NBA Recap Inside: vincono tutte nella lotta Playoffs, Westbrook e Jokic super

NBA Recap Inside: vincono tutte nella lotta Playoffs, Westbrook e Jokic super

Il riassunto delle partite di stanotte.

di Matteo Andreani, @matty_vanpersie

10

Le triple doppie registrate in stagione da Nikola Jokic. Il serbo, nella vittoria contro i Portland Trail Blazers, segna 15 punti aggiungendo 20 rimbalzi e 11 assist in una partita a basso punteggio, ma fondamentale in chiave Playoffs soprattutto per i suoi Denver Nuggets. Tutto rimandato alla sfida di mercoledì notte, dove Denver Nuggets – Minnesota Timberwolves sarà la sfida verità su chi disputerà i Playoffs e chi sarà il primo degli esclusi.

Portland Trail Blazers @ Denver Nuggets 82-88

25 

Sempre parlando di triple doppie, questa è la 25esima stagione per Russell Westbrook. Il numero 0 è il leader dei Thunder anche a Miami, concentrato verso l’obbiettivo Playoffs e con la voglia di essere la sorpresa di questa stagione. 23 punti, 18 rimbalzi e 13 assist per Russ. Per Westbrook mancano 16 rimbalzi nell’ultima sfida contro Memphis, per chiudere per la seconda stagione consecutiva in tripla doppia di media. OKC saprà il posizionamento ai Playoffs dopo la sfida contro i Grizzlies di mercoledì notte, in un ovest che è una lotta senza esclusioni di colpi.

Oklahoma City Thunder @ Miami Heat 115-93

17

I punti di un ringiovanito Manu Ginobili. L’argentino si è dimenticato della carta d’identità e sta giocando una grande pallacanestro in questo finale di stagione. Nella vittoria contro i Sacramento Kings, l’argentino, insieme a Rudy Gay, offre il solito apporto dalla panchina, aggiungendo 6 rimbalzi e 5 assist in 27 minuti d’impiego.

Sacramento Kings @ San Antonio Spurs 85-98

16

I rimbalzi di Nikola Mirotic nella vittoria fondamentale di New Orleans in casa dei Los Angeles Clippers. Nella lotta selvaggia che ci offre l’ovest, questa era una vittoria da ottenere a tutti i costi per i Pelicans. Oltre al solito Anthony Davis, grande prestazione per il naturalizzato spagnolo. L’ex Real Madrid oltre ai 16 rimbalzi, segna anche 24 punti ed è un tassello fondamentale dei Pelicans, a maggior ragione dopo l’assenza forzata di DeMarcus Cousins.

11 

Gli assist di LeBron James, che quando vede il Madison Square Garden si esalta. Il Re offre la solita prestazione di qualità, con 26 punti e 6 rimbalzi oltre ai già citati 11 assist. I Cavs vincono per l’ennesima volta la Central Division, ma a meno di suicidi da parte dei Sixers, occuperanno la quarta posizione ad Est. Ci penserà il solito LeBron James a trascinare i Cleveland Cavaliers in questi Playoffs?

https://www.usnews.com

Le altre partite:

Toronto Raptors @ Detroit Pistons 108-98

Chicago Bulls @ Brooklyn Nets 105-114

Orlando Magic @ Milwaukee Bucks 86-102

Memphis Grizzlies @ Minnesota Timberwolves 94-113

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy