NBA Recap Point: Indiana espugna anche Chicago, successi per Spurs, OKC e Celtics

NBA Recap Point: Indiana espugna anche Chicago, successi per Spurs, OKC e Celtics

Commenta per primo!
media.sunherald.com

Questi i risultati della notte:

Toronto Raptors – Charlotte Bobcats 90-92

Chicago Bulls – Indiana Pacers 80-97

Los Angeles Clippers – Orlando Magic 90-98

Washington Wizards – Philadelphia Seventy Sixers 116-102

Utah Jazz – Boston Celtics 87-97

New Orleans Pelicans – Memphis Grizzlies 99-84

Cleveland Cavaliers – Milwaukee Bucks 104-109

Golden State Warriors – Minnesota Timberwolves 106-93

Phoenix Suns – San Antonio Spurs 96-99

Dallas Mavericks – Oklahoma City Thunder 93-107

 

-TOP

Nikola Vucevic: serata a dir poco sensazionale quella per il Pivot di Orlando: 30 punti (11-19 dal campo) e 21 rimbalzi. I Magic sulle spalle del loro “Big Man” sono riusciti a prevalere su i favoritissimi Clippers. Vucevic, già autore di diverse prestazioni maiuscole durante questo inizio di Stagione, continua a crescere e maturare. Il giovane arrivato un anno fa da Philadelphia ha ancora molto da imparare specialmente difensivamente, ma le basi su cui lavorare sono ottime.

Tony Parker: il francese risolve una partita non poco complicata e trascina gli Spurs alla vittoria. Parker, segnando 15 punti (7-7 dal campo) negli ultimi 6:44 si aggiudica di diritto l’MVP della serata, concludendo la partita con 20 punti e 6 assist. Niente di nuovo per un giocatore stratosferico come lui; come direbbero negli States: “Tony doing Tony”.

John Wall: serata convincente anche per il Playmaker di Washington, che riesce a portare la sua squadra alla prima vittoria stagionale sul non facile campo dei Sixers. Per Wall 24 punti, con 5 triple su 8 tentativi e 9 assist. A Washington si augurano tutti che sia solo l’inizio, certo è che molto dipenderà dalle prestazioni del loro Playmaker.

-FLOP

Thaddeus Young: continua ad andare a corrente alternata l’ala dei Sixers. Nella scorsa notte Young ha concluso la partita con soli 7 punti (3-11 dal campo) in 34 minuti giocati. Bottino assai magro per uno che di punti nelle mani ne avrebbe molti di più.

-FOCUS

Da segnalare nella nottata la prestazione di Markieff Morris. L’ala dei Phoenix Suns, partendo dalla panchina, ha realizzato 23 punti (11-13 dal campo)  e preso 12 rimbalzi, facendo registrare una valutazione +30.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy