NBA Recap Inside: Pop sul podio, Houston stende anche Denver

NBA Recap Inside: Pop sul podio, Houston stende anche Denver

Il riassunto delle otto gare giocate nella notte.

di Ario Rossi

Nella notte si sono giocate otto partite, diamo un’occhiata per vedere come sono andate.

San Antonio parte male a Detroit e coach Popovich è costretto a chiamare due timeout nel giro di 14″ sul risultato di 9-19 per Detroit: da lì in poi gli Spurs si svegliano e prima rimontano e poi scappano nel secondo quarto sul 45-33. I Pistons non rientrano più e coach Pop raggiunge Sloan come terzo allenatore più vincente di sempre (1221 vittorie) dietro a Nelson e Wilkens: ancora tre vittorie esterne e sarà l’allenatore più vincente in trasferta staccando Nelson e Riley. Bene DeRozan ancora vicino alla tripla doppia e Aldridge, dall’altra 34 di Griffin.

Tutto facile a Boston con i Celtics che liquidano dei Nets incerottati (senza Harris, Carroll, LeVert, Crabbe, Hollis-Jefferson e Musa) con ben otto elementi in doppia cifra avendo tutti giocato meno di 30′. Per Boston 37 assist sui 47 canestri segnati, quarta gara di fila con almeno trenta passaggi vincenti. Dall’altra parte bene il rookie Kurucs con 24 punti.

Tutto facile anche per New Orleans che si sbarazza dei Grizzlies nella ripresa: 70-42 per i Pelicans nell’area con Davis a dominare un pitturato “orfano” di Gasol, con problemi di falli fin dall’inizio. 36+13 per AD, oltre al career high di Frank Jackson con 17. La doppia doppia di Conley non evita la sesta sconfitta di fila a Memphis.

Nel big match di serata, Harden, Capela e Tucker stendono i primi della classifica a Ovest, i Nuggets. 19/36 dall’arco (22 totali per Houston) equamente diviso tra il “Barba”, Tucker e Gerald Green decideranno poi il match quando a metà dell’ultimo periodo proprio i primi due segnano due bombe consecutive che portano il vantaggio a +17 e, di fatto, chiudono la contesa. Dodicesima vittoria nelle ultime 14 per i Rockets.

Più difficile la vittoria dei Bucks su Utah, che perde Rubio dopo pochi minuti. I Jazz guidano anche di 11 ad inizio ripresa, ma due triple di fila di Brogdon permettono a Milwaukee di rientrare fino al -3 di fine terzo quarto. 68-36 i punti nel pitturato per i Bucks che nell’ultimo periodo stendono Utah con le triple di Brogdon e Lopez e i canestri di Maker e Antetokounmpo.

New York tiene testa ai Blazers per metà partita, poi Portland accelera e si ritrova anche a +18 nel terzo quarto. Ottima la prova di Nurkic e prima doppia doppia in carriera per Layman. Malissimo Hardaway jr, doppie doppie anche per Vonleh e Kanter.

Dopo quattro ko di fila, Sacramento rialza la testa con una bella vittoria su Orlando. 64-24 nei punti in area, i Kings guidano di 28 all’ultimo intervallo, prima del tentativo di Orlando di rientrare ma che serve solo a rendere meno pesante il divario. Sacramento è 20-20, sette W in più rispetto alle prime 40 gare dello scorso anno; Orlando ha tirato 12/39 nel primo tempo.

Ingram e Ball rispondono presente al loro coach – aveva detto loro che dovevano metterci più “passione e fuoco” quando scendevano in campo – guidano i Lakers ad una buona vittoria a Dallas che si appoggia inutilmente a Doncic, autore di ben 27 punti. I Mavs erano vicini a battere per la prima volta i gialloviola in tre incontri stagionali, ma un secondo tempo da soli 30 punti totali e 11/43 al tiro li ha condannati. Importante il rientro di Kuzma che, dopo aver sbagliato i primi 8 tiri, segna due triple cruciali ad inizio ripresa per iniziare il recupero dei suoi.

USA Today Sports

I risultati.

San Antonio Spurs @ Detroit Pistons 119-107 (DeRozan 26, Aldridge 25, White 17; Griffin 34, Drummond 19+14)

Brooklyn Nets @ Boston Celtics 95-116 (Kurucs 24, Faried 13+12; Irving 17, Tatum 16)

Memphis Grizzlies @ New Orleans Pelicans 95-114 (Conley 22+10ass, Green 16; Davis 36+13, Jackson 17, Randle 15)

Denver Nuggets @ Houston Rockets 113-125 (Jokic 24+13, Morris 21; Harden 32+14ass, Capela 31, Green 21, Tucker 21)

Utah Jazz @ Milwaukee Bucks 102-114 (Mitchell 26, Gobert 14+15; Antetokounmpo 30+10, Brogdon 21, Maker 15)

Los Angeles Lakers @ Dallas Mavericks 107-97 (Ingram 29, Ball 21; Doncic 27, Jordan 10+19)

New York Knicks @ Portland Trail Blazers 101-111 (Kanter 18+14, Mudiay 17, Vonleh 16+14; Nurkic 20, Lillard 17, McCollum 17)

Orlando Magic @ Sacramento Kings 95-111 (Ross 20, Vucevic 18+13; Fox 20, Bogdanovic 15)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy