NCAA: niente postseason per Southern Methodist, Larry Brown sospeso ad inizio stagione

NCAA: niente postseason per Southern Methodist, Larry Brown sospeso ad inizio stagione

Commenta per primo!
blog.smu.edu

La NCAA ha multato la squadra maschile di basket di Southern Methodist University per varie infrazioni, tra cui condotta immorale e frode accademica, che consiste nella somma di altre violazioni delle regole di ateneo.
SMU non potrà giocare la post-season 2016 e coach Larry Brown salterà 9 gare per “lack of head coach control“, ovvero la negligenza di fronte alle irregolarità accademiche in atto nel suo ateneo.
Inoltre la squadra verrà privata di ben 9 borse di studio da assegnare per meriti cestistici per i prossimi 3 anni, che si aggiungono alle due in meno già scontate nella stagione passata per precedenti violazioni.

L’adagio “Il lupo perde il pelo ma non il vizio”, può tranquillamente essere traslato dai lupi ai Mustangs di SMU: con questa fanno 10 casi di “infrazioni maggiori”, nessun altro ateneo può vantare un record peggiore di sanzioni da parte della NCAA.

Ancora poco chiara la fattispecie del reato, probabilmente è sotto la lente d’ingrandimento una irregolarità nella procedura di reclutamento di Keith Frazier (10 punti e 4 rimbalzi di media nell’ultima stagione), non denunciata da Brown una volta scoperta.

Stangata per SMU, accreditata come una Top 25 e partecipante quasi sicura al Torneo NCAA, e per Larry Brown, alla terza sanzione NCAA dopo quelle ricevute ai tempi di Kansas e UCLA.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy