DNB, 30a Giornata – La preview, in esclusiva, del Girone A

DNB, 30a Giornata – La preview, in esclusiva, del Girone A

Ed eccoci all’ultima giornata della regular season con la contemporaneità (moda tutta italica ) delle partite che vale solo per l’ultima e chissa’ perche’ non per la penultima.I posti per i play off sono stati assegnati e ora c’e’ solo da stabilirne la griglia esatta stante comunque che prima e seconda piazza sono gia’ assegnate (Monticelli e Castellanza).A stabilire invece l’unica retrocessione sara’ invece un turno di play out che vedra’ di fronte Spilimbergo (con favore di campo) e Riva del Garda.

Ecco il quadro completo:

Bakery Cortemaggiore – Royal Castellanza   (27/04  ore 20,30 Arbitri  D’Orazio e Semenzato)

Partita senza obbiettivi particolari per le due squadre.I piacentini cercano di chiudere al meglio dopo la delusione rimediata nell’ultimo fine settimana con la sconfitta a Marostica (51-53) che li ha estromessi in maniera definitiva dai play off.Non e’ bastata una buona prova dei fratelli Garofalo in terra veneta dove i vicentini hanno fatto valere il fattore campo.Cerca invece di continuare la striscia positiva (arrivata a 4) la formaione lombarda che pur non incantando ha piegato Spilimbergo (92-86) mettendo in evidenza il veterano Masper e il giovane Arui.Incontro quindi che senza particolari pressione potrebbe rivelarsi spettacolare e dal punteggio alto.

ABC Utensili Varese – LTC Sangiorgese   (27/04 ore 20,30 Arbitri  Vantini e Maschietto)

Va in scena al Campus il big match della giornata con vista addirittura terzo posto.I locali paiono aver messo alle spalle il periodo di appannamento e le due franche vittorie ottenute con Corno e in quel di Villafranca (77-57) ne hanno prepotentemente rilanciato le ambizioni in prospettiva miglior piazzamento possibile nella griglia play off.La prova corale fornita dai ragazzi di coach Piazza in Veneto e la proverbiale tignosita’ casalinga pare poter far pendere la bilancia a favore dei padroni di casa.Non parte sicuramente battuta la formazione di Albanesi reduce da una soffertissima vittoria casalinga con Riva (90-88) dove e’ spiccata l’ottima prova di Benzoni (26 per lui) non a caso capocannoniere del girone.Le ciance sei legnanesi passano comunque dalla capacita’ che avaranno di limitare le folate degli esterni varesini.

Kopa Engineering Torino – Tosoni Villafranca   (27/04  ore 20,30  Arbitri  Somensini e Balzarini)

Gli “universitari” sono in piena bagarre (anche se partono da dietro) e non possono permettersi passi falsi per non rischiare di giocarsi anche la settima piazza.La prova incolore fornita nell’ over time con relativa sconfitta a Bassano (68-78) impone a Tassone e C. una pronta e vigorosa riscossa per non vanificare gli sforzi fino qua compiuti. La pessima percentule nel tiro da 3 (2 su 19) ha sicuramente pesato nella sconfitta dei piemontesi.Abbandonati i sogni play off tra le mura amiche contro Varese (57-77) i “draghetti” sono chiamati ad una prova d’orgoglio per poter lenire un po’ il rimpianto per le speranze che piano piano si erano prospettate per il post season grazie anche alla crescita che Panni e C. avevano palesato prima del rovescio casalingo.

O.R.S.I. Tortona – Calligaris Corno di Rosazzo   (27/04  ore 20,30  Arbitri  Guida e Nicosia)

All’ “Uccio Camagna” si affrontano una delle sorprese e una delle delusioni del girone.Le ultime sconfitte (tra l’altro tutte di stretta misura) non hanno sicuramente modificato il giudizio sulla neopromossa Tortona che ora si gioca sul parquet amico le sue credenziali per il terzo posto.La condizione fisica generale non e’ delle migliori (infortunio a Gioria incluso) ma coach Arioli conta sulla grinta e sul cuore dei suoi messi in mostra anche nella sconfitta al fotofinish di Costa Volpino (63-66).Nulla ha piu’ da chiedere al campionato invece la compagine friulana che pare aver gia’ staccato la spina vista la sconfitta casalinga di settimana scorsa con Urania (62-64).E’ indubbio che la formazione udinese era partita con ben altri obbiettivi ma probabilmente l’innesto di Zambon (miglior rimbalzista del girone) non e’ bastato ad un gruppo apparso troppo fragile in trasferta e probabilmente troppo dipendente dagli estri di alcuni dei propri atleti.

G.S. Riva – Controlgom Monticelli   (27/04  ore 20,30  Arbitri  Pilati e Brotto)

Classico testa-coda in programma al PalaGarda anche se ininfluente ai fini della classifica.Continuano le prestazioni orgogliose dei rivani che manco a dirlo sono sempre alle prese con una situazione roster davvero al limite.La ritrovata verve di Rossi pare poter dare nuova linfa ai trentini in vista della serie play out che si preannuncia tiratissima.Si e’ invece interrotta a 12 la striscia di vittorie di Monticelli che nell’ultimo turno e caduta in casa contro una motivatissima Lecco (90-95).Assolutamente indolore il ko casalingo di Rombaldoni e soci anche se e’ meglio tornare subito alla vittoria per prepararsi mentalmente al meglio per i play off.

Urania Milano – Fiorese Bassano   (27/04  ore 20,30  Arbitri  Del Felice e Lunghi)

Sfida senza nulla in palio quella che va in scena alla “Giordani” se non la soddisfazione di chiudere in maniera vincente la stagione regolare.I milanesi sono reduci da due belle vittorie con Lecco e in trasferta a Corno e sicuramente vogliono chiudere in bellezza davanti ai propri tifosi.Fuori dai giochi play off anche Bassano a cui non e’ bastata la vittoria in over time con Torino (78-68).Probabilmente troppo tardivo il risveglio della coppia Crosato – Carlesso per consentire ai veneti di agganciare il treno per la post season.

Graphistudio Spilimbergo – Pall. Marostica   (27/04  ore  ore 20,30  Arbitri  Radaelli e Liberali)

I ragazzi di coach Andriola si apprestano ad affrontare il turno di play out e il banco di prova e’ di quelli gagliardi visto che alla ”Favorita” arriva Marostica che e’ ancora in corsa per il terzo posto.La trasferta con sconfitta a Castellanza (86-92) oltre al solito Pesaresi (24 per lui) ha riproposto Bosio e Gaspardo che possono essere risorse importanti per i pordedonesi.Ancora in piena bagarre,come si diceva, i vicentini reduci dal fondamentale successo casalingo ai danni di Cortemaggiore (53-51).La solidita’ difensiva dei veneti puo’ essere cruciale anche se si deve ritrovare al piu’ presto il contributo di un Benassi apparso ultimamente un po’ sottotono.

Basket Lecco  – Vivigas Costa Volpino   (27/04  ore 20,30  Arbitri  Canazza e Soriano)

Chiude il programma il match in programma al “Bione”.A nulla e’ servito il colpaccio di Monticelli (95-90) e a questo punto i ragazzi di coach Tritto possono solo cercare di chiudere in bellezza davanti ai propri supporters con una vittoria che addolcisca un po’ l’amaro in bocca.Qualche speranzella per il settimo posto la nutre ancora Costa Volpino che gasata dalla cruciale vittoria casalinga con Tortona (66-63) sale in riva al Lario con le motivazioni giuste.Il Pignalosa sontuoso visto negli ultimi 10 minuti di settimana scorsa puo’ essere il grimaldello giusto per scardinare la munita difesa lecchese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy