NBA Recap Inside: record di Denver, quattro W in fila per i Cavs

NBA Recap Inside: record di Denver, quattro W in fila per i Cavs

Le cifre più significative della notte NBA.

di Simone Angeletti, @daddycombs95
  • • 54

La % da 3 dei Pacers. Benissimo Bogdanovic con 3/6, Oladipo sembra aver trovato il contesto giusto per esplodere e trova il tempo per dilettarsi nel trovare 15 punti su 21 fuori dall’arco. Record di 8-8 e decimo posto in Conference. Veramente impronosticabili.

  • • 13

I punti di Lance Stephenson nell’ultimo quarto nonché quelli totali della sua partita. Nei 22 punti recuperati c’è la sua pesantissima firma. 29: i punti segnati da Washington nel primo tempo. Diciassette il primo, dodici il secondo. Nonostante questo ed un John Wall controllato a vista, i punti di Beal hanno quasi rimesso in partita i capitolini, fino alla tripla di Waiters dell’89-83.

  • • 13

Il tredici torna ancora una volta, i punti dei Cavaliers vittoriosi all’overtime. Fondamentali due triple di Love ed un LeBron che fa il LeBron. Quattro vittorie consecutive dopo un inizio stentato, crisi passata?

  • • 25

Dinwiddie? Mancherebbe Russell ma il buon Spencer non lo sta facendo certo rimpiangere. ”I think as a starter, and as a point guard in my position, you try to lead. I didn’t do anything different because of the surgery. I’d like to think that we won for him though, because our hearts go out to him as our teammate and our brother.”

  • • 23

Mancano i punti di Porzingis e si vede. 3/13 dal campo, 23% dal campo ed i Knicks prendono una signora batosta contro i Raptors. Lowry pareggia il 22 di season high in punti, DeRozan ne aggiunge altrettanti e tanto basta per portarla a casa.

  • • 27

Ci sarebbe molto da dire sui 47 punti di Walker, sulla gran partita di Kris Dunn ma oggi il neo papà Justin Holiday si merita una citazione. In una settimana, career-high e la nascita della sua primogenita, what else?

  • • 1

OKC arrivava alla partita con gli Spurs da leader per steals a partita (10.4) e forced turnovers (19), mai successo dai tempi dei Sonics. Stanotte fermi a 7 e 13. Non bene.

  • • 36

I punti che Dallas ha preso da Minnesota nel secondo tempo. Tre giocatori in doppia cifra, nessuno sopra i 20 punti, attacco senza armi ed idee.

  • • 13

Ancora il 13, come i punti di Cauley-Stein nell’ultimo quarto che porta i Kings alla vittoria. Progetti in essere di drive and kick, twin towers con Koufos per “parare” Lillard e Mccollum ed un bel bottino di rimbalzi. Bravo Willie.

  • •146

Denver ritocca il record di punti a partita della stagione, dopo i 142 di ieri dei Rockets a Phoenix. 89 tiri, 63% dal campo, 18/35 dall’arco. Queste sono cifre da All-Star Game.

  • 102

I tiri di Phoenix stanotte nella vittoria contro i Lakers. Con quasi il 50% dal campo è un bell’andare. Sugli scudi Booker (33 punti) e Len (17 punti e 18 rimbalzi).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy