NBA Recap Inside: LeBron crolla a Denver, Memphis sciupa tutto

NBA Recap Inside: LeBron crolla a Denver, Memphis sciupa tutto

Il riassunto delle varie partite giocate nella notte NBA.

di Davide Barbieri, @barbieridavidee

Buio nero nella serata dei Lakers: mai una sconfitta cosi’ pesante in Colorado. Dopo aver inflitto la prima sconfitta stagionale dei Nuggets, a LA, il “ritorno” non ha visto mezze misure: +32 per i padroni di casa. Difficile poter pensare di vincere una partita quando vieni costretto a tirare col 14% da dietro l’arco e 39% totale. 20 i punti di Millsap, Murray e Beasley, solo 14 per Lebron e Ingram, 21 per Kuzma, il migliore dei suoi.
Quando il gatto non c’è i topi ballano: niente può meglio descrivere la stagione dei Pistons in una Eastern Conference veramente povera. 30 i punti di Griffin che porta Detroit alla undicesima vittoria stagionale. New York parte col piede giusto imponendosi per 15-7 nel primo quarto, il vantaggio verra’ poi interamente recuperato di li alla fine della frazione. 21 per Reggie Jackson e Johnson; il migliore degli ospiti è Trier con 24.
Con 17 punti di svantaggio all’intervallo in molti han giocato contro la winning streak di Toronto: il 10/17 da tre ottenuto nella sola seconda meta’ di partita ha invece fatto felice il banco. Niente di nuovo per Memphis che si vede rimontata per la seconda gara consecutiva la doppia cifra di distacco. Brillante partita di Van Vleet col 100% al tiro, 24 per Lowry; per i Grizzlies si distinguono Gasol (27) e Conley (20).

New York Knicks @ Detroit Pistons 108-115
Atlanta Hawks @ Miami Heat 115-113
Toronto Raptors @ Memphis Grizzlies 122-114
Los Angeles Lakers @ Denver Nuggets 85-117
Indiana Pacers @ Phoenix Suns 109-104

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy