NCAA: La finale di Kris e Nate, fratelli di fatto ma non di sangue

NCAA: La finale di Kris e Nate, fratelli di fatto ma non di sangue

Nel 2007 Kris Jenkins venne “adottato” dalla famiglia di Nate Britt: dopo aver passato l’adolescenza assieme, stasera i due ragazzi si ritrovano uno di fronte all’altro, per giocarsi il titolo di campioni NCAA.

 

La finale di stasera tra Villanova e UNC sarà storica per Kris Jenkins e Nate Britt, divisi dall’ateneo di appartenenza, ma uniti da un legame familiare indissolubile.
Kris e Nate possono essere infatti considerati a tutti gli effetti fratelli, anche se non di sangue, in quanto sono cresciuti entrambi sotto lo stesso tetto, quello dei Britt.

Kris Jenkins è cresciuto con la madre Felicia nel Maryland, dove lei faceva l’allenatrice di pallacanestro; tutto cambiò durante l’adolescenza del ragazzo, quando la piccola sorellina Kori, appena nata, si ammalò gravemente e morì senza nemmeno compiere il primo anno di età. Felicia decise infatti che doveva spostare lei e il figlio in South Carolina, dove trovò lavoro come coach di Division II. Tuttavia il comportamento scolastico e sul campo di gioco, alquanto irrequieto, del figlio cominciò a preoccuparla, così decise di lasciare per lunghi periodi il figlio a casa del suo migliore amico Nate Britt, della cui famiglia si fidava ciecamente.

Vedendo che la situazione di Kris migliorava di giorno in giorno la madre prese una drastica decisione: lasciare il figlio in affidamento ai Britt. “Immaginate la madre che venne da me e mi chiese di badare a suo figlio: come avrei potuto dirle di no?”, queste le parole del padre di Nate, che accettò senza indugio il delicato affidamento.

Così dal 2007 Kris cominciò a essere a tutti gli effetti un membro della famiglia Britt, con Nate che lo accolse subito come un fratello, essendo già migliori amici: “L’intera famiglia mi fece sentire come a casa e mi aiutarono ad essere crescere come persona, migliorandomi: qualcosa di cui non li ringrazierò mai abbastanza”.

I due, dopo aver frequentato la stessa High School con ottimi risultati, decisero di frequentare due diversi college: Kris scelse Villanova, Nate invece North Carolina.

Ora il destino li mette contro per la partita più importante della loro vita: comunque vada, sicuramente la famiglia Britt alla sirena finale di Houston potrà godersi la vittoria di uno dei loro ragazzi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy