DNB, La finale, Girone A – Rombaldoni e Requena super, Monticelli – Sangio 1-0

DNB, La finale, Girone A – Rombaldoni e Requena super, Monticelli – Sangio 1-0

Commenta per primo!

La vittoria del cuore, un successo da dividere con il proprio pubblico, un onda gialla che ha dato spettacolo per tutti i quaranta minuti di gioco, trascinando a più riprese i propri beniamini: così Monticelli conquista meritatamente gara 1 e si prepara per la trasferta di Sangiorgio con lo spirito giusto per cercare di chiudere la serie ancora Giovedi.

Non sarà facile, perchè la Sangiorgese vista in campo stasera ha dimostrato di meritarsi questa finale e solo nel finale ha dovuto cedere le armi a tutto il talento e la grinta degli uomini del Presidente Domenico Scotti.

Andiamo però con ordine, in un Palavilla gremito in ogni ordine di posto, coach Morandi si affida ancora una volta al suo consueto startin five con Giovanelli in regia, Rombaldoni e Bertolini esterni con Masieri e Requena a presidiare i pitturati, Coach Albanesi risponde con Valesin, Zanelli e Bianchi sui perimetri mantre sotto i ferri Priuli e Benzoni.

Gli ospiti partono meglio e mettono subito a segno un mini-parziale di 4-0 grazie a Valesin e Benzoni. La replica gialloblu è affidata alle mani di Bertolini e Rombaldoni, che dopo due minuti ribaltano l’inerzia della sfida (7-4). Monticelli prova l’allungo attorno a metà periodo , ma la Sangiorgese resta saldamente aggrappata alla gara, ed anzi si porta in vantaggio con Benzoni e Bianchi, chiudendo il primo parziale in vantaggio 21-25.

Secondo quarto, la partita continua a correre sui binari dell’equilibrio: a mettersi in evidenza è un ottimo Requena, caldissimo dalla lunga distanza. L’ingresso in campo di Capitan Ochoa permette ai gialloblu di riordinare le idee dopo un ennesimo controsorpasso effettuato dagli arancio-blu con Amato: il capitano della Bettinzoli si procura e realizza quattro tiri liberi in un amen e trascina i suoi al riposo lungo avanti di due lunghezze (48-46). Al rientro sul legno franciacortino gli ospitanti riescono a portarsi sul +4, grazie ad una tripla in transizione di Masieri, vantaggio notevole visti gli standard dell’incontro. Ad aumentare il divario ci pensa il talento cristallino di Rodolfo Rombaldoni: il bomber di Urbania porta Monticelli sul 60-54. I primi punti di Rodriguez consentono ai locali di tenere la testa avanti, ma una bomba di Priuli rimette tutto in discussione (63-59). In casa Controlgom c’è estremo bisogno di suonare la carica, ci pensa capitan Ochoa con un siluro da oltre sette metri, il Principe di Pergamino Masieri non vuole essere da meno e arrontonda il vantaggio fino al piu 9 (69-58)

L’ultimo periodo si apre con un’altra tripla gialloblu, l’ennesima, questa volta targata Rombaldoni, ed il tabellone comincia ad essere decisamente dalla parte della Bettinzoli (71-59). Complice la fatica di un’intera stagione sulle spalle le percentuali realizzative si abbassano da entrambe le parti, ma a trarne giovamento è Monticelli. A 5′ dalla sirena finale la compagine del presidente Scotti è ancora saldamente in controllo (75-66), mentre la Sangiorgese ha già speso il bonus falli a propria disposizione. Un’azione personale di Requena a 120 secondi dal termine segna l’82-71. Per gli ospiti è tempo di provare a mettere in campo tutte le risorse necessarie a raddrizzare la partita. Tre punti di Valesin non bastano però: Bertolini va in lunetta e fa 2/2: la Bettinzoli resta avanti di 11 lunghezze. I canestri di Zanelli e Bianchi nel finale servono solo a ritoccare i risultato (86-79). Giovedì al Palaborsani il primo match ball: il paradiso gialloblu è a un passo, i tifosi Franciacortini sentono il profumo della storia e ancora una volta non mancheranno di stare vicini alla squadra.

Sangiorgio proverà ancora una volta a rimettere in gioco la serie, l’appuntamento è per le ore 21 e solo il campo esprimerà il suo verdetto.

Controlgom Monticelli 86 – LTC Sangiorgese 79

CONTROLGOM MONTICELLI: Finulli ne, Rombaldoni 19 (5/7, 3/3), Giovanelli 4 (1/1, 0/4), Bertolini 15 (5/7, 1/2), Rodriguez 5 (1/5, 0/3), Masieri 12 (3/7, 2/3), Nava ne, Requena 22 (6/11, 3/5), Ochoa 9 (1/2, 1/1), Olivieri ne. Allenatore: Morandi

LTC SANGIORGESE: Valesin 11 (4/7, 1/4), Benzoni 19 (5/6, 3/5), Amato 10 (2/5, 2/5), Zanelli 16 (3/7, 3/4), Bianchi 10 (4/6, 0/2), Villa ne, Grampa ne, Saini 4 (2/3 da due), Priuli 9 (3/3, 1/1), Vignati ne. Allenatore: Albanesi

ARBITRI: Aprea di Roma, Barilani di Roma.

NOTE: Tiri liberi: Monticelli 12/12, Sangiorgese 3/4. Rimbalzi: Monticelli 21(Masieri 6), Sangiorgese 31 (Benzoni 12). Assist: Monticelli 4 (Giovanelli, Bertolini, Masieri e Requena 1), Sangiorgese 3 (Zanelli 2). Spettatori: 600 circa.

PARZIALI: 21-25, 48-46, 68-59.

 

Fotogallery a cura di Stefano Griboldi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy