NBA Recap Inside: Golden State senza freni, bene Thunder e Pelicans

NBA Recap Inside: Golden State senza freni, bene Thunder e Pelicans

www.stadiumsnews.com
Phoenix Suns @ New Orleans Pelicans 116-122 (21-27, 55-56, 85-92) Per la prima volta dall’inizio della stagione, i Pelicans riescono ad ottenere due vittorie consecutive. Con un Davis sontuoso ed un Anderson sempre caldissimo riesce ad avere la meglio sui Suns grazie ad un terzo quarto da 36 punti realizzati. Il match è equilibrato e nonostante New Orleans provi a scappar via con 16 punti di Anderson nei primi 15′, le triple di Warren e Leuer ed i 10 punti in due giri d’orologio di Bledsoe danno vita ad un parziale di 13-1 che spinge i Suns in vantaggio. A metà del terzo quarto arriva una piccola svolta in favore dei padroni di casa che piazzano un 15-2 che vale il +10, Knight e Bledsoe però non si scompongono e rientrano nuovamente in partita prima che Ish Smith con un coast to coast batta la sirena realizzando il +7. Finita qui? Per niente: altro parziale di 7-0 per Phoenix e la partita è di nuovo in perfetta partita a quota 92. A 27″ dal termine i Pelicans sono sul +2, i Suns ricorrono al fallo sistematico che si rivelerà inutile, dato il 10/10 complessivo di Davis e compagni e questa volta sono costretti ad arrendersi per davvero. Ora Phoenix dovrà vedersela con San Antonio, mentre New Orleans riposerà fino alla replica con i Suns in Arizona. Suns (7-6): Mk. Morris 17, Tucker 12, Chandler 1 (10 rimbalzi), Bledsoe 29, Knight 19, Leuer 3, Teletovic 11, Warren 9, Len, Price, D.Booker 15. Pelicans (3-11): Davis 32 (19 rimbalzi), Gee 8, Asik 2, Holiday 8, E. Gordon 20, R. Anderson 29, Cunningham 2, Babbit 4, Ish Smith 17, Douglas. Key Stats: Phoenix paga il 33% da due e le 15 palle perse (solo 6 recuperi). New Orleans riesce a far meglio con 14 perse ma 11 recuperate ed il 51% da due punti. MVP: Anthony Davis. Doppia doppia mostruosa da 32 punti e 19 rimbalzi, regalando anche 4 stoppate ai Suns. Se Davis è questo, i Pelicans possono sognare la rimonta. Dallas Mavericks @ Oklahoma City Thunder 114-117 (25-31, 52-60, 85-87) Alla Chesapeake Energy Arena arrivano i Dallas Mavericks lanciati da una scia di 5 vittorie consecutive ed i Thunder devono ancora fare a meno di Kevin Durant. I Thunder partono forte e tra il primo ed il secondo quarto raggiungono il 37-27 grazie ai 7 punti di Waiters, poi i Mavs, spinti da Deron Williams, non mollano ed agguantano il pareggio a quota 48. Westbrook entra nel match prima dell’intervallo e con due canestri con fallo consecutivi riporta i suoi avanti sul +8, poi Oklahoma esce in ritardo dallo spogliatoio ed un 10-0 dei Mavs costringe la squadra di casa ad inseguire. Dallas prova ad allungare raggiungendo addirittura il +10, ma Westbrook e Kanter la ribaltano nuovamente chiudendo il terzo quarto sul +2. Da qui in poi l’equilibrio non riesce a rompersi, il #0 dei Thunder piazza il jumper del 117-114 a 27″ dalla sirena, Williams sbaglia ma Adams con uno 0/2 dalla lunetta regala un’altra chance ai Mavs. Lo stesso Williams si prende il tiro successivo e lo sbaglia nuovamente, Matthews prova la preghiera ma senza successo ed Oklahoma porta a casa un successo importante. I ragazzi di Donovan ora faranno visita ai Jazz, Dallas sarà impegnata a Memphis. Mavericks (9-5): Nowitzki 11, Parsons 12, Pachulia 12 (10 rimbalzi), D. Williams 20, Matthews 18, Powell 13, Barea 8, McGee 8, Villanueva 6, D. Harris 3, Felton 3. Thunder (8-6): Ibaka 16, Adams 6, Westbrook 31 (11 assist), Waiters 14, Roberson 7, Collison 10, Singler, Kanter 12, C. Payne 2, Morrow 14, Augustin 5. Key Stats: Pesante 52% dalla lunetta per i Mavs che vanificano così il 52% dall’arco. I Thunder vincono la partita a rimbalzo 41-36. MVP: Russell Westbrook. 12/22 dal campo per 31 punti complessivi, 11 assist, 5 rimbalzi, 5 recuperi e jumper decisivo a suggellare la vittoria.
wtop.com
Toronto Raptors @ Los Angeles Clippers 91-80 (33-23; 63-34;71-55) Raptors (9-6): Scola 20, Biyombo 6 (14 rimbalzi), Carroll 21, Lowry 13 (10 assist), DeRozan 21, Ja. Johnson 2, Patterson 2, Ross, Joseph 6. Clippers (6-7): Griffin 9, Pierce 2, Jordan 13 (15 rimbalzi), Paul 13 (11 assist), Redick 17, Mbah a Moute 2, Josh Smith 2, Stephenson, Crawford 8, W. Johnson 8, Rivers 6. Boston Celtics @ Brooklyn Nets 101-111 (19-24; 42-59; 78-86) Celtics (7-6): A. Johnson 2, Crowder 5, Sullinger 9 (10 rimbalzi), Bradley 27, Thomas 27, Lee, Jerebko 2, T. Zeller 5, Olynyk 8, Rozier 3, Turner 13, Hunter. Nets (3-11): T. Young 11 (12 rimbalzi), Joe Johnson 17, B. Lopez 23 (10 rimbalzi), Jack 22, Hollis-Jefferson 9, Robinson 5, Bargnani 12, Larkin 7, Bogdanovic 5, Karasev. Golden State Warriors @ Denver Nuggets 118-105 (34-23; 64-58; 91-79) Warriors (15-0): H. Barnes 17, Dr. Green 13, Bogut 8, Curry 19, K. Thompson 21, McAdoo 5, Speights 4, Livingston 4, Clark 4, Ezeli 4, Barbosa 7, Iguodala 12. Nuggets (6-8): Arthur 21, Gallinari 19, Jokic 11 (11 rimbalzi), Mudiay 17, G. Harris 12, Hickson 2, Papanikolau, Barton 19, Nelson 4, Foye. Portland Trail Blazers @ Los Angeles Lakers 107-93 (32-23; 56-52; 84-74) Trail Blazers (6-9): Vonleh, Aminu 10, Ma. Plumlee 17 (11 rimbalzi), Lillard 30 (13 assist), McCollum 19, Ed Davis 9, Crabbe 7, Harkless 10, Frazier 2, Henderson 3. Lakers (2-11): Randle 13 (13 rimbalzi), Bryant 18, Hibbert 7, Clarkson 19, Russell 13, Bass 7, World Peace, N. Young 2, L. Williams 14.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy