NBA Recap Inside: Wizards e Raptors di forza, Mavericks e Knicks male

NBA Recap Inside: Wizards e Raptors di forza, Mavericks e Knicks male

Commenta per primo!

foxsports.com
Orlando Magic @Washington Wizards 91-103 (21-24; 43-48; 72-72) Ritornano alla vittoria, la sesta nelle ultime dieci, e a rincorrere i playoff i Wizards con la bella vittoria sui sorprendenti Magic. I ragazzi di coach Wittman hanno mantenuto il vantaggio per maggior parte del match durante i primi tre quarti, toccando anche il +12 in apertura di terzo periodo grazie al parziale di 7-0 firmato dai 5 punti di Garrett Temple e i 2 di Dudley. I giovani di Orlando però non alzano bandiera bianca e prima si riportano sotto sul 69-67 grazie ad Oladipo, poi passano addirittura a condurre a 1 minuto dalla fine del quarto con la tripla di Fournier e il canestro di Gordon. A riportare tutto in parità sul 72-72 è Sessions. L’ultimo e decisivo quarto vede le due squadre ancora a stretto contatto sul 78 pari a 7 minuti dalla fine: il parziale di 7-0 però costruito da Humpries e Wall spacca completamente la partita e le speranze dei Magic di avvicinarsi ulteriormente alle prime quattro di questo pazzo Est. Magic (19-14): Harris 13 (10 rimbalzi); Frye 4; Vucevic 14; Fournier  11; Payton 3; Smith 10; Oladipo 20; Gordon 6; Nicholson 8; Hezonja 0; Dedmon 2; Napier 0. Wizards (15-16): Porter jr. 20 (11 rimbalzi); Dudley 7; Gortat 10 (14 rimbalzi); Temple 11; Wall 24 (13 assist); Session 13; Humphries 11; Gooden 0; Oubre jr. 7. Key Stats: Non molta differenza sotto i tabelloni, ma i 12 rimbalzi offensivi conquistati da Washington hanno consentito ai ragazzi di Wittman diverse seconde possibilità al tiro. MVP: Wall senza ombra di dubbio: 24 punti e 13 assist per l’ex prima scelta con 10/19 al tiro in momenti chiave della partita. Autentico trascinatore dei suoi.  
swarmandsting.com
Charlotte Hornets @ Toronto Raptors 94-104 (28-29, 55-55, 82-74) Dominano l’ultimo quarto e soprattutto i quattro minuti finali i Toronto Raptors, che strappano una vittoria agli Charlotte Hornets trascinati da DeMar DeRozan, game high con 23 punti. Per tre quarti Charlotte gioca bene, pur senza Lin e Jefferson, grazie al solito apporto di sostanza di Walker e al buon impatto dalla panchina di Kaminsky: un suo jumper firma il +9, massimo vantaggio ospite a 13′ dal termine sull’80-71. Da lì in poi si spegne la luce, con la panchina i Raptors ricuciono lo strappo, siglando il pareggio da tre con Patterson per un rapido parziale di 8-0. Le triple di Lowry e Ross sono le prove generali di fuga, ben arginate da un sontuoso Marvin Williams. L’ex UNC non si ripete però quando Lowry e Carroll mettono al tre due bombe pesantissime per il +6 Toronto: dalla lunetta DeRozan sigilla il risultato, finisce 104-94. Hornets (17-15): Walker 18; Batum 14; Zeller 15 (9 rimbalzi); Williams 17; Hairston 2; Lamb 5; Roberts 8; Kaminsky 13; Hansbrough 2. Raptors (21-13): Lowry 18 (11 assist); DeRozan 23; Carroll 14; Scola 5; Valanciunas 10 (13 rimbalzi); Biyombo 6 (11 rimbalzi); Patterson 14; Ross 8; Joseph 6; Johnson 0. Key Stat: I Raptors stravincono il duello a rimbalzo, con un buon 54-43 fa tutta la differenza: sia Valanciunas che Biyombo catturano palloni, ma prezioso anche l’apporto di Scola, che rimedia a una brutta giornata al tiro prendendone nove. 20 rimbalzi in attacco consentono ai Raptors di collezionare punti da seconda chance preziosissimi. MVP: Non avrà preso rimbalzi Demar DeRozan (uno dei pochi a quota zero tra i canadesi), ma certamente sa far canestro. 23 punti per lui, i più importanti per propiziare lo sprint finale favorevole alla squadra di casa.   Altre gare nella notte: Dallas Mavericks @ Miami Heat 82-106 (10-22; 45-58; 61-80) Mavericks (19-14): Parsons 4; Nowitzi 11; Pachulia 14 (13 rimbalzi); Matthews 12; Barea 6; Felton 4; Williams 9; Powell 1; Harris 0; Villanueva 9; McGee 6; Jenkins 6; Evans 0. Heat (19-13): Deng 9; Bosh 16; Whiteside 25 (19 rimbalzi); Johnson 8; Dragic 15; Green 19; Udrih 2; Stoudemire 0; Wade 10; Haslem 2; Andersen 0.
usatoday.com
  New York Knicks @ Chicago Bulls 81-108 (18-34; 50-56; 73-77) Knicks (15-19): Anthony 20; Porzingis 9 (9 rimbalzi); Lopez 4; Afflalo 4; Calderon 18; Thomas 11; O’Quinn 2; Seraphin 4; Galloway 3; Williams 6; Grant 0; Vujacic 0. Bulls (19-12): Mirotic 17; Gibson 7 (9 rimbalzi); Gasol 17 (8 rimbalzi); Butler 23; Hinrich 2; Portis 16 (10 rimbalzi); Brooks 4; McDermott 13; Snell 4; Moore 2; Bairstow 0.   Philadelphia 76ers @ Los Angeles Lakers 83-94 (21-21, 41-40, 60-62) Sixers (3-32): Smith 9; Canaan 7; Grant 9; Sampson 4; Noel 15; Stauskas 4; Okafor 12; McConnell 12; Covington 10; Holmes 2. Lakers (7-27): Clarkson 19; Williams 24; Nance Jr. 8; Brown 5; Hibbert 3; Russell 6; Young 8; Bass 5; Randle 15.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy