NBA Recap Inside: James, Cousins e Gasol sopra ai 30, triple doppie per Rondo e Westbrook

NBA Recap Inside: James, Cousins e Gasol sopra ai 30, triple doppie per Rondo e Westbrook

Commenta per primo!
http://img.bleacherreport.net
Cleveland Cavaliers @ New York Knicks 90-84 (29-23, 17-30, 20-19, 24-12) Bella gara al Madison Square Garden, tra due squadre decisamente in forma. Partono subito forte i Cavaliers terminano la prima frazione di gioco in vantaggio, ma i Knicks prendono le redini del match dal secondo quarto e lo conducono fino al terzo, grazie soprattutto ad un Carmelo Anthony in serata decisamente positiva. Per l’ex Syracuse 26 punti( di cui 14 nei primi 2 quarti), 5 rimbalzi,4 assists e 1 stoppata. Tra le fila dei Newyorkesi bisogna sottolineare l’ennesima ottima prestazione del rookie Kristaps Porzingis, ormai idolatrato dal pubblico del Madison, che chiude la serata con 11 punti e 7 rimbalzi. Nel finale, però, arriva il recupero ed il sorpasso dei Cavs , condotti dal solito LeBron James e da Mo Williams: per il primo una prova da 31 punti,3 rimbalzi, 6 assists, 2 palle rubate e 1 stoppata mentre per il secondo 20 punti e 3 assists. New York Knicks (4-6): Anthony 22, Afflalo 14 , Porzingis 11, Calderon 10, Lopez 4, Grant 6, Galloway 7,Williams 5, Amudson 1. Cleveland Cavaliers (8-1): James 31 (6 assists), Love 7 (11 rimbalzi), Mozgov 11 (7 rimbalzi), Smith 8, Williams 20, Dellavedova 9, Thompson 9 (10 rimbalzi). Key Stats: I Cavaliers tirano meglio dei Knicks ( 42 % contro il 37%), ma a fare la differenza è il LeBron James che da fine terzo quarto entra “trans agonistica” e con il supporto di Mo Williams vince il match. MVP: LeBron James. 31 punti, di cui 21 a partire dal terzo quarto: serve dire altro? Quando vuole, le gare le vince anche da solo.

http://img.bleacherreport.net
  Brooklyn Nets @ Sacramento Kings 109-111 (30-23, 30-31, 22-31, 27-26) Si scrive Sacramento Kings, si legge “Rajon Cousins”: la squadra Californiana sembra aver trovato nel duo piu’ atipico di questa NBA certezze che aspettava da diversi anni. Nonostante un primo tempo non eccezionale i Kings rientrano in partita con un terzo quarto esplosivo di Boogie: 21 punti che permettono una parziale, su quarto, di +9 ai padroni di casa. Rondo condisce la terza tripla doppia in quattro gare, record che non riusciva da anni ad un giocatore dei Kings, anche se rischia di concedere la partita con una persa e due liberi sbagliati nell’ultimo minuto di gioco. Anche la panchina porta punti pesanti, McLemore chiude a 14 mentre Belinelli riesce a siglare 15 punti con due triple su due tentativi. Nottata non esaltante invece per Bargnani che mette a referto 5 punti con un deludente 2/8 dal campo in 13 minuti, buona quella di Jack che raggiunge la doppia doppia. Nets (1-8): Johnson 14, Young 16, Lopez 17, Hollis-Jefferson 4, Jack 21+12, Robinson 4, Bogdanovic 15, Bargnani 5, Ellington 5, Larkin 8. Kings (3-7): Butler 5, Cousins 40pts+14reb, Cauley-Stein 1, Anderson 0, Rondo 23pts+10reb+14ast, Belinelli 14, Koufos 5, Casspi 5, Curry, McLemore 15, Acy 3. Key Stat: 15 a 9 il parziale di rimbalzi offensivi a favore di Sacramento. MVP: DeMarcus Cousins dopo il primo tempo con 1/9 dal campo, ma nonostante 10pts+9reb, Boogie esplode nel terzo e trascina i suoi alla vittoria; con 43 secondi viene allontanato dal campo per l’ennesimo fallo.
http://thumb.usatodaysportsimages.com
  Portland Trail Blazers @ Memphis Grizzlies 100-101 (24-23, 24-30, 18-26, 30-22) Si conclude la striscia di 4 sconfitte dei Grizzlies, con l’apporto di un super Gasol che piazza il suo season-high (31) ma soprattutto grazie al canestro in tap-in di Zach Randolph a meno di un secondo dalla fine. Dopo un primo tempo segnato dall’equilibrio, a metà del terzo periodo i padroni di casa provano a scappare portandosi sul +14; ancora sotto di 10 lunghezze a 6 minuti dalla sirena finale, i Blazers si fanno sotto e arrivano a un possesso pieno da Memphis a 90 secondi dalla fine. I Grizzlies non riescono a reagire, e la bomba dall’angolo di Aminu del +1 Portland a 12.5 secondi dal termine gela il FedEx Forum. Nell’azione successiva Courtney Lee sbaglia il tiro dall’angolo, Jeff Green agguanta il rimbalzo offensivo ma sbaglia il tap-in, Randolph come al solito è nel posto giusto al momento giusto ma il suo primo tentativo viene stoppato da Crabbe, e solo al quarto tentativo i Grizzlies riescono a metterla dentro, con solo 6 decimi sul cronometro. La conclusione sulla sirena dei Blazers va corta, e i Grizzlies possono finalmente festeggiare la ritrovata vittoria. Blazers (4-6): Aminu 16 (8 rimbalzi), Plumlee 5, Kaman 8, McCollum 26, Lillard 11, Davis 7 (8 rimbalzi), Crabbe 12, Harkless 10, Vonleh, Henderson 5. Grizzlies (4-6): Allen, Randolph 15 (8 rimbalzi), Gasol 31, Lee 7, Conley 11 (9 assist), Je. Gree 14, Ja. Green 6, Barnes 6, Chalmers 11. Key Stats: Portland ha tirato decisamente meglio degli avversari sia dal campo che dalla lunetta, ma le 22 perse dei Blazers li hanno di fatto condannati. MVP: Non ci sentiamo di dividere la coppia di lunghi di Memphis, che condivide il titolo di MVP della serata; Gasol stratosferico con 31 punti in 18 tiri, mentre il compagno di reparto Z-Bo ha siglato la vittoria col canestro finale.     Altre gare della notte:

Utah Jazz @ Orlando Magic 93-102 (15-33, 25-19, 23-28, 30-22) Utah Jazz (4-5): Hayward 16 ( 5 assists), Favors 5, Lyles 6, Burks 11, Neto 5, Burke 16. Orlando Magic (5-5): Harris 19 (13 rimbalzi), Frye 8, Vucevic 16 (9 rimbalzi), Fournier 21, Payton 16 (6 assists), Gordon 10. New Orleans Pelicans @Toronto Raptors 81-100 (21-17, 19-23, 21-32, 20-28) Toronto Raptors (7-3): Valanciunas 20 (10 rimbalzi), DeRozan 15 (11 assists, 6 rimbalzi), Lowry 20,Carroll 11, Scola 9, Patterson 10. New Orleans Pelicans (1-8): Gordon 30, Holiday 19, Asik 2, Anderson 5, Ajinca 10 punti (9 rimbalzi).
http://www.bostonherald.com
Houston Rockets @ Denver Nuggets 98-107 (23-30, 28-29, 23-23, 24-25) Houston Rockets (4-5): Harden 28 (8 rimbalzi, 5 assists), Ariza 13, Harrell 5, Howard 12 (10 rimbalzi), Lawson 7 assists, Jones 23 (7 rimbalzi). Denver Nuggets (5-4): Gallinari 27, Faried 14 (11 rimbalzi), Hickson 10 (6 rimbalzi), Harris 3, Mudiay 2 (11 assists), Barton 26, Nelson 13. Minnesota Timberwolves @ Indiana Pacers 103-107 (27-24, 23-37, 23-29, 30-17) Timberwolves (4-5): Prince 4; Garnett 2; Towns 12; Wiggins 26; LaVine 26; Bjelica 10; Diang 2; Martin 2; Miller 10; Muhammad 9; Rudez 0. Pacers (6-4): Miles 8; George 29; Mahinmi 12; Ellis 24; Hill 6; Allen 6; Budinger 6; Hill 5; Robinson III 11. Atlanta Hawks @ Boston Celtics 93-106 (26-23, 19-22, 24-35, 24-26) Hawks (8-3): Bazemore 12; Millsap 14; Horford 13; Korver 11; Teague 6; Splitter 3; Schroeder 10; Sefolosha 10; Holiday 5; Scott 2; Muscala 7; Mack 0. Celtics (4-4): Crowder 13; Johnson 19; Sullinger 10; Thomas 23; Smart 5; Turner 5; Olynyk 15; Jerebko 4; Hunter 3; Lee 4; Zeller 5.
http://media.philly.com
Philadelphia 76ers @ Oklahoma City Thunder 85-102 (24-18, 19-30, 18-23, 24-31) 76ers (0-9): Grant 9; Noel 13pts+11reb; Okafor 6; Stauskas 11; McConnel 10; Wood 15; Sampson 11; Canaan 2; Thompson 8; Pressey 0. Thunder (6-3): Roberson 5; Ibaka 11; Adams 6; Morrow 12; Westbrook 21pts+17reb+11ast; Singler 2; Kanter 14; Waiters 14; Augustin 8; Collison 6; Payne 0; McGary 1; Novak 3. Charlotte Hornets @ Chicago Bulls 97-102 (23-23, 23-27, 29-23, 22-29) Hornets (4-5): Hairston 6; Williams 14; Jefferson 6; Batum 28; Walker 13; Kaminsky 5; Lamb 15; Hawes 2; Lin 4; Daniels 4; Hansbrough 0; Harrison 0; Roberts 0. Bulls (6-3): McDermott 8; Mirotic 3; Gasol 19pts+13reb; Butler 27, Rose 10; Snell 3; Hinrich 5; Noah 3pts+18reb; Gibson 12; Moore 11; Brooks 1; Bairstow 0; Portis 0.

Los Angeles Lakers @ Dallas Mavericks 82-90 (24-29, 16-19, 15-16, 27-26) Lakers (1-9): Bryant 19, Randle 6 (10 rimbalzi), Hibbert 8 (9 rimbalzi), Clarkson 21, Russell 9, Williams 10, World Peace, Young, Nance Jr. 2, Bass 7 (10 rimbalzi). Mavs (5-4): Parsons 9, Nowitzki 9, Pachulia 18 (16 rimbalzi), Matthews 8, Williams 13 (7 assist), Powell 10 (12 rimbalzi), Harris 9, Villanueva 6, Felton 6, Barea, Anderson 2.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy