21-22; 24-33; 31-31; 21-25) Hawks (21-14): Teague 9, Korver 13, Bazemore 18, Millsap 19 (9 rimbalzi, 6 assist, 5 rubate), Al Horford 13; Mack 10 Knicks (16-19): Calderon 9, Afflalo 38 (7-8 da tre), Anthony 11 (9 rimbalzi), Porzingis 14 (7 rimbalzi), Lopez 16 (11 rimbalzi); Grant 8 (7 assist), Williams 6 (5 rimbalzi) Phoenix Suns@ LA Lakers 77-97 (10-25, 22-43-, 51-81) Suns (12-25): Knight 25, Booker 10, Tucker 5, Leuer 4, Chandler 2, Teletovic 16, Len 6, Price 5, Goodwin 4, Warren 0, Weems 0. Lakers (8-27): Williams 30, Nance 15 + 14 rimbalzi, Hibbert 13, Clarkson 12, Brown 5, Bass 8, Russell 7, Young 3, Huertas 2, Randle 2 + 12 rimbalzi. Miami Heat@ Washington Wizards 97-75 (25-24, 50-31, 73-51) Heat (20-13): Bosh 23, Dragic 18, Deng 9, Wade 8, Whiteside 6 + 13 rimbalzi, Green 15, Johnson 10, Udrih 4, Andersen 2, Haslem 2, Richardson 0, Winslow 0. Wizards (15-17): Wall 14, Gortat 12 + 13 rimbalzi, Temple 11, Porter 6, Dudley 4, Sessions 13, Oubre 6, Humphries 6, Eddie 3.  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy