NBA Recap Point: Gasol trascina i Lakers alla vittoria, i Big Three schiantano i Wizards, Love e Martin con 64 punti complessivi battono i Knicks

NBA Recap Point: Gasol trascina i Lakers alla vittoria, i Big Three schiantano i Wizards, Love e Martin con 64 punti complessivi battono i Knicks

Commenta per primo!
usatoday.com

Detroit Pistons – Boston Celtics 87-77 Partita bella combattuta fino alla fine, ma la qualità dei Pistons negli ultimi minuti si è sentita e trascinata da una grande prova dei suoi lunghi Smith (15 punti, 7 rimbalzi e 2 stoppate), Monroe (15 punti, 10 rimbalzi) e Drummond (15 punti, 12 rimbalzi e 2 stoppate) che dominano sena alcun problema il pitturato spezzando con estrema facilità la difesa di Wallace, Bass e Faverani; dalla panchina prestazione determinante dell’ex Bucks, Brandon Jennings, autore di 14 punti. Nei Celtics gran prestazione d’Olynyk autore di 15 punti e 8 rimbalzi dalla panchina, giocano bene anche Bradley chiudendo con 13 punti e 8 rimbalzi.

Miami Heat – Washington Wizards 103-93 Uscire dalla mini crisi, questo l’obiettivo di Miami in questo match. Obiettivo che riesce tranquillamente a portare a casa vincendo con i Big Three sugli scudi, praticamente giocano solo loro collezionando in 3 ben 69 punti sui 103 complessivi. Lebron James chiude con 25 punti e 6 rimbalzi, Wade con 20 punti e 5 assist e Bosh con 24 punti e 7 assist, dietro a loro il migliore è Anderson con 8 punti e 5 rimbalzi. Nei Wizards partitaccia di Ariza, che nel terzo quarto con degli errori grossolani permette agli Heat di dare l’allungo decisivo al match, doppia doppia per Marcin Gortat con 15 punti e 11 rimbalzi, così così Wall con 11 punti (4/12 al tiro) e 9 assist, il migliore dei Wizard è Bradely Beal autore di 19 punti.

Brooklyn Nets – Orlando Magics 107-86 Ben 6 giocatori in doppia cifra, in una match dove Oladipo l’ha fatto da padrone soprattutto sul finire di 3° quarto e inizio 4° quarto dove ha realizza la giocata più bella della partita rubando palla a Deron Williams e chiudendo il contropiede con una spettacolare schiacciata a 360°. Oladipo chiude con 19 punti, 6 rimbalzi e 4 assist con anche 7 palle perse in 21 minuti d’utilizzo. In doppia doppia sia Vucevic (19 punti e 12 rimbalzi) e dalla panchina Andrew Nicholson (17 punti e 11 rimbalzi). Nei Nets prova a tenere il match solo Pierce (16 punti e 7 rimbalzi) e Brook Lopez (21 punti, 5 stoppate e 6 rimbalzi) il resto della squadra gioca la peggior pallacanestro di questo inizio di stagione.

Oklahoma City Thunder – Phoenix Suns 103-96 Finalmente ecco il ritorno sul parquet di Russell Westbrook, il play nella presentazione della squadra ottiene una standing ovation che lo carica a mille visto che insieme a KD35 portano i Thunder alla vittoria. RW0 chiude con 21 punti, 7 assist e 4 rimbalzi, Kevin Durant da come sempre spettacolo chiudendo con 33 punti e 10 rimbalzi, poi solo Jackson dalla panchina in doppia cifra con 10 punti. Nei Suns esce già al secondo quarto Goran Dragic che patisce un infortunio alla caviglia sinistra, trova in Bledsoe l’uomo che si carica sulle spalle la squadre e chiude con 26 punti e 14 assist, ottima prova dalla panchina di Green che chiude con 21 punti e 8 rimbalzi.

New York Knicks – Minnesota Timberwolves 100-109 Show incredibile di Kevin Love e Kevin Martin che porta i Woves alla terza vittoria consecutiva e per la prima volta dalla lontana stagione 2001/2002 si trova con un record di 3-0 ad inizio stagione. Kevin Love è la star della partita, mister double double chiude con 34 punti, 15 rimbalzi e 5 assist, insieme a lui incanta anche Martin autore di 30 punti, Rubio vicinissimo alla doppia doppia si ferma a 8 punti e 10 assist, doppia doppia anche Pekovic con 11 punti e 12 rimbalzi. Nei Knicks Bargnani è in quintetto e realizza 14 punti, Carmelo Anthony chiude con 22 punti, ma con il 38% al tiro, e 17 rimbalzi.

Los Angeles Lakers – Atlanta Hawks 105-103 Due tiri liberi e stoppata sul disperato tentativo di Korver sulla sirena così chiude la sua partita Pau Gasol e permette ai giallo-viola d’impattare il match sul 105-103 e di raggiungere la seconda vittoria in questa stagione. MVP del match Pau Gasol autore di 16 punti e 13 rimbalzi, a dargli manforte ci pensano Henry (18 punti), Nash (16 punti e 6 assist) e dalla panchina Young (13 punti e 4 assist). Negli Hawks gran serata per Korver che chiude con 22 punti (6/6 da tre), domina sotto-canestro Horford autore di 12 punti e 16 rimbalzi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy