Cleveland Cavaliers Preview: Cleveland è pronta, ce la farà LeBron?

Cleveland Cavaliers Preview: Cleveland è pronta, ce la farà LeBron?

Commenta per primo!
http://imgick.cleveland.com

Roster

#9 Jared Cunningham, G, 1.93
#8 Matthew Dellavedova, G, 1.93
#12 Joe Harris, G, 1.98
#2 Kyrie Irving, G, 1.91
#4 Iman Shumpert, G, 1.96
#52 Mo Williams, G, 1.85
#1 James Jones,G/F, 2.03
#5 J.R. Smith, G/F, 1.98
#23 LeBron James, F, 2.03
#24 Richard Jefferson, F,2.01
#0 Kevin Love, F/C, 2.08
#13 Tristan Thompson, F/C, 2.06
#17 Anderson Varejao, F/C, 2.11
#14 Sasha Kaun, C, 2.11
#20 Timofey Mozgov, C, 2.16

Starting five : Irving, Shumpert, James, Love, Mozgov.

Head Coach: David Blatt, secondo anno ai Cavs (record 67-35)

Arrivi:
Richard Jefferson (Free Agent), Mo Williams (Free Agent), Sasha Kaun (Draft 2008), Jared Cunningham (Free Agent).

Partenze:
Kendrick Perkins (Free Agent), Shawn Marion (Ritiro), Rakeem Christmas (Pacers).

I Cavs si presentano ai nastri di partenza come una delle assolute favorite per la vittoria finale. Quest’estate è arrivato Mo Williams, fedelissimo di LeBron, e sono stati rifirmati J.R. Smith, Shumpert, Kevin Love, Dellavedova e dopo lunga telenovela Tristan Thompson. Con quest’ultima firma è vero che Cleveland si è condannata a pagare una luxury tax pazzesca, ma d’altra parte stabilizza l’ambiente e potrà ancora contare sulla difesa e l’attitudine a rimbalzo dell’ala forte al suo quarto anno da pro, lieta rivelazione dei playoff passati.
La squadra appare attrezzata e profonda in qualsiasi ruolo. Richard Jefferson sostituisce Mike Miller come veterano nel ruolo di 3, il ritorno dall’infortunio di Varejao e la firma di Kaun costituiscono due validi back up per Mozgov nello spot di 5, Thompson e Love danno ampie garanzie in attacco e in difesa nel ruolo di 4. Tra le guardie Irving se in salute è uno dei play migliori della lega, Mo williams e James Jones sono sicuramente tiratori affidabili, con il primo che rassicura nel caso di infortuni di Irving, DellaVedova e Shumpert offrono difesa e lavoro sporco sugli esterni avversari, J. R. si spera punti istantanei dalla panchina. E LeBron? Dopo le incredibili prestazioni alla Finals dell’anno scorso e le sue affermazioni estive su quanto sia dura perdere alle finals (e sono 4!), qualcuno lo mette in lizza anche per l’MVP stagionale! Ci permettiamo di dissentire, coach Blatt starà attento a dosare le forze del giocatore più dominante del pianeta per averlo in gran forma ai playoff.

Possibile Sorpresa: Kevin Love

Se Kyrie Irving è riuscito a brillare nonostante l’arrivo di James, Kevin Love ha deluso le attese al suo primo anno a Cleveland. Complice il fatto che per la prima volta in carriera non è stato la prima opzione offensiva, e una sequela di guai fisici culminati con l’infortunio nella serie di primo turno con Boston, le sue cifre sono crollate dal suo approdo in Ohio. Siamo sicuri di puntare su di lui come sorpresa perché dopo gli screzi di inizio stagione passata con James, il giocatore, nonostante le offerte, ha deciso di firmare per i Cavs per tentare ancora una volta l’assalto all’anello (magari in salute stavolta). E statene certi, dopo aver osservato i propri compagni venir sconfitti da Golden State in una serie dove un lungo che potesse aprire il campo avrebbe forse riequilibrato i valori, Love inizierà alla grande sin dalla prima di Regular season.

Pronostico Basketinside:

Blatt è al secondo anno alla guida della squadra, il nucleo è quello dell’anno scorso con l’aggiunta preziosa già detta di Mo Williams e senza nessuna perdita significativa. Finals sicure, se in salute sono forse la più seria candidata al titolo finale, perché hanno il percorso più facile sulla carta e perché hanno LeBron.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy