NBA News Inside: cosa sta succedendo a Philly?

NBA News Inside: cosa sta succedendo a Philly?

Commenta per primo!

csnphilly.com
-Josh Harris e David Blitzer, proprietari dei Sixers, sembrano intenzionati a vendere, se arriverà una buona offerta. Anche perché vorrebbero comprare la prima franchigia NFL a Londra. Nel frattempo, l’arrivo di Colangelo apre nuovi orizzonti: Brett Brown è stato rinnovato per altri due anni, ma incombe l’ombra di D’Antoni, al quale potrebbe andare un posto da “co-allenatore”. Probabile anche che a fine stagione, con l’arrivo di Colangelo, Sam Hinkie faccia le valigie, decretando il fallimento totale del suo progetto. -Porzingis ha firmato il suo primo contratto con un sponsor: si tratta della bevanda Body Armor, che già ha sotto la sua “ala” anche il giocatore di football Gronkowski. -Pronto a fare le valigie il lungo dei Bucks Miles Plumlee. In questa stagione solo 6.3 minuti di media. -Kyrie Irving vorrebbe già tornare in campo, anche visto il rientro di Shumpert. Tuttavia i medici dei Cavaliers non sono ancora sicuri e quindi il #2 dovrà ancora aspettare 7-10 giorni prima di debuttare in questa stagione. A Natale in casa dei Warriors? -Bradley Beal si è re-infortunato al perone destro, frattura da stressa per lui. Sarà fuori almeno per le prossime 2 settimane. Ha avuto fratture da stress sempre al perone destro in ognuna delle sue prime 4 stagioni NBA. -Che i Suns vogliano liberarsi di Markieff Morris non è una novità. Dopo le voci del possibile scambio con Houston, ora le voci sembrano essersi spostate verso New Orleans. Infatti i Pelicans non sono sicuri di voler tenere Anderson – se volessero tenerlo, a fine stagione dovrebbero dargli intorno ai 15 milioni annui, rispetto agli 8.5 attuali – e e s’inserirebbero nella trade con Heat e Clips. Lo scenario potrebbe essere questo: Deng e CJ Wilcox a Nola, Anderson ai Clippers e Jamal Crawford a Miami. Nel caso non parta Anderson, ci sono pronti Eric Gordon, che sarà free agent a fine anno, e Norris Cole.
foxsports.com
-Sembrava che i Clippers volessero mettere sul mercato Stephenson e Smith, ma Rivers ha smorzato questi rumors definendoli “Silly Talk”, cioè cose stupide. Rimanendo lì, Pierce ha lasciato travisare la possibilità di ritiro a fine anno, se sentirà che il suo corpo non risponde più come dovrebbe. Comunque ogni decisione verrà presa a fine campionato, non prima. -Secondo Marc Stein di ESPN, se i Nets non riusciranno a tradare Joe Johnson entro la deadline del 18 febbraio, è possibile che ci sia un buy-out per lui, il secondo dopo quello firmato con Deron Williams nella scorsa off-season. –Al Jefferson, sospeso 5 gare dalla NBA per aver violato le norme anti-droga della Lega, inizierà a scontarle quando tornerà a regime dall’infortunio al polpaccio destro che lo sta tenendo lontano dai campi da ormai due settimane. La sospensione gli costerà oltre 600mila dollari di stipendio. -Molte squadre, su tutti i Clippers, sono interessate a Muhammad, ma i Timberwolves non sembrano intenzionati a spedirlo altrove.
rantsports.com
D-League movements. Stanno attualmente giocando nella lega di sviluppo: Jordan Mickey (Celtics), Joe Harris (Cavaliers), Spencer Dinwiddie e Darrun Hilliard (Pistons), Sam Dekker e Montrezl Harrell (Rockets), Rakeem Christmas, Shayne Whittington e Joe Young (Pacers), Branden Dawson (Clippers), Anthony Brown, Tarik Black e Ryan Kelly (Lakers), James Ennis (Grizzlies), Jarnell Stokes (Heat), Tyus Jones (Timberwolves), Devin Marble (Magic), Carl Landry e Christian Wood (Sixers), Tibor Pleiss (Jazz)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy