NCAA 2015-16 Scouting Report | Aleksandar Vezenkov

NCAA 2015-16 Scouting Report | Aleksandar Vezenkov

Andiamo a scoprire uno ad uno i volti che verranno selezionati nella notte del Draft 2016. Oggi tocca ad Aleksandar Vezenkov.

Commenta per primo!

A cura di Riccardo Gentilini

Aleksandar Vezenkov

Ala piccola | FC Barcelona Lassa | INTL.

Altezza: 206 cm
Peso: 102 kg
DOB: 06/08/1995
High School:

Scouting Report

Pros

Attacco

Inevitabile non partire dal suo marchio di fabbrica: il ragazzo è uno scorer puro e tecnicamente già formato, capace di segnare in svariati modi in modo abbastanza continuo. Dotato di un ottimo tiro –in questa stagione ha il 40% al tiro da tre punti in Liga ACB, il 48% in Eurolega-, è abile nello sfruttare dal post i mis-match che si vengono a creare quando a marcarlo sono ali meno grosse di lui, mentre può essere pericoloso indifferentemente sia nei pick-and-roll che nei pick-and-pop. Sa correre molto bene in transizione e sta perfezionando il suo tiro dal palleggio;

QI cestistico

Caratteristica estremamente importante è quella relativa alla sua intelligenza cestistica. Questa giovane ala raramente forza la giocata, cercando piuttosto di fare sempre la cosa giusta al momento giusto. È un passatore molto sottovalutato, dotato di una buona visione di gioco per un’ala di 2.06 m ed inoltre si muove bene nei movimenti senza palla, risultando essere un ottimo cutter;

Esperienza

Sebbene sia al primo anno in una grande squadra europea come il Barcellona, l’età all’anagrafe non deve ingannare: questo ragazzo ha già giocato più di cinquanta partite con la nazionale bulgara (tra Under-16, Under-18, Under-20 e Nazionale maggiore) e oltre novanta partite in quattro stagioni passate in Grecia con la maglia dell’Aris Salonicco, e dunque, anche se solo un ventenne, ha esperienza da vendere a livello internazionale e non;

Cons

Difesa

Il suo potenziale difensivo viene enormemente limitato dalla mancanza di atletismo, che non gli permette di difendere in maniera ottimale dal perimetro e nell’1-vs-1, mentre dal post soffre le ali più grosse e fisiche di lui malgrado lo sforzo difensivo prodotto sia ammirevole;

Esplosività

Proprio quello che si diceva pocanzi. La mancanza di esplosività lo limita tanto in attacco, dove in penetrazione risulta abbastanza prevedibile, quanto in difesa, ambito del gioco in cui necessita di migliorare e in cui soffre i giocatori più rapidi di lui;

Continuità

Essendo ancora giovane, è normale che non sia sempre continuo a livello di prestazioni, ma è comunque un aspetto del suo gioco su cui dovrà lavorare per migliorarsi sempre di più.

Draft Stock

Per questa giovane ala bulgara nata però a Cipro si prospetta con tutta probabilità una chiamata verso la fine del secondo giro al prossimo draft, se deciderà di rendersi eleggibile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy