NBA Recap Inside: super rimonta Clippers, Belinelli c’è

NBA Recap Inside: super rimonta Clippers, Belinelli c’è

Il riassunto delle gare della notte NBA.

Commenta per primo!

Sacramento Kings @ Memphis Grizzlies 98-104 (28-31, 43-59, 78-83)

I Grizzlies tengono il passo di Dallas e Clippers, vincendo e mantenendo ben salda la quinta piazza a Ovest.
Memphis sembra in controllo della gara fin da subito: si porta infatti fino al +21, per chiudere il primo tempo con un tutto sommato rassicurante +16. Ma con un ottimo terzo periodo i Kings ritornano a un possesso pieno di distanza, riaprendo quindi una gara che sembrava chiusa.
Mette anche il naso avanti Sacramento all’inizio dell’ultimo periodo, che però è il regno di Mike Conley: 10 dei suoi 24 totali arrivano negli ultimi 12 minuti, compresi i 5 che di fatto chiudono la partita.
Ottima prova nel finale anche per il Beli, inutili però gli 11 punti segnati nell’ultimo quarto.

Kings (24-35): Casspi 12, Acy 11, Cousins 18 (16 rimbalzi), McLemore 8, Rondo 6 (17 assist), Cauley-Stein 8, Koufos 2, Belinelli 16, Collison 17, Anderson.
Grizzlies (36-24): Barnes 2, Randolph 19, Andersen 10, Hairston 6, Conley 24, Green 15, Chalmers 15, Carter 4, Stephenson 7, Martin 2, Holins.

Key stat: In una gara spezzettata da tantissimi falli (52 in totale), la precisione ai liberi è stata decisiva: 29/33 per Memphis e solo 11/20 per Sacramento.

MVP: Mike Conley. Con Gasol fermo per infortunio, tocca al play di Memphis prendere in mano i palloni più importanti, e stanotte ha saputo farli fruttare al meglio.

 

www.kmov.com

 

Oklahoma City Thunder @ Los Angeles Clippers 98-103 (37-24, 58-38, 85-68)

Importantissima vittoria per i Clippers, che si fanno sempre più vicini ai Thunder in classifica (ora sono a una gara e mezza di distanza).
Oklahoma City parte a razzo e si porta subito al comando della gara, chiudendo il primo tempo con un 20ello tondo tondo di vantaggio. Durant & co. arrivano anche a +22, prima che la luce si spenga completamente nell’ultimo periodo: una serie impressionante di palle perse e tiri sbagliati da parte degli ospiti fa rientrare in gara i Clippers, che punto dopo punto rientrano a contatto e con un parziale finale di 26-5 vanno addirittura avanti negli ultimi minuti di gioco.
Sul +3 Clippers a 10 secondi dalla fine la palla è in mano a OKC, ma Westbrook spara un tiraccio affrettato in corsa da oltre l’arco che trova solo il tabellone: rimbalzo di L.A. e rimonta completata.

Thunder (42-19): Durant 30 (11 rimbalzi), Ibaka 11 (11 rimbalzi), Adams 6, Roberson, Westbrook 24 (12 assist), Singler 3, Waiters 6, Foye 8, Kanter 8, Payne 2.
Clippers (40-20): Green, Pierce 6, Jordan 20 (18 rimbalzi), Redick 16, Paul 21 (13 assist), Johnson 11, Crawford 12, Rivers 6, Prigioni 3, Aldrich 8.

Key stat: Come detto, sono state le palle perse a condannare i Thunder: ben 17 contro le 6 degli avversari. Incredibile come OKC abbia perso la gara dopo aver stravinto la battaglia a rimbalzo (63-45).

MVP: Jordan & Paul. La coppia play-centro dei Clippers ha letteralmente trascinato la squadra alla vittoria: alla fine 41 punti, 22 rimbalzi e 15 assist combinati, con 16/30 dal campo.

 

bleacherreport.com

 

Chicago Bulls @ Orlando Magic 89– 102(23-33, 50-60, 67-84)

I rimaneggiatissimi Chicago Bulls affrontano all’Amway Center i frizzanti Magic, e subiscono una pesante sconfitta. Partita senza storia dal primo quarto, con sugli scudi Hezonja e Oladipo. L’assenza sotto le plance di Gibson (oltre che del lungodegente Noah), si fa sentire non poco per la squadra di CoachHoiberg, che ha ora un record in pareggio ed è nel mix con tutte le squadre dell’Est che lottano per un posto al sole in vista dei Playoffs.

Bulls (30-30): Dunleavy 8, Bairstow 8, Gasol 12, Moore 9, Rose 16, Portis 9, McDermott 11, Holiday 6, Snell 3, Felicio.
Magic (27-33): Hezonja 21, Gordon 13 (15 rimbalzi), Vucevic 24, Oladipo 17, Payton 9 (12 assist), Ilyasova 8, Smith 8, Watson, Jennings 2, Marble, Dedmon, Napier, Nicholson.

Key Stat: netta vittoria a rimbalzo (Chicago è praticamente senza lunghi): 59 a 48 per Orlando.

MVP: Nikola Vucevic, il montenegrino segna 24 punti, 7 rimbalzi e 4 assist per sigillare la vittoria biancoblu.

 

 

bulls.nba.com

 

Portland Trail Blazers @ Boston Celtics 93 – 116(33-30, 55-61, 67-91)

La gara tra due dei playmakers del momento (Lilalrd e Thomas), è vinta dal secondo, per prestazione e esito finale del match. Partita in equilibrio fino al terzo quarto, prima di un mortifero parziale Celtics che ha spezzato le gambe ai Blazers (in back to back, reduci dalla vittoria al Madison contro i Knicks). Celtics saldissimi al terzo posto ad Est, Blazers bruttissimo cliente in un Ovest pieno di opportunità.

Blazers (33-29): Aminu 2, Vonleh 6, Plumlee 9, McCollum 17, Lillard 20, Crabbe 10, Harkless 5, Henderson 5, Davis 3, Leonard 5, Roberts 4, Connaughton 7.
Celtics (37-25): Crowder 12, Johnson 6, Sullinger 15 (11 rimbalzi), Bradley 17, Thomas 30, Smart 15 (11 rimbalzi), Turner 2, Zeller 7, Jerebko 10, Rozier 2, Hunter, Mickey.

Key Stat: solo 5 palle perse per i padroni di casa, ben 14 quelle degli ospiti.

MVP: Isaiah Thomas, l’ex Kings e Sunsdomina sul proprio parquet con 30 punti , 4 rimbalzi, 2 assist e nessuna palla persa con 20 tiri dal campo.

 

 

Le altre gare della notte:

 

New Orleans Pelicans @ Houston Rockets 95-100 (28-25, 52-53, 76-76)

Pelicans (26-36): Cunningham 16, Davis 12, Perkins, Gordon 14, Cole 21, Ajinca 5, Holiday 13, Gee, Anderson 14 (10 rimbalzi), Douglas.
Rockets (30-31): Ariza 6, Motiejunas 7, Howard 16, Harden 39 (12 rimbalzi, 7 assist), Beverley 15, Smith 4, Terry, Capela 4, Brewer 9.

 

Detroit Pistons @ San Antonio Spurs 81-97 (26-28, 51-52, 65-79)

Pistons (31-30): Harris 16, Morris 16, Drummond 9 (14 rimbalzi), Caldwell-Pope 4, Jackson 11, Baynes 12, Blake 3, Bullock 7, Hilliard 3.
Spurs (51-9): Leonard 27, Aldridge 23 (10 rimbalzi), Duncan 12, Green, Parker 10, Mills 7, Diaw 5, Anderson 7, Simmons 2, West 4,  Miller, Butler, Marjanovic.

 

Los Angeles Lakers @ Denver Nuggets 107-117 (29-27, 60-57, 82-83)

Lakers (12-50): Bryant 5, Randle 17, Hibbert 8, Clarkson 13, Russell 24, Bass 11, Huertas 9, Black 6, Brown 6, Young 8.
Nuggets (24-37): Sampson 6, Faried 10, Jokic 14, Harris 16, Mudiay 22, Arthur 5, Barton 11, Augustin 26, Lauvergne 7 (10 rimbalzi).

 

Utah Jazz @ Toronto Raptors 94 – 104

Jazz (28-32): Hayward 26, Favors 15, Gobert 10, Hood 3, Mack 2, Lyles 6, Johnson 2, Neto 10, Withey 2, Ingles 3, Booker 4, Burke 11.
Raptors (40-19): Johnson 2, Scola 4, Valanciunas 10, DeRozan 31, Lowry 32, Ross 11, Joseph 7, Patterson 4, Biyombo 1, Nogueira 2.

 

Charlotte Hornets @ Philadelphia 76ers 119 – 99

Hornets (32-28): Batum 12, Williams 14, Zeller 15, Lee 9, Walker 30, Jefferson 6, Lin 14, Lamb 6, Kaminsky 7, Harrison 3, Daniels 3, Hansbrough, Gutierrez.
76ers (8-53): Covington 17, Grant 3, Noel 17, Canaan 17, Smith 12, Holmes, Stauskas 6, McConnel 4, Thompson 10, Landry 9.

 

Indiana Pacers @ Milwaukee Bucks 104 – 99

Pacers (31-29): George 15 (10 rimbalzi), Turner 12, Mahinmi 10, Ellis 10, G.Hill 10, J.Hill 19, Stuckey 15, Allen 8, Budinger 3, S.Hill 2.
Bucks (25-35):Antetokounmpo 22, Parker 18, Plumlee 6, Middleton 23, Mayo 3, Bayless 11, Monroe 16, Vaugh.

 

Washington Wizards @ Minnesota Timberwolves 104 – 98

Wizards (29-30): Porter 5, Morris 7, Gortat 12, Temple 2, Wall 14 (12 assist), Dudley 5, Beal 26, Nenè 8, Anderson 18, Sessions 7.
Timberwolves (19-41): Wiggins 17, Dieng 6, Towns 14(15 rimbalzi), LaVine 21, Rubio 22, Muhammad 11, Jones 3, Payne, Smith 4, Prince.

 

FONTE FOTO: quotidiano.net

 

– di Marco Morandi & Fabrizio Martini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy