Coach Toto Tinti e la sua Fortitudo

Coach Toto Tinti e la sua Fortitudo

Commenta per primo!

Finalmente si ritorna nella sala conferenza del Paladozza, l’occasione è la presentazione del nuovo capo-allenatore della Fortitudo Antonio “Toto” Tinti.

La conferenza ha inizio alle ore 18.00. A prendere per primo la parola è il vice-presidente e socio di F2011 Andrea Bianchini, esprimendo la vicinanza al socio Massimo Santini, il quale ha avuto un lutto la scorsa settimana.

Il microfono passa al presidente Anconetani: “ riguardo questo allenatore non ho dubbi, è valido e il suo passato lo dimostra, anche se non bisogna guardare al passato. Parlerà il campo.”

Coach Tinti: “come dice Dante la verità la dirà il campo. Le parole non sono il mio forte, l’unica cosa che conta per me è il lavoro in palestra. So che Bologna è una piazza calda, essere l’allenatore della Fortitudo è un onore e un onere, ma sono molto sereno. Se usciamo dal campo sapendo di avere dato il 110 percento non avremo problemi ne con noi stessi ne con altri.

Hai già fatto la DNB due anni fa, quindi la conosci bene. Nel girone non sembrano esserci squadre altisonanti, dammi un tuo giudizio.

Tinti: “Tortona e Montecatini sono sicuramente ostiche, Piacenza e Pavia hanno buone squadre, mentre a Piombino, Cecina e Castelfiorentino ci troveremo sicuramente davanti a ambienti caldi. Per il resto ad oggi non ci si può sbilanciare non conoscendo ancora i roster.”

Gli under li prenderete dall’ambiente interno al mondo Fortitudo?

Tinti: “molto probabilmente sì. Cercheremo ragazzi di Bologna con la voglia di giocare per questa squadra, e in città ce ne sono parecchi. Ieri abbiamo osservato i ragazzi dell’under 19 degli Eagles (che da settembre torneranno a chiamarsi Fortitudo ndr.) ed ho visto molti ragazzi interessanti.”

Avrete solo un allenamento al Paladozza?

Risponde Bianchini: “ad oggi sì, soltanto il sabato. Stiamo però lavorando e contattando chi di dovere per fare di più. Le partite casalinghe saranno la domenica alle 18.15”

E’ vero che andrete in ritiro?

Anconetani: “ quasi sicuramente andremo a Monghidoro dal 19 agosto, dopo avere fatto il raduno. Ma staremo 5/6 giorni, non di più.”

E la campagna abbonamenti?

Anconetani: “non abbiamo fretta, prima completeremo il roster poi ci penseremo. I ragazzi della Fossa comunque ci stanno dando una grande mano con le prelazioni, e colgo l’occasione per ringraziarli. Ad oggi siamo quasi a 600 prelazionati,  e per quanto mi riguarda il derby abbonamenti con la Virtus l’abbiamo vinto noi.”

Si parlava di un budget attorno ai 500/600 mila euro, confermate?

Bianchini: “le cifre più o meno sono quelle, contiamo però di fare di più e la campagna abbonamenti della Fossa ci sta dando una spinta in questa direzione. Per fare una DNB di buon livello servono 200 mila euro compresi, si spera, i parametri. Contiamo di trovare un main sponsor anche se visti i tempi sarà molto dura. Il nostro socio Pavani si sta occupando di ciò. Per quanto riguarda la bacheca, i trofei ad oggi appartengono a F2011, ma è nel nostro interesse trasferirli quanto prima all’interno di Fortitudo Pallacanestro.”

Con questi chiarimenti del vice-presidente si chiude la conferenza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy