NBA Recap Inside: Spurs volano, Miami ancora in corsa per i playoff

NBA Recap Inside: Spurs volano, Miami ancora in corsa per i playoff

Commenta per primo!

58 W sono record di franchigia per gli Hawks || fansided.com
Phoenix Suns @ Atlanta Hawks 69-96 (17-24, 43-52, 56-69) I Phoenix Suns all’ultima spiaggia in chiave Playoffs fanno visita agli Atlanta Hawks dominatori della Eastern Conference. Partita vera (fioccano i falli tecnici) e l’uomo di punta di Coach Hornacek, Eric Bledsoe, viene espulso per doppio tecnico a metà terzo quarto, con i suoi in svantaggio di 15 lunghezze. I Suns non riescono a riprendere la gara e subiscono una pesante sconfitta, dicendo praticamente addio alla corsa ai Playoffs. Le 58 vittorie in stagione per gli Hawks sono già record di franchigia, con 5 partite ancora da giocare. Suns(39-39): Green 15, Bledsoe 9, Goodwin 8. Hawks(58-19): Muscala 16, teague e Carroll 16, Horford 14. Key Stat: vittoria netta a rimbalzo per i Falchi: 54 a 37. MVP: il sostituto di Paul Millsap, Mike Muscala, segna 16 punti (7/8 dal campo),prende 7 rimbalzi e recupera 4 palloni per un plus/minus di +28. Sontuoso. Losing Factor: Eric Bledsoe, 9 punti con 4/9 dal campo e 5 turnovers prima di essere espulso venialmente per doppio tecnico, affossa le speranze di rimonta dei suoi. Charlotte Hornets @ Miami Heat 100-105 (25-28, 55-55, 75-82) Partita importantissima in chiave Playoffs della Eastern Conference, poiché si affrontano 2 delle 5 concorrenti che aspirano agli ultimi due posti disponibili. Dopo due frazioni in parità, Deng e Dragic spingono avanti i padroni di casa, mentre un sontuoso Henderson prova a tenere i suoi attaccati alla partita. Vince Miami, Charlotte è praticamente fuori dai giochi. Hornets (33-44): Henderson 29, Walker 17, Mo Williams 15, Biyombo 12 (12 rimbalzi), Ma. Williams 8 (13 rimbalzi). Heat (35-43): Dragic 28, Deng 21, Wade 19, Whiteside 12. Key Stat: 10 punti in contropiede degli Heat che risulteranno decisivi per gli equilibri della partita, solo 2 quelli degli Hornets. MVP: Goran Dragic, 28 punti che trascinano i vicecampioni in carica verso i Playoffs Minnesota Timberwolves @ Sacramento Kings 111-116 (31-23, 49-54, 74-90) Sfida tra due squadre che non hanno molto da chiedere a questa stagione, la spuntano i Kings che vincono dopo aver perso le ultime 5 partite, trascinati da Rudy Gay e da Omri Casspi vista l’assenza di Demarcus Cousins. Nei Timberwolves brilla Kevin Martin, ma l’attesa è tutta per la Lottery che assegnerà le scelte al prossimo Draft. Timberwolves(16-61): Martin 37, Wiggins 26, Lavine 21 (11 assists), Budinger 13. Kings(27-50): Gay 33, Casspi 31, Williams 18, Mccallum 13. Key Stat: 49 rimbalzi per i Kings, 36 per i TImberwolves MVP: Rudy Gay, 33 punti, 7 rimbalzi e 5 assists per l’ex UConn.
Davis sta conducendo i Pelicans ai Playoffs || scenelouisiana.com
Golden State Warriors @ New Orleans Pelicans 100-103 (27-19; 28-24; 23-36) Anthony Davis sta trascinando la sua squadra ai playoff e con la vittoria con l’ipotetico first round sembra poterci riuscire davvero. Partita in bilico per l’intera durata che vede nel terzo quarto il colpo di reni capace di regalare a New Orleans il vantaggio. Gli ultimi secondi regalano comunque ai Warriors, nelle mani di Curry, la possibilità di affrontare l’overtime ma la palla non c’entra il cesto. La lotta per l’8th seed ad ovest si fa molto piu interessante di quanto ci si aspettasse con Pelicans e Thunder a mezzo match di distanza con ancora in ballo lo scontro diretto. Warriors (63-15): S. Curry 25pt+9ast; D. Green 4+14reb. Pelicans (42-35): A. Davis 29pt+10reb; T. Evans 12+9reb. Key Stat: Ben 22 i punti provenienti dalla lunetta per i Pelicans che riescono così a vincerla. MVP: Anthony Davis non sta predicando nel deserto ma rimane sempre una spanna sopra chiunque altro e con 29pt,10reb, 2ast e 4blocks agguanta i playoff. San Antonio Spurs @ Oklahoma City Thunder 113-88 (29-10; 34-31; 25-16) Si sapeva già ma i veterani non sono più soli, Kawhi Leonard sta facendosi sentire dopo le numerose voci contro di lui. Dopo la vittoria dei Pelicans su Golden State dai Thunder ci si aspettava di più ma cosí non è stato e subendo la 6th sconfitta consecutiva gli scontati playoff di inizio stagione sono, ora, lontani un match. Partita senza storia dal primo quarto chiusosi con un vantaggio di 19 punti per i Texani; percentuali imbarazzanti per Westbrook e compagni che non riescon a rispondere all’armoniosità degli ospiti. Ottava vittoria consecutiva per gli Spurs, ognuna vinta di almeno doppia cifra con un ventello di media. Spurs (52-26): K. Leonard 26pt; T. Duncan 9reb; B. Diaw 6ast. Thunder (42-36): R. Westbrook 17pt; M. McGary 9reb; D. Augustin 4ast. Key Stat: Possiamo parlare del +7 a rimbalzo, i maggiori nervi o le percentuali migliori ma staremmo minimizzando: sul parquet una sola squadra. MVP: Kawhi Leonard sempre meno rimpianto dai suoi tifosi, la max offer è a tiro di scoppio. 26p, 2reb, 2ast in 24 minuti con 10-15FGM e 4-4da dietro l’arco: incontenibile Losing Factor: In campo per soli 14 minuti ma Singler non e’ riuscito minimamente a contenere un Leonard in seratissima. Los Angeles Lakers @ Los Angeles Clippers 100-105 (21-23; 18-27; 30-26) Derby rivelatosi più complicato di quanto ci si aspettasse ma comunque ben gestito da Paul e compagni. Continua il trend degli ultimi anni in cui i “cugini sfigati” partono, e spesso finiscono, davanti. Dopo un match rivelatosi unidirezionale con i Clippers che hanno comunque preferito non prendere il largo negli ultimi minuti due triple, aiutate dalla tabella, mettono in discussione tutto. Allarme rientrato quando sull’88-89 una tiro da dietro l’arco di JJ Redick, assistito da Paul, inizia un mini parziale che riporta i “padroni di casa” sul 97-88. Lakers (20-57): J. Clarckson 20pt+6ast; Davis 7+11reb. Clippers (53-26): B. Griffin+ JJ Redick 27pt; D. Jordan 8+17reb; C. Paul 19+10ast. Key Stat: 48% al tiro per i Clippers contro il 42% scarso dei Lakers. MVP: Blake Griffin con 27pt, 7reb e 6ast spiana la strada per le prossime tre gare, ed ultime in regular season, per i Clippers.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy