NCAA Weekly Recap Division I – Gonzaga resta prima: 24-0!

NCAA Weekly Recap Division I – Gonzaga resta prima: 24-0!

Tutto ciò che è accaduto sui parquet più importanti del college basketball durante la settimana.

Commenta per primo!

ACC 

Syracuse batte due colpi, North Carolina sempre in vetta

di Pietro Pisaneschi

ACC
ESPN

Jim Boeheim allena Syracuse da 41 stagioni. La prima volta che sedette sulla panchina degli Orange c’era Gerald Ford alla Casa Bianca e il Greates Hits degli Eagles in vetta alle classifiche dei dischi più venduti negli States. Di presidenti, di musica e di pallacanestro ne è passata parecchia da quel 1976, eppure c’è ancora qualcuno che continua a dare Syracuse per morta troppo presto. Ecco dunque che, dopo il 3-4 di inizio conference, gli Orange sono adesso in striscia positiva da quattro giornate e stanno reclamando un posto di vertice in ACC con due eccellenti vittorie in settimana. La prima è il 100-93 alla PNC Arena di Raleigh contro North Carolina State. John Gillion mette la tripla che spedisce la partita all’overtime chiudendo la rimonta Orange dal -16 rimediato nel secondo tempo e chiude con 43 punti alla sirena (la miglior prestazione individuale registrata sul campo di Raleigh dai tempi dei 40 punti di un certo Steph Curry). Syracuse poi si prende anche il lusso di battere Virginia, la miglior difesa d’America, 62-66 con i 23 punti a testa di Tyus Battle e Andrew White. E’ l’unica sconfitta Cavaliers della settimana visto che i ragazzi di Tony Bennett battono Virginia Tech 48-71 nel “Commonwealth Clash” rendendo gli Hokies la 7° squadra tenuta sotto i 50 punti in stagione. L’asperrima difesa di Virginia respinge poi Louisville (55-71), fresca di #4 nel ranking dopo la vittoria contro Boston College (90-67) ma priva di Mathiang e Deng Adel sospesi da Pitino per aver violato il coprifuoco del Sabato sera. Florida State torna al successo battendo Miami (75-57, seconda sconfitta interna per gli Hurricanes nelle ultime 25 partite) e travolgendo in casa la malcapitata Clemson (61-109) con un Dwayne Bacon da 29 punti. Settimana da due vittorie casalinghe su due per North Carolina che, pur vedendo le agguerrite rivali nello specchietto retrovisore, continua a guidare la ACC e a scalare posizioni nel ranking (adesso alla #8). I Tar Heels prima battono di misura Pittsburgh (78-80), spendendo fallo a 9” dalla fine per prevenire la 14° tripla a bersaglio dei Panthers, poi condannano Notre Dame alla 4° sconfitta consecutiva (76-83) che in parte, condanna i Fighting Irish ad un’altra stagione agrodolce nonostante il promettente avvio da 6-1 in conference.

 

ACC

#8 North Carolina 9-2, 21-4

#14 Florida State 8-3, 20-4

#12 Virginia 8-3, 18-5

#4 Louisville 7-4, 19-5

Syracuse 7-4, 15-9

#18 Duke 6-4, 18-5

Notre Dame 6-5, 17-7

Virginia Tech 5-5, 16-6

Miami 5-5, 15-7

Wake Forest 5-6, 14-9

Georgia Tech 5-6, 13-10

Clemson 3-7, 13-9

NC State 3-8, 14-10

Boston College 2-9, 9-15

Pittsburgh 1-9, 12-11

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy