NCAA 2015/16 Scouting Report | Jaylen Brown

Andiamo a scoprire uno ad uno i volti che verranno selezionati nella notte del Draft 2016. Oggi tocca a Jaylen Brown.

Commenta per primo!
NBA.com

Jaylen Brown
Ala piccola | California Golden Bears | Freshman

Altezza: 199 cm
Peso: 101 kg
DOB: 24/10/1996
High School: Wheeler

 

Scouting Report

Pros

Doti atletiche
Brown è tranquillamente tra i migliori atleti presentatisi a questo Draft, possedendo sia un’ottima elevazione che una grande rapidità negli spostamenti, particolari che lo rendono già un giocatore prototipico per una Lega che richiede dinamismo ed esplosività, doti che indubbiamente costituiscono i marchi di fabbrica di Jaylen;

Stazza
Le misurazioni di Jaylen Brown sono impressionanti per un giocatore che può ricoprire sia il ruolo di guardia che di ala piccola: non sono tanto i 199 centimetri a farci spalancare gli occhi, quanto i 101 kilogrammi ed i 212 centimetri di apertura alare che rendono la guardia dallo stato della Georgia una minaccia costante su entrambi i lati del campo, permettendogli di marcare più posizioni;

Finalizzazione al ferro
Dalla combinazione di stazza e doti atletiche deriva l’efficienza di Brown nei pressi del ferro, dove è un giocatore che, a discapito della giovane età, può finalizzare con continuità. Questo particolare dovrebbe potersi traslare anche in NBA senza troppe complicazioni, dato il fisico già formato dell’ex Golden Bear;

Cons

Tiro perimetrale
Come molti altri giocatori che basano il proprio gioco sulla forza fisica e sulle doti atletiche, Brown tende ad essere discontinuo dalla linea dei tre punti, da dove si prende 3 tentativi a partita convertendone poco meno di 1, per una percentuale del 29,4% da oltre l’arco. Oltre ad una meccanica non solidissima, ci sarà da lavorare sulla costanza;

Trattamento di palla
I 3,1 palloni gettati via a partita sono frutto anche di un trattamento di palla rudimentale da parte di Brown, spesso fuori controllo in situazioni d’attacco. Con entrambe le mani, l’esterno da Alpharetta dispone di ampi margini di miglioramento, sui quali dovrà necessariamente lavorare se vorrà giocare a fianco di una guardia a livello NBA;

Letture
Nonostante in molti garantiscano sul profilo mentale del giocatore, Brown in campo difetta di concentrazione, un problema che ci sentiamo di definire comune per i prospetti ancora in tenera età. Per massimizzare il rendimento anche al piano superiore, sarà bene limare alcune brutte abitudini su entrambe le metà campo;

 

Draft Stock

Una stagione altalenante ha messo in dubbio le quotazioni di Brown, del quale comunque non vengono discusse le ottime potenzialità. Dovesse riuscire ad impressionare le franchigie che sceglieranno entro le prime cinque posizioni, allora il posto sarà suo. Altrimenti, subito dopo l’élite.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy