Moretti ironman, ma Iowa State espugna Texas Tech

Moretti ironman, ma Iowa State espugna Texas Tech

I Cyclones fermano la corsa dei Red Raiders.

di La Redazione

In un’atmosfera surreale, davanti a 15098 spettatori (SOLD-OUT!!!), ISU blocca la straordinaria corsa dei RED RAIDERS, dopo una partita durissima, dove l’organizzazione offensiva e la grande energia dei Cyclones hanno fatto la differenza.
Con una vittoria Texas Tech avrebbe fissato un record storico incredibile – mai TTU aveva iniziato la BIG XII con un record di 5 vittorie consecutive – ma le grandi motivazioni dei ragazzi di IOWA STATE che venivano da due sconfitte di misura, dolorose e consecutive, sono state la molla per compiere l’upset alla Supermarkets Arena di Lubbock (64-68)!

Non la solita difesa, non la solita energia, non la solita aggressività sui due lati del campo per i ragazzi di Coach Beard, che tornano negli spogliatoi sotto di 8 (33-41) all’intervallo.

Con Culver opaco, nonostante la doppia doppia di 20 punti e 16 rimbalzi (7/21 dal campo 5/10 ai tl e 5 palle perse), il termometro della serata difficile per i texani è stata proprio la pessima percentuale ai tiri liberi, con la quale si è perso fiducia e soprattutto punti determinanti nell’economia del risultato finale (6/15).

Davide Moretti arriva stremato alla fine del match, dopo 38 minuti di battaglia vera in campo, producendo comunque una gara solida con 10 punti a referto, frutto di 4/9 dal campo con due triple.

La BIG XII non si ferma, il calendario propone partite in sequenza difficili, ed ora i RED RAIDERS sono chiamati a due trasferte consecutive molto dure, cominciando da quella di Waco contro i Bears di BAYLOR: appuntamento domenica a mezzanotte ora italiana.

 

 

dal sito davidemoretti.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy