NBA Recap Inside: Thunder vittoria al cardiopalma, bene gli Heat

NBA Recap Inside: Thunder vittoria al cardiopalma, bene gli Heat

Commenta per primo!

sportv.globo.com
Utah Jazz @ Oklahoma City Thunder 98-104 OT (21-16; 51-38; 76-71; 96-96) Vincono i Thunder in casa, ma che fatica contro gli Utah Jazz. Durant e compagni sfoderano una prestazione maiuscola, dopo un inizio thriller: all’intervallo infatti i padroni di casa si ritrovano sotto di 13 punti, grazie soprattutto alla bella partita disputata da Rodney Hood, autore di 23 punti. Nel secondo tempo sale in cattedra Kevin Durant che, dall’arco, accorcia le distanze e ristabilisce la parità. Nel quarto periodo la partita è equilibrata, Ibaka segna dall’angolo la tripla del pareggio. Sul 96-96 palla ai Jazz che sprecano il possesso e consegnano l’ultimo tiro dei regolamentari ad OKC. La palla di Durant però si ferma sul ferro. Ai supplementari l’attacco di Utah è sterile e i Thunder chiudono la partita con il solito Westbrook e Waiters che suggella la vittoria con uno splendido canestro in reverse-layup. Jazz(10-12):Hood 23, Hayward 22, Burks 21, Favors 14(10 rimbalzi), Burke 10, Booker 4, Millsap 2, Withey 2, Lyles, Ingles. Thunder(16-8):Durant 31, Westbrook 25(11 rimbalzi), Waiters 13, Kanter 10, Adams 9, Ibaka 7, Morrow 5, Roberson 2, Collison 2, Augustin. Key Stat:I tiri liberi hanno fatto la differenza. I Thunder ne hanno conquistati 30, segnandone il 90%. I Jazz invece si sono fermati a 20, convertendone il 60 %. MVP: Kevin Durant. 31 punti di pura classe e la sensazione che sia tornato ai suoi livelli. Ha preso in mano i suoi nel momento di massima difficoltà ed ha guidato la rimonta. Memphis Grizzlies @ Miami Heat 97-100 (27-21; 56-48; 78-71) Vittoria di rimonta per gli Heat che, in casa, battono i Grizzlies. La partita è, per larghi tratti, controllata da Memphis che arriva ad accumulare anche un vantaggio di 16 punti, complice l’ottima partita di Jeff Green che chiuderà con 26 punti. Miami però non molla e compie una rimonta incredibile. Sotto di 6 lunghezze ad 1:00 dalla fine, riesce a portarsi avanti di una lunghezza complici i tre liberi di Gerald Green e due prodezze di Dwayne Wade. Memphis spreca l’ultimo possesso e Winslow segna i due liberi che fissano il punteggio. Grizzlies(13-12):Green 26, Barnes 13(13 rimbalzi), Gasol 12, Chalmers 12, Randolph 12, Lee 9, Conley 9, J. Green 4. Heat(13-9):Bosh 22, Green 16, Deng 15, Wade 14, Whiteside 9(11 rimbalzi), Dragic 8, Winslow 8, Udrih 6, Haslem 2. Key Stat: In una partita equilibrata pesa il rapporto liberi guadagnati/segnati. Gli Heat ne segnano 19 su 23 contro i 10 su 14 dei Grizzlies. MVP:Dwayne Wade. Anonimo per quasi tutta la partita, nel finale di gara si carica la squadra sulle spalle e guida i suoi ad una vittoria insperata. Miami avrà bisogno della sua cattiveria agonistica e del suo talento per coltivare le speranze da titolo. Le altre partite della notte:
dunkingwithwolves.com
Minnesota Timberwolves @ Phoenix Suns 101-108 (27-25; 49-55; 66-85) Timberwolves(9-14):LaVine 28, Martin 19, Wiggins 13, Rudez 11, Dieng 10, Muhammad 9, Towns 8, Garnett , Rubio 1. Suns(11-14):Knight 25, Bledsoe 23, Len 18, Leuer 12, Teletovic 8, Warren 7, Price 5, Booker 4, Chandler 3, Tucker 3. Philadelphia 76ers @ Toronto Raptors 76-96 (24-32; 44-52; 58-69) 76ers(1-24):Okafor 23(14 rimbalzi), Covington 15, Canaan 10, Grant 9, Stauskas 9, Noel 2, McConnell 2, Marshall 2, Thompson 2. Raptors(16-9):DeRozan 25, Scola 22, Lowry 16, Johnson 9, Joseph 8, Biyombo 6, Nogueira 3, Bennett 3, Powell 2, Patterson 2.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy