NBA Recap Inside: Kobe saluta Pop, Curry vince con Durant

NBA Recap Inside: Kobe saluta Pop, Curry vince con Durant

Ecco cosa è successo nella notte NBA, Charlotte rimonta, Dallas rischia di sciupare, Durant non ferma Curry, Kobe tenta lo sgambetto a Pop e molto altro, ovviamente firmato Basketinside.com.

http://www.charlotteobserver.com/

Washington Wizards @ Charlotte Hornets 104-108 (25-25; 58-48; 75-78)

Buona serata per Kemba Walker e Marvin Williams ma l’eroe della serata sventola bandiera francese e risponde al nome di Nicolas Batum: dopo un inizio non esaltante per i padroni di casa gli Hornets recuperano dal -19 del secondo quarto fino a vincere la gara. Un primo quarto problematico al tiro per Charlotte che si vede scavalcata da Washington, sarà proprio Batum con una coppia di triple a permettere il -10 all’intervallo; la terza frazione di gioco vede la rimonta completa con un parziale di 26-11. A 2:13 dalla fine un layup di Kemba spezza definitivamente la partita e impedisce a Wall e compagni di tornare in corsa.

Wizards (22-27): Porter Jr. 20, Dudley 10, Gortat 11 (13 rimbalzi), Temple 2, Wall 23 (10 assist), Neal 2, Sessions 8, Gooden 6, Beal 22, Oubre Jr.
Hornets (25-26): Kidd-Gilchrist 9, William 13 (10 rimbalzi), Zeller 8. Batum 26 (11 rimbalzi), Walker 23, Lin 7, Lamb 3, Hawes 14, Kaminsky 5.
Key Stat: nonostante un primo quarto rovinoso Charlotte riesce a calibrare il tiro e raggiunge un impressionante, considerata la partenza, 46,8% dal campo con 44,4% da dietro l’arco.
MVP: Nicolas Batum torna alla grande dopo quattro settimane di stop per un dito lussato, 26 punti ed 11 rimbalzi per trascinare i suoi all’importante vittoria.

http://media.zenfs.com/

Dallas Mavericks @ Memphis Grizzlies 114-110 OT (25-30; 54-52; 79-80; 102-102)

Dopo la rovinosa sconfitta con gli Spurs Dallas necessitava una vittoria: è arrivata con un overtime di troppo. Partita equilibrata e piena di cambi di lead, il quarto quarto vede però gli ospiti avanti e desiderosi di chiudere; il colpo di reni di Memphis forza il tempo addizionale: 10-2 il parziale che avrebbe potuto spezzare i reni a Dallas. L’overtime vede però una sola squadra, capitanata da Chandler Parsons che con un paio di triple, dopo il jumper di Nowitzki per il +3, chiude il match.

Mavericks (29-25): Parsons 26, Nowitzki 18, Pachulia 4, Matthews 8, Williams 22 (11 assist), McGee, Felton 16, Anderson 6, Barea 4, Mejri, Powell 10.
Grizzlies (30-21): Allen, Randolph 20 (14 rimbalzi), Gasol 22, Lee 10, Conley 16, Chalmers 12, Barnes 17 (11 rimbalzi), Green 9, Carter, Hollins 4.
Key Stat: nonostante il dominio a canestro di Memphis la maggiore concentrazione di Dallas le permette di portare a casa la vittoria: solo 5 le palle perse per gli ospiti a fronte delle 11 di Gasol e compagni.
MVP: Chandler Parsons in gran serata segna 26, con 10-15 dal campo e 5 triple siglate di 8 tentate, da aggiungere alla prestazione gli 8 rimbalzi ed i 4 assist.

http://ww3.hdnux.com/

Oklahoma City Thunder @ Golden State Warriors 108-116 (31-36; 59-73; 83-91)

Aria di playoff, forse qualcosa di più, all’Oracle Arena per la tanto attesa OKC-GSW. Dopo un primo quarto che sembrava ricordare le Caporetto di San Antonio e Cleveland, nonostante un 9-0 per gli ospiti, OKC riesce a prendere ritmo e tornare in gara; il secondo tempo vede Durant e compagni capaci di limitare i Warriors ed ottenere il pareggio con Kanter 104-104: risposta immediata con la penetrazione di Curry, la tripla di Thompson ed a chiudere la schiacciata di Iguodala per un 110-104 che i Thunder non hanno saputo rimontare. In risposta alle voci dei Warriors in prima linea per firmare Durant in estate Kerr: “Perchè parlare di altri giocatori quando abbiamo un team forte?”. Durant dal conto suo ne segna 40 con 14 rimbalzi, Westbrook segue con 27+12.

Thunder (38-14): Durant 40 (14 rimbalzi), Ibaka 8, Adams 12, Waiters 4, Westbrook 27 (12 assist), Kanter 14 (15 rimbalzi), Payne 3, Singler, Morrow.
Warriors (46-4): Barnes 19, Green 9 (14 rimbalzi), Bogut 2, Thompson 18, Curry 26 (10 assist), Iguodala 8, Speights 15, Barbosa 9, Livingston 10, Rush.
Key Stat: Nonostante la difesa di OKC forzi Golden State a tirare 7-26 da dietro l’arco i padroni di casa trovano comunque la via del canestro concretizzando e creando molte più azioni: 85+22 per OKC, 97+26 per GSW.
MVP: Sempre lui Stephen Curry segna 26 punti e serve 10 assist, sopratutto nei momenti difficili del match fa sentire la sua voce sopra gli assordanti cori di “MVP”.

http://ww2.hdnux.com/

 

Los Angeles Lakers @ San Antonio Spurs 102-106 (20-29, 51-54, 81-79)
Lakers (11-42): Bryant 25, Randle 15 (17 rimbalzi), Hibbert 2, Clarkson 21, Williams 14, Russell 12, Young 3, Bass 4, Black 4, Sacre 2.
Spurs (43-8): Leonard 20 (13 rimbalzi), Aldridge 26, West 6, Green 11, Parker 14, Diaw 4, Simmons 9, Mills 13, Anderson, Marjanovic 3.

Detroit Pistons @ Indiana Pacers 104-112 (22-34; 48-62; 81-87)
Pistons (27-25): Jackson 26, Tolliver 17, Morris 16, Johnson 14 (10 assist), Drummond 10 (13 rimbalzi), Hilliard 9, Ilyasova 4, Jennings 4, Baynes 4, Bullock.
Pacers (27-24): George 30, G.Hill 17, Turner 16, J.Hill 12, Miles 10, Ellis&Young 8, Allen 5, Mahinmi 4, Robinson 2, S.Hill

Washington Wizards @ Charlotte Hornets 104-108 (25-25; 58-48; 75-78)
Wizards (22-27): Wall 23 (10 assist), Beal 22, Porter 20, Gortat 11 (13 rimbalzi), Dudley 10, Sessions 8, Gooden 6, Neal 2, Temple 2, Oubre
Hornets (25-26): Batum 26 (11 rimbalzi e 9 assist), Walker 23, Hawes 14, Williams 13 (10 rimbalzi), Kidd-Gilchrist 9, Zeller 8, Lin 7, Kaminsky 5, Lamb 3.

New Orleans Pelicans @ Cleveland Cavaliers 84-99 (20-28; 43-54; 70-74)
Pelicans (18-32): Cole 26, Davis 24 (11 rimbalzi), Holiday 12, D.Cunningham 6, Asik 6, Anderson 6, Gee 3, Dejean-Jones 1, Douglas.
Cavaliers (36-14): Irving 29, James 27, Smith 20, Williams 7, Mozgov 6, Shumpert 5, Jefferson 3, Varejao 2 (10 rimbalzi), Thompson 0 (15 rimbalzi), J.Cunningham.

Brooklyn Nets @ Philadelphia 76ers 98-103 (12-24; 39-41; 64-69)
Nets (13-39): Young 22 (10 rimbalzi), Lopez 17, Brown 15, Ellington 11, Johnson&Bogdanovic 9, Larkin 6, Sloan 4, Robinson 3, Bargnani 2.
Sixers (8-43): Okafor 22 (17 rimbalzi), Noel 18, McConnell 17, Thompson 14, Grant&Covington 9, Canaan 6, Stauskas&Marshall 4, Sampson.

Chicago Bulls @ Minnesota Timberwolves 105-112 (21-26; 55-49; 84-84)
Bulls (27-23): Gasol 25, Rose 18 (10 assist), Moore 17, Portis 15, Hinrich&McDermott 8, Gibson 7, Dunleavy 5, Snell 2, Brooks.
Timberwolves (16-36): Towns 26 (17 rimbalzi), Dieng 24 (13 rimbalzi), Wiggins 21, Rubio 14, LaVine 13, Muhammad 8, Miller 4, Prince 2, Rudez

Utah Jazz @ Phoenix Suns 98-89 (31-12, 53-35, 71-58)

Jazz (25-25): Hayward 22, Favors 11, Gobert 13 (13 rimbalzi), Hood 25, Neto 13, Booker 8, Johnson, Ingles 6, Green, Lyles.
Suns (14-38): Tucker, Morris 17, Chandler 10 (14 rimbalzi), Booker 18, Goodwin 14, Len 5, Teletovic 15, Weems, McRae 3, Johnson 7.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy