DNB, Quarti di Finale Play-Off – La preview, in esclusiva del Girone B

DNB, Quarti di Finale Play-Off – La preview, in esclusiva del Girone B

Ora si fa sul serio. Con gara 1 di questo weekend, si aprono ufficialmente i playoff anche nel girone B di Dnb.

Si inizia domani pomeriggio (ore 18.30) con uno dei due derby toscani in programma, quello tra Enegan Firenze e Missardi Montecatini, due delle squadre più accreditate all’inizio della stagione. Sfida dal pronostico difficile, soprattutto visto che l’Affrico si è dimostrata capace di tutto nel corso dell’annata ma anche che Montecatini, nonostante la notevole quantità di talento a disposizione, ha chiuso la regular season in calando (4 sconfitte nelle ultime 5 giornate). In stagione regolare gli scontri diretti parlano di un 1-1 con equilibrio quasi perfetto anche nella differenza canestri (+11 Firenze all’andata, +10 Montecatini a ritorno).

Alle 21 gli altri due match della giornata. A Empoli, la Computer Gross ospita la Virtus Siena in un quarto di finale meno scontato di quanto non dica la classifica. Se Empoli, infatti, ha chiuso meritatamente al secondo posto in classifica, Siena è però la squadra più calda degli ultimi mesi, reduce com’è da 9 vittorie nelle ultime 10 partite giocate. In stagione regolare, la Use espugnò Siena nel girone di andata, mentre tre settimane fa la Virtus ricambiò il “favore” travolgendo i biancorossi a domicilio. Osservato speciale il senese Alessandri, che nelle ultime 4 partite ha viaggiato alla sbalorditiva media di 31,2 punti.

A Cento, interessante sfida tra i locali della Tramec, quarti in stagione, e la Dino Bigioni Montegranaro, quinta. La Tramec, dopo un difficile avvio di campionato, è la squadra che nel girone di ritorno ha racimolato più punti (22, al pari di Siena e Ravenna), e ha chiuso la stagione regolare con sei successi consecutivi. La Dino Bigioni, dal canto suo, è l’unica marchigiana ad aver strappato il lasciapassare per i playoff: protagonista di un girone d’andata di vertice, in quello di ritorno ha invece rallentato il passo e perso qualche posizione in classifica ma ha vinto cinque delle ultime sette partite disputate. Il bilancio degli scontri diretti tra le due è di 1-1: a Montegranaro vinsero infatti gli uomini di coach Bianchi (84-72), mentre a Cento furono i biancorossi a spuntarla per 85-57 nella gara recuperata tra le polemiche per la nevicata che impedì ai gialloneri di arrivare in Emilia.

In campo di domenica (ore 19) l’ultimo quarto di finale, quello tra Ravenna e Castelfiorentino. Dopo un paio di mesi a vivacchiare in attesa di questo momento, la Acmar dominatrice della stagione regolare dovrà ritrovare la giusta concentrazione per centrare l’obiettivo promozione. Il primo ostacolo sul suo cammino è la Falegnami, che ha agguantato in extremis l’8° posto che l’ha portata nelle braccia dei romagnoli. Sfida dal pronostico chiuso sulla carta, con Ravenna che dovrebbe recuperare tutti gli effettivi dopo le tante defezioni delle ultime settimane. In stagione regolare, doppio successo per Rivali e compagni, capaci di vincere di 19 in Toscana e di 11 a domicilio.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy