Torneo NCAA: North Carolina-Villanova sarà finalissima

Torneo NCAA: North Carolina-Villanova sarà finalissima

Due semifinali senza tanta storia mandano le due più meritevoli all’atto finale, lunedì notte alle 03.19 ora italiana.

Commenta per primo!

#2 Oklahoma – #2 Villanova 51-95 (28-42; 23-53)

“That was one of those nights”, ha detto coach Jay Wright a fine gara. Una di quelle serate in cui tiri con il 71% dal campo e il 61% da 3.
La partita è durata sostanzialmente 7′, dopodiché Villanova ha messo la freccia con un 21-4 significativo che li ha portati sul 42-28 di metà gara. Mattatore assoluto Josh Hart con 6/7 al tiro, prima di chiudere il match a quota 23 e 10/12 totale.
Nel secondo tempo è pura accademia, con i Wildcats sempre in netto controllo che dilagano nel finale: è la semifinale con lo scarto maggiore nella storia delle Final Four, surclassando i precedenti record di Cincinnati e Michigan State nel 1962 e 1979, le quali si fermarono a un comunque eloquente +34.
10 punti per Arcidiacono, mentre dall’altra solo 9 per Hield: unico Sooner in doppia cifra è Woodard con 12 punti.

 

theadvocate.com

#1 North Carolina – #10 Syracuse 83-66 (39-28; 44-38)

North Carolina ritroverà Villanova in finale dopo averla battuta nel 1982, nel 2005 e nel 2009, tre dei suoi attuali 5 titoli nazionali.
La semifinale contro Syracuse ha visto i ragazzi di Williams sempre in controllo, anche se nei primi 10′ gli Orange hanno tenuto bene. Dopo il 9/43 da 3 delle precedenti due vittorie stagionali contro Boeheim & co, UNC è partita addirittura con 0/11. È riuscita, tuttavia, ad andare a giocare vicino a canestro e a sfruttare i rimbalzi offensivi (ben 16, dopo i 19 della sfida di gennaio) per avere tiri facili.
Avanti 39-28 a fine primo tempo, la #1 infila 3 triple di fila e chiude di fatto i giochi, proprio nel momento in cui era arrivata la classica reazione dei newyorkesi, tornati a -7 (57-50) con un 10-0 firmato Cooney-Richardson (alla fine saranno 39 punti in due). Marcus Paige ne infila 3 su altrettanti tentativi da oltre l’arco e Pinson chiude il discorso, ancora da 3.
Quattro giocatori con almeno 13 punti per UNC, ben orchestrati da Berry II che finisce con 8 punti, 7 rimbalzi e 10 assistenze.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy