Italiani a stelle e strisce: Il solito Gallinari, Belinelli ancora titolare e Bargnani rimane a guardare

Italiani a stelle e strisce: Il solito Gallinari, Belinelli ancora titolare e Bargnani rimane a guardare

La settimana degli italiani in NBA.

Commenta per primo!

La febbre del bellissimo All-Star Game disputato a Toronto coinvolge tutta la NBA e come ogni anno lascia poco spazio alle partite vere, quelle che fanno classifica. I nostri azzurri d’oltreoceano disputano una sola gara a testa nei giorni che precedono il fine settimana delle stelle; vincono Gallinari e Belinelli, perdono i Nets del Mago Bargnani.

A Philadelphia i Kings del Beli si rendono protagonisti di una prova di carattere e rimontano i Sixers che all’intervallo padroneggiavano e fissavano il punteggio sul 48-66. Rondo, distante 2 rimbalzi dalla tripla doppia, e Cousins con 28 punti si caricano la squadra sulle spalle e la portano alla vittoria per 114-110. Ancor titolare, Marco chiude con 6 punti, 2 rimbalzi e 1 assist in 24 minuti sul parquet. Rivedibili le percentuali del numero 3 che termina il match con 0-4 con i piedi dietro l’arco. Sacramento ha ora un record di 22-31, decimo posto in conference.

I Nets di Bargnani incassano un’ulteriore sconfitta casalinga (la ventunesima in stagione) contro un’ottima Memphis, 109-90 il risultato finale. Se dal punto di vista di franchigia le notizie sono pessime, quelle personali per quanto riguarda Bargnani sono forse addirittura peggiori. Andrea non scende neanche in campo contro i Grizzlies, scelta tecnica di Tony Brown.

Nella notte dedicata a Mr Big Shot, Chauncey Billups, ed al ritiro della sua numero 1, i Nuggets rovinano la festa in casa Pistons con una prova di carattere e portano a casa la W, 103-92 il risultato finale. Solida la gara di Gallinari che segna 15 punti conditi da 7 rimbalzi e 4 assist, Will Barton dà una mano a Danilo con 20 punti e i Nuggets si fanno sotto, ora solo una partita li distanzia dai Kings di Belinelli nel ranking di conference, 22-32 il loro record.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy