NBA News Inside: dalle votazioni ASG al taglio di Bobby Brown

NBA News Inside: dalle votazioni ASG al taglio di Bobby Brown

Le ultime notizie dal basket oltreoceano.

Commenta per primo!

-I Rockets sono rimasti piacevolmente colpiti dalle prestazioni di Gerald Green e quindi puntano a rinnovargli il contratto fino al termine della stagione. L’indiziato per lasciare la squadra è Bobby Brown, che però potrebbe tornare con un contratto di 10 giorni visto che è il favorito di Harden ed Ariza. Parola di Wojnarowski e Haynes di ESPN.

Paul Pierce ha fatto sapere che spera di non vedere nessun tributo ad Isaiah Thomas l’11 febbraio, giorno prefissato per la cerimonia del ritiro del suo #34. I Celtics giocheranno, infatti, in casa contro Cleveland.

Kevin Durant non ha dimenticato la sua Alma Mater e ieri ha deciso di donare 3 milioni di dollari alla sezione di pallacanestro della University of Texas, dove ha giocato solo una stagione chiusa in doppia doppia e con il titolo di miglior giocatore NCAA dell’anno. È il giocatore NBA che ha donato più soldi alla sua università.

-Dopo le parole di Steve Kerr in favore dell’uso terapeutico della marijuana, se ne esce Stephen Jackson dal nulla dicendo: “Ho fumato per tutta la mia carriera e la NBA dovrebbe togliere la marijuana dalla lista delle sostanze proibite”.

Pullen

-Un’altra conoscenza del basket italiano, Jacob Pullen, è stato rilasciato dalla squadra NBA di appartenenza. I Sixers hanno.annullato il suo contratto two-way, tenendo il solo McAdoo. Altro taglio dei two-way è avvenuto da parte degli Wizards, che hanno liberato Michael Young e tenuto il solo Devin Robinson. A proposito di two-way, CJ Williams ha appena segnato il suo career high in NBA – 18 punti – con i Clippers, ma non sa ancora il suo futuro. I 45 giorni con la franchigia NBA stanno scadendo e ha due possibilità: o viene confermato fino a fine stagione, oppure dovrà rimanere con gli AguaCaliente Clippers di G League fino al termine della stessa. I Knicks vorrebbero chiamare Trey Burke in NBA – attualmente è in G League con Westchester – ma non vogliono privarsi di Jarrett Jack, unico contratto non-garantito: probabile che all’inizio verranno spesi uno o due contratti decadali per lui.

-Nell’estate gli Spurs hanno provato a convincere Irving a firmare per loro, mettendo sul piatto Danny Green o addirittura LaMarcus Aldridge (non ha ancora firmato il rinnovo). Spurs sul tavolo anche di Chris Paul, che però non è andata a buon fine.

-Sono stati divulgati i risultati della prima tornata di votazioni per l’All Star Game e possiamo notare alcune sorprese, da un LeBron James non primo a Est fino ad un Oladipo appena dietro a DeRozan. I titolari e i due capitani si sapranno il 18 gennaio, mentre le riserve saranno rese note dal 23.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy