NBA Recap Inside: Toronto vola, Kobe stende i Pelicans

NBA Recap Inside: Toronto vola, Kobe stende i Pelicans

I Raptors, trascinati da un Kyle Lowry formato All-Star, vincono a Portland e si confermano seconda forza nella Eastern Conference. Kobe ancora decisivo per i Lakers, 27 punti che stendono i Pelicans.

Commenta per primo!

 

Toronto Raptors @ Portland Trailblazers 110-103 (37-25, 59-51, 82-75)

Convincente vittoria dei Toronto Raptors che vincono sul campo di Portland, confermandosi al secondo posto della Eastern Conference a due partite di distanza dai Cavs di LeBron James e co. La partita è una sfida tra due backcourt di alto livello, e sono proprio Lillard e Lowry a darsi battaglia: il primo chiude con 27 punti, il secondo sfodera una prestazione da All-Star con 30 punti segnati conditi da 8 assist. La partita è sempre sotto il controllo di Toronto che, con le triple dall’arco di Lowry e le costanti penetrazioni di DeRozan, che chiuderà con 29 punti,  porta a casa la la 34esima vittoria stagionale a fronte di sole sedici sconfitte.

Raptors(34-16): Lowry 30, DeRozan 29, Valanciunas 14(11 rimbalzi), Ross 12, Joseph 12, Patterson 6, Scola 6, Biyombo 1, Powell.

Trailblazers(24-27): Lillard 27(11 assist), McCollum 21, Crabbe 17, Henderson 10, Leonard 9, Aminu 7, Plumlee 6, Davis 4, Harkless 2.

Key Stat: I Raptors tirano un clamoroso 12-19 da dietro l’arco contro il 10-25 degli avversari.

MVP: Kyle Lowry termina la gara con 30 punti ed 8 assist, domina in campo ed è letale da dietro l’arco.  Vero leader dei Raptors.

latimes.com

Los Angeles Lakers @ New Orleans Pelicans 99-96 (26-28, 59-48, 79-69)

Continua il momento d’oro di Kobe Bryant che, dopo i 38 punti segnati contro i Timberwolves, sfodera un’altra prestazione maiuscola contro i Pelicans portando nuovamente alla vittoria i Lakers. La vittoria gialloviola si concretizza tra secondo e terzo quarto, con un parziale di 33-20 che sembra spezzare il morale ai padroni di casa. Ma nella ripresa i Pelicans cercano la rimonta, guidati da un Anthony Davis da 39 punti e 11 rimbalzi.  Ma Byrant è di ghiaccio e a 58 secondi dalla fine piazza la tripla che spacca la partita. I Lakers portano a casa l’11esima vittoria stagionale, i Pelicans sembrano aver definitivamente perso il treno Playoff.

Lakers(11-41): Bryant 27(12 rimbalzi), Clarkson 18, Russell 13, Young 11, Randle 11, Williams 8, Black 4, Hibbert 2.

Pelicans(18-31): Davis 39(11 rimbalzi), Holiday 19, Dejean-Jones 17, Anderson 17, Cole 2, Cunningham 1, Ajinca 1, Gee, Asik, Douglas.

Key Stat: Il 53 % dalla lunetta dei Pelicans pesa nell’economia di una partita equilibrata.

MVP: Kobe Bryant nelle ultime due partite si è visto un Kobe d’annata, 27 punti e 12 rimbalzi compreso il canestro che stende i Pelicans. Bentornato Mamba.

washtimes.com

Le altre gare della notte:

Houston Rockets @ Phoenix Suns 111-105 (19-28, 56-59, 88-80)

Rockets(27-25): Brewer 24, Ariza 22, Harden 17, Lawson 12, Capela 10, Beverley 6, Smith 6, Howard 5, Terry 5, Thornton 4.

Suns(14-37): Goodwin 22, Booker 17, Teletovic 15, Morris 14, Tucker 13, Len 12(18 rimbalzi), McRae 8, Chandler 4, Weems.

New York Knicks @ Detroit Pistons 105-111 (15-27, 37-60, 71-78)

Knicks(23-29): Lopez 26(16 rimbalzi), Afflalo 14, Anthony 19(11 rimbalzi), Galloway 17, Thomas 9, Porzingis 5, Williams 3, Vujacic 2, Calderon, O’Quinn, Grant.

Pistons(27-24): Johnson 22, Jackson 21, Drummond 17(13 rimbalzi), Morris 13,  Ilyasova 12, Jennings 11, Hillard 6, Baynes 6, Tolliver 3.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy