NCAA 2015-16 Scouting Report | Joel Bolomboy

NCAA 2015-16 Scouting Report | Joel Bolomboy

A cura di Riccardo Gentilini

Joel Bolomboy

Ala grande | Weber State Wildcats | Senior

Altezza: 206 cm
Peso: 104 kg
DOB: 28/01/1994
High School: Keller Central

Scouting Report

Pros

Difesa

Sebbene non possieda un QI cestistico elevato e non abbia sviluppato ottimamente i fondamentali, il ragazzo ha tutte le carte in regola per diventare un buon difensore anche al piano di sopra tra i professionisti, soprattutto considerando anche la sua ottima abilità di rim protector, che lo rende un fattore difensivamente parlando. Non a caso, nella stagione da sophomore è stato nominato Defensive Player of the Year della Big Sky, mentre nella stagione da rookie ed in quella da junior ha viaggiato a 1.7 stoppate di media;

Abilità a rimbalzo

Forse la qualità principale di questo lungo è proprio la sua strepitosa abilità a rimbalzo: rappresenta una costante minaccia in entrambi i lati del campo grazie alle sue doti fisiche –leggasi lunghe braccia- ed alla sua abnegazione, che gli permettono di contendere qualsiasi rimbalzo cada nel campo –in questa stagione viaggia a 13.8 rimbalzi media in poco meno di 31 minuti di utilizzo. Un’altra caratteristica molto importante è che, in attacco, non solo cattura i rimbalzi, ma converte con regolarità tap-in e put-back con fallo –nella stagione da sophomore convertiva con il 55,3% le sue conclusioni dopo un rimbalzo in attacco;

Atletismo

Il suo atletismo, coadiuvato dalla sua rapidità e dalla sua velocità di percorrere il campo, lo rende un ottimo giocatore quando si tratta di concludere in attacco l’azione in transizione, anche tramite alley-oop. Inoltre, questa sua abilità lo favorisce giocoforza anche a rimbalzo;

Cons

Gioco dal post

Non una vera e propria lacuna, perché nelle ultime due stagioni è riuscito a costruirsi un più che discreto semigancio dal post alto, ma a parte questo non ha un vero e proprio repertorio di movimenti e conclusioni dal post, che lo rendono prevedibile tutte le volte che decide di attaccare il difensore con questa tecnica;

Tiro

Per il tiro vale lo stesso discorso del gioco dal post: è pur vero che negli ultimi due anni ha sviluppato un intrigante tiro da tre punti, che nelle prime due stagione non si era mai visto, però pecca di continuità per diventare una concreta minaccia offensiva anche dall’arco dei tre punti. Lo stesso dicasi per il tiro dalla media, migliorato sempre di più ma che necessita anch’esso di ulteriore lavoro;

Fisico

I suoi 104 kg lo rendono un pochino leggerino per contenere i lunghi avversari più fisici e grossi di lui, a maggior ragione considerando anche l’approdo prossimo in NBA. Dovrà necessariamente passare del tempo in palestra per mettere su massa muscolare.

Draft Stock

Complici le sue qualità offensive non proprio eccezionali, per il prodotto di Weber State si prevede una chiamata verso la seconda metà del secondo giro al prossimo Draft.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy