Thompson is on fire! Vendetta Warriors in casa Spurs

Thompson is on fire! Vendetta Warriors in casa Spurs

Commenta per primo!

Golden State Warriors @ San Antonio Spurs 100 – 91

La sconfitta di gara 1 brucia ancora, ma i Warriors scendono in campo più determinati mai, consapevoli del loro potenziale e di essere in grado di ribaltare il risultato della serie contro una delle squadre meglio allenate della NBA.
I ragazzi di Coach Jackson partono subito benissimo guidati nel primo quarto da un Curry ancora caldo : a 5:26 lui avrà realizzato 11 punti, mentre il resto della squadra 6 ed è vantaggio Golden State già dopo i primi 12 minuti. Ma le cattive notizie per Coach Popp e per la difesa nero-argento non finiscono qui: nel secondo quarto Thompson is on fire!  Il giocatore da Washington State vede una vasca da bagno al posto del canestro e straccia la retina con 7 triple nel solo primo tempo ( di cui 5 nel solo secondo quarto ) per 29 punti. I Texani non sanno come fermare l’assalto di GS e chiudono all’intervallo sul -19!

Coach Popp cerca di dare la scossa ai suoi  negli spogliatoi e , rientrate in campo le squadre, sembra esser riuscito nel suo intento : i nero-argento girano un paio di viti in difesa e capitanati da Duncan e Ginobili riescono a produrre un parziale di 14-2, grazie al quale accorciano il distacco a 11 punti.

L’ultimo quarto riserva ancora nuove emozioni : gli Spurs riescono ad arrivare sino al -6 con una tripla di Manu. Ma Curry e compagni non ricascano nello stesso errore di gara 1 : il figlio di Dell chiude definitivamente il match con 2 canestri ai limiti dell’umano, prima in penetrazione e poi con un long two.

nicekicks.comA nulla basta la buona prova di Duncan ( 23 punti e 9 rimb.) e di Parker ( 20 con 6 assist ).

Vittoria meritata per i Warriors e serie sull’1-1 che si trasferisce in California.

MVP BASKETINSIDE.COM : Klay Thompson

Una prestazione semplicemente eccezionale : in difesa fa un ottimo lavoro su Ginobili e in attacco di certo non fa male, stabilendo il nuovo record di franchigia per i Warriors con 8 triple segnate in una partita di playoff. Alla fine sarà playoff carreer high con 34 punti e 14 rimbalzi.

Golden State Warriors : Barnes 13, Green 5, Bogut 6 ( + 11 rimb ), Thompson 34 ( + 14 rimb. ), Curry 22, Jack 8, Ezeli 2, Landry 10 ( + 8 rimb. In 13 minuti ), Bazemore n.e., Lee n.e.,  Biedrins n.e., Jefferson n.e.,  Machado n.e.

San Antonio Spurs : Leonard 11 ( + 12 rimb. ) , Duncan 23, Bonner 2, Green 10, Parker 20, Ginobili 12, Diaw 0, Joseph 2, Neal 6, Splitter 5, Mills 0, McGrady o, Blair n.e.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy