NBA Recap Inside: Cavs alla Nona Sinfonia, Wizards si impongono Minneapolis

NBA Recap Inside: Cavs alla Nona Sinfonia, Wizards si impongono Minneapolis

Ecco alcune statistiche della notte di NBA appena trascorsa: 5 le partite nel programma.

di Marco Lacava

32

I punti segnati da Kevin Love in metà partita. Lo strepitoso primo tempo del nativo di Santa Monica ha permesso ai Cavs di trovarsi in vantaggio di ben 26 punti e godere di rendita nella seconda parte di partita, conquistando la nona vittoria consecutiva. Nulla hanno potuto Dragic e compagni, nonostante l’ottima prestazione di Bam Adebayo: classe ’97, entrato dalla panchina ha siglato 19 punti, 6 rimbalzi e 2 assist con un 7/7 dal campo e 5/5 dalla lunetta. Da tenere sotto osservazione. Miami Heat-Cleveland Cavaliers 97-108

 

18

I rimbalzi presi in 29 minuti di utilizzo da Alex Len, che ha contribuito alla vittoria dei suoi Suns a Chicago. Devastante Devin Booker con 33 punti, 8 rimbalzi, 4 assist e 55.6% dall’arco, torna a Phoenix con una W che fa molto morale. I Bulls ancora non sono riusciti a trovare la quadratura ottimale ma la stagione è ancora lunga e tutto può succedere. Phoenix Suns-Chicago Bulls 104-99

 

4

I giocatori in doppia cifra di punti tra i Wizards, due entranti dalla panchina, ma sufficienti per portare a casa l’incontro. Fondamentali i 22 punti di Otto Porter Jr., che ha dovuto sopperire all’assenza di John Wall. Per lui anche 8 rimbalzi. Tra le file dei Timberwolves da segnalare ben 3 giocatori in doppia doppia: Taj Gibson (16p-11r), Karl-Anthony Towns (20p-17r) e Jimmy Butler (17p-10a). Washington Wizards- Minnesota Timberwolves 92-89

 

75%

La percentuale dal campo di Derrick Favors, che ha collezionato 24 punti senza tiri da tre e senza tiri liberi. I Jazz annichiliscono i Nuggets accumulando un vantaggio di 29 punti a fine partita, frutto di un gioco corale che ha portato sei giocatori in doppia cifra nei punti. Scivolone dei Nuggets, che hanno l’obbligo di rimettersi in carreggiata se non vogliono perdere la sesta posizione in classifica. Denver Nuggets-Utah Jazz 77-106

 

5

Le palle rubate di Giannis Antetokoumpo, leader dei Bucks con 32 punti, 5 rimbalzi, 5 assist e 1 stoppata. Ottima prova di squadra dei ragazzi di Milwaukee, con percentuali al tiro dal campo tutte, eccetto una, superiori al 50%. Kings ancora con la testa sulla spiaggia ma è doveroso segnalare la doppia doppia dalla panchina di Willie Cauley-Stein (10-10). Milwaukee Bucks-Sacramento Kings 112-87

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy