NBA Recap Inside: Lebron, Westbrook e Davis ci sono, che brivido a Toronto!

NBA Recap Inside: Lebron, Westbrook e Davis ci sono, che brivido a Toronto!

 

http://pbs.twimg.com/media/
Utah Jazz @ Cleveland Cavaliers 114-118 (22-27, 48-52, 80-79) I Warriors hanno Curry e nessuna sconfitta, i Cavaliers James ed un filotto di 7 vittorie consecutive: le contender sembrano essere confermate. Dopo tre quarti di vantaggio di Cleveland, Utah prende il possesso della gara nell’ultimo periodo, sul 95-91 Lebron decide di non voler perdere e porta un parziale di 13-0 per la sua squadra chiudendo di fatto il match. Entrambe le squadre chiudono il match con percentuali significative: rispettivamente 49 e 50% dal campo e 45% da dietro l’arco. Buona anche la prova di Love, Hayward, Favors e Burks non bastano ai Jazz. Jazz(4-3): Hayward 17; Favors 17; Gobert 15; Hood 16; Neto 0; Burke 16; Burks 24; Lyles 3; Booker, Ingles, Johnson 2. Cavaliers(7-1): James 31; Love 22; Mozgov 3; Smith 7; Williams 29; Dellavedova 9; Thompson 8; Jefferson 7; Varejao 7; Jones 0. Key Stat: Cleveland tira ben 43 liberi e con il 76% dalla lunetta concretizza 33 punti a gioco fermo. MVP: Lebron James, segna 31 dopo aver deciso la gara anche martedì. Dopo un primo tempo non esaltante trascina Cleveland alla vittoria con uno quarto quarto da “Greatest player in the game” come David Blatt afferma a fine partita. Los Angeles Lakers @ Miami Heat 88-101 (23-29, 49-50, 66-75) I Lakers decidono di dare una giornata di riposo a Kobe Bryant mentre Miami si presenta senza Mario Chalmers, appena scambiato con Memphis per Udrih e Stokes. Nella prima metà di gara regna l’equilibrio con la partita punto a punto; entrambe le squadre provano a piazzare il break decisivo con buone percentuali al tiro ma nel terzo quarto la coppia Bosh-Wade piazza le giocate d’esperienza che stendono i Lakers. Il divario resta così troppo grande e così Los Angeles deve arrendersi ad un’altra sconfitta. Lakers(1-6): World Peace 14, Randle 7, Hibbert 2, Clarkson 12, Russel 4, Nance jr 6, Williams 14, Balck 2, Young 17, Huertas 2, Bass 6, Brown, Kelly 2. Heat(5-3): Deng 14, Bosh 30, Whiteside 19, Wade 12, Dragic 4, Wislow 8, Johnson 9, McRoberts 4, Richardson 1, Haslem. Key Stat: 47 rimbalzi per gli Heat (di cui 15 in attacco) mentre 36 per i Lakers MVP: Chris Bosh, 30 punti, 11 rimbalzi, New Yorks Knicks @ Toronto Raptors 111-109 (24-17, 60-52, 85-85) Risultato definito nel finale quando i padroni di casa contestano su un possibile piede di Carmelo Anthony fuori dal campo: gli arbitri decidono invece che per un fallo di Kyle Lowry mandando in lunetta Lance Thomas su passaggio dello stesso Melo. Doppia conversione e con 17 secondi i Raptors non riescono a ribaltare il risultato. Virale un tip-in di Porzingis che sembra essere riuscito a farsi amare dai difficili tifosi Knickerbockers (anche in trasferta) nonostante i canonici fischi del draft. Knicks(4-4): Melo 25; Porzingis 8; Lopez 12; Vujacic 4; Calderon 8; Thomas 17; Galloway 15; O’Quinn 6; Grant 4; Williams 5; Seraphin 2; Amudson 0; Early 5. Raptors(5-3): Kohnson 7; Scola 11; Valanciunas 16; DeRozan 29; Lowry 23; Patterson 4; Biyombo 4; Bennet 3; Joseph 12; Powell, Caboclo, Nogueira, Wright 0. Key Stat: Al di la dell’azione finale i Knicks risultano molto più produttivi da dietro l’arco concretizzando 11 triple di 23 tentate, i Raptors ottengono solo 12 punti dalla stessa zona. MVP: Carmelo Anthony con 25 punti e 3 palle rubate sembra voler dare un’impressione differente da quella lasciata lo scorso anno.
https://www.fanduel.com/insider/wp-content/
Oklahoma City Thunder @ Washington Wizards 125-101 (37-23, 68-50, 97-80) Due palle perse nei primi minuti di gioco potevano dare l’impressione che Durant sentisse la pressione di giocare “a casa”, la doppia doppia da 14+10 in 16 minuti fanno capire il contrario, almeno fino all’uscita precauzionale per infortunio. Nonostante il primo tempo scoppiettante di KD il vero man of the match è Russel Westbrook che segna la 20a tripla doppia in carriera e, di fatto, consegna la vittoria a Oklahoma. Dopo una serie non esaltante di tre sconfitte in quattro gare i Thunder trovano una facile vittoria a Washington, complice anche il grande apporto di Ibaka e Waiters che dalla panchina sigla una delle sue migliori apparizioni dalla trade. Nulla da fare per Washington che scende in record negativo (3-4) e non riesce ad impressionare il figliol prodigo del cui “coming-home” si e’ tanto discusso per la prossima free-agency. Thunder(5-3): Durant 14 (10 rimbalzi); Ibaka 23; Adams 4; Roberson 7; Westbrook 22 (11 assist, 11 rimbalzi); Kanter 9; Singler 8; McGary 5; Waiters 25; Augustin 2; Morrow 2; Collison 2; Payne 2. Wizards(3-4): Porter 14; Humphries 7; Gortat 15; Neal 14; Wall 9; Gooden 0; Blair 4; Sessions 15; Temple 9; Oubre 11; Dudley 3. Key Stat: I Thunder riescono a giocare un’ottima pallacanestro chiudendo con percentuali solide (51%FG e 62%3pt) ma le squadre in campo non sono mai state due. MVP: Russel Westbrook continua a decidere e dimostrare di poter non essere gregario (22+11+11) ma può OKC dipendere da un solo giocatore? Boston Celtics @ Milwaukee Bucks 99-83 (24-24, 46-42, 76-59) Celtics(3-3): Crowder 12; Johnson 4; Sullinger 11 (10 rimbalzi); Bradley 2; Thomas 20; Turner 13; Olynyk 11; Jerebko 6; Hunter 7; Lee 13; Rozier, Young, Zeller 0. Bucks(4-4): Antetokounmpo 16; Parker 8; Monroe 17 (14 rimbalzi); Middleton 13; Ennis 4; O’Bryant III 3; Ingles 3; Bayless 12; Henson 2; Vasquez 2; Copeland 0; Vaughn 3; Plumlee 0.
http://baloncesto.as.com/baloncesto/
Charlotte Hornets @ Minnesota Timberwolves 104-95 (32-31, 63-59, 85-80) Hornets (3-4): Hairston 4, Williams 7, Jefferson 9, Batum 17 (6 rimbalzi), Walker 10, Zeller 14, Lamb 18, Lin 19, Hawes 2. Timberwolves (4-3): Prince 5, Payne 10, Towns 19 (13 rimbalzi), 18 Martin, LaVine 20 (8 assist), Bjelica 13, Dieng 2, Muhammad 4. Dallas Mavericks @ New Orleans Pelicans 105-120 (22-29, 40-58, 75-87) Mavericks (3-4): Parsons 3, Nowitzki 18, Pachulia 12, Matthews, Williams 8, Villanueva 15 (9 rimbalzi), Barea 10, Anderson 11, Evans 8, Harris 8, Powell 10. Pelicans (1-6): Babbitt 3, Davis 17, Gordon 17, Asik 2, Holiday 10, Anderson 25, Gee 8, Cunningham 2, Smith 17 (12 assist), Douglas 17.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy