NCAA 2015-16 Scouting Report | Amida Brimah

NCAA 2015-16 Scouting Report | Amida Brimah

 

Amida Brimah
Centro | Connecticut Huskies | Junior

Altezza: 213 cm
Peso: 98 kg
DOB: 11/2/1994
High-School: Archbishop Coleman Carroll

 

Scouting Report

Pros

Intimidazione

Con 3,5 stoppate rifilate a partita, il ghanese si è classificato tra i migliori difensori di tutta la nazione. Proprio la difesa del pitturato è l’ambito in cui eccelle Brimah, grazie alla combinazione di tempismo e doti atletiche, senza dimenticare i 213 centimetri di altezza e un’apertura alare di tutto rispetto;

Mobilità

Un notevole vantaggio per il junior è la capacità di muoversi fluidamente per il campo, a discapito delll’imponente altezza. Questa sua particolare dote gli permette di essere incisivo nelle situazioni di pick ‘n’ roll, sia in fase difensiva che offensiva, dove si è distinto per la sua abilità nel catturare i lob servitegli e nel raggiungere le carambole generate dai compagni (2,0 rimbalzi in attacco in 26,3 minuti di gioco durante la scorsa annata;

Doti fisiche

Per un giocatore che ha da breve intrapreso la carriera cestistica (Brimah gioca a basket da 6 anni), è importante farsi trovare attrezzato sotto il punto di vista fisico. Con un’altezza di 213 centimetri, il prospetto degli Huskies è stato di contribuire sin da subito alla causa, anche grazie ad una buona coordinazione;


Cons

Forza

Grave pecca è la mancanza di massa per il lungo ghanese, che anche a causa di un tonnellaggio ridotto non sempre è riuscito ad incidere sotto canestro, con soli 3 liberi tentati ad incontro. Sarà importante che Brimah riesca a terminare lo sviluppo del profilo fisico per aumentare le chance di chiamata al piano di sopra;

Letture

Il giocatore si è dimostrato ancora acerbo sotto il piano tattico, anche a causa della scarsa esperienza alle spalle. Spesso si può notare come manchi del senso della posizione, sia in attacco che in difesa, causa del problema di falli che troppo spesso lo condiziona. Nonostante i sensibili miglioramenti infatti, i 2,8 falli in 26,3 minuti d’impiego non lasciano tranquilli gli scout NBA, che cercano in Brimah un lungo in grado di proteggere il canestro;

Fase offensiva

A riprova di quanto detto nelle precedenti sezioni, Brimah è ancora distante dall’essere una presenza sul piano offensivo. La mancanza di potenza fisica non lo rende un lungo capace di giocare spalle a canestro, mentre il raggio di tiro rimane molto limitato;


Draft Stock

Ormai giunto alla completa maturazione fisica, al junior viene richiesto un passo in avanti sotto il profilo tattico, magari aggiungendo 5 kili alla attuale massa. In questo modo, data anche l’età già avanzata per un prospetto del genere, egli potrà ambire ad una chiamata nel secondo turno, ipotizzando una sua uscita anticipata dal college.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy