DNB: Tutto il mercato del Girone B

DNB: Tutto il mercato del Girone B

Commenta per primo!

GIRONE B : Mortara – Urania Milano – Robur Varese – Sangiorgese – Lecco – Legnano – Costa Volpino – Montichiari – Orzinuovi – Treviso – Udine – Pordenone – Spilimbergo.

QUI COSTA VOLPINO

Di poche ore fa l’ufficializzazione del nuovo coach. La Vivigas Pallacanestro Costa Volpino e´ lieta di annunciare di aver raggiunto l´accordo con coach Alessandro Crotti per la stagione agonistica 2013-2014.
Nativo di Crema,classe 1968,ha iniziato la sua carriera cestistica nelle giovanili di Treviglio per poi passare a Piadena per la prima esperienza da capo allenatore a livello senior.
Nelle stagioni dal 2004 al 2006 ha poi allenato la Fulgor Omegna concludendo il proprio ciclo con la vittoria del campionato e la promozione nell´allora B1.I tre anni successivi (dal 2007 al 2009) il coach cremasco fa tappa in Liguria a Vado Ligure dove centra un´altra promozione ancora in B1.Chiusa la parentesi in terra ligure si trasferisce in quel di Rieti dove allena per 2 stagioni.L´anno scorso e´ stato avversario della societa´ sebina essendo stato al “timone” della Royal Castellanza arrivata fino alla semifinale Play Off.
” Sono felice di approdare a Costa Volpino , societa´ che gia´ conoscevo e con cui c´erano gia´ stati contatti negli anni passati.Ai tifosi posso assicurare che faremo tutto il possibile per farli divertire e appassionare sempre di piu´ dando sempre il massimo.Per cio´ che riguarda il mercato siamo work in progress cercando i giocatori giusti per le nostre esigenze.” Queste le prime dichiarazioni del nuovo capo coach degli arancio-nero a cui va il nostro benvenuto ed un in bocca al lupo per la nuova avventura che va ad iniziare.

QUI LEGNANO-CASTELLANZA

Di poche ore fa la prima notizia di mercato del Legnano Basket per la stagione 2013/2014, è la riconferma di Federico Maioccocome ala dei nuovi Knights.
Maiocco, che ha chiuso la stagione con 9.5 punti di media,8.1 rimbalzi e 1.1 assist, è risultato, in particolarenella prima parte di annata, determinante per le vittorie
dei biancorossi.
Dopo un incontro a fine stagione a giugno con coach Ferrarie la società, nella serata di ieri è arrivata la riconferma e la firma del contratto.

Ingaggio in panchina quindi per Mattia Ferrari. Milanese, classe 1975, Ferrari ha maturato diverse esperienze tra DNA e DNB e, dopo un abbocco la scorsa stagione, dal 23/05 è il nuovo allenatore del Legnano Basket.

Mattia Ferrari nasce a Milano il 3 aprile del 1975 e cresce nell’ambiente del San Pio X di Milano: prima come giocatore, nelle squadre di Andrea Trinchieri, poi come allenatore delle categorie giovanili, arrivando fino alla C2. Traguardi significativi del suo percorso cestistico sono rappresentati dalla conduzione, come head coach, della formazione femminile di Ravenna militante nel campionato di A2 (1999-2000); della compagine di Piacenza nel campionato regionale (2005-2006); della gestione, sempre come capo allenatore, dal 2006 delle squadre di Saronno (2006-2007) e Cecina (dal 2008 al 2011) entrambe militanti nel campionato di DNB. I quattro campionati disputati in questa categoria hanno una peculiarità comune: le squadre di coach Ferrari hanno sempre preso parte ai play-off. Tra Saronno e Cecina c’è stato un piacevole intervallo ai piani superiori: la partecipazione, in qualità di assistente allenatore della Virtus Bologna, al campionato di Lega A, all’Eurolega ed alla finalissima di Coppa Italia. Dal 2011 Ferrari ha allenato a Latina in DNA, raggiungendo i playoff la scorsa stagione, ma interrompendo il rapporto con la società laziale a metà di questa stagione.

QUI MONTICHIARI

Dopo aver definito nei giorni scorsi l’arrivo di Andrea Scanzi, il Presidente Alfredo Foschetti ha perfezionato in queste ore l’approdo alla Contadi Castaldi Montichiari della guardi/play- maker (’83, cm. 188) Matteo Giovanelli, in arrivo dalla Controlgomm Monticelli.

Nativo di Seriate (Bg) Giovanelli ha iniziato la carriera cestistica nel 2002/03 alla Celana Bergamo (B Ecc.), passando poi per due stagioni in serie B2 a Iseo. Nel 2005/06 inizia il campionato a Vado Ligure (B2) trasferendosi a metà stagione ai Warriors Cremona (Serie C1), formazione con la quale ottiene la promozione. Nel 2006/07 si trasferisce con coach Simone Morandi alla Sil Lumezzane (B Eccellenza), mentre l’anno successivo scende a Roma alla Stella Azzurra (serie B2). Dal 2008/2009 si riavvicina a Brescia giocando in serie C1 un anno a Salò e due a Costa Volpino, dove ottiene la seconda promozione della carriera. Gli ultimi due anni lo vedono approdare a Monticelli dove coglie altre due promozioni consecutive in Dnb e in Dna.

Questo il commento di coach Simone Morandi sul neo arrivo in casa Contadi Castaldi: “E’ un giocatore notevole che conosco molto bene: nella sua carriera ha avuto grandissimi miglioramenti sia nella gestione del gioco che nella lettura e gestione dei ritmi. Ottimo agonista e difensore tenace, abile nel contropiede, non disdegna di rinunciare ad un tiro per favorire l’opzione migliore di un compagno. In questa categoria oltre al ruolo naturale di guardia-play può giocare all’occorrenza anche da ala piccola, consentendoci più soluzioni tattiche”.

Salgono così a cinque i giocatori a disposizione di coach Morandi che oltre ai neo-acquisti Scanzi e Giovanelli può contare sulle riconferme di Filattiera, Zanella e Pagliari.

Infatti dopo aver portato una decina di giorni fa a Montichiari il nuovo coach Simone Morandi, il Presidente Alfredo Foschetti ha seguito con attenzione il mercato dei giocatori per rinforzare la squadra in vista dell’esordio nella nuova difficile categoria che Montichiari affronterà da neopromossa.

Perfezionando innanzitutto il proseguimento del rapporto con tre giocatori della passata stagione: il play-guardia Marcello Filattiera (’82, 182 cm.), l’ala Stefano Pagliari (’80, 202 cm.) e l’ala-pivot Gabriele Zanella (’81, 204 cm.), che vestiranno nuovamente i colori bianconeri del Team Basket Montichiari.

“Sul mercato ci sono molti giocatori liberi” spiega Alfredo Foschetti “ma le trattative procedono a rilento perché le società, forse per il momento economico non brillante, non sembrano avere fretta di concludere. Dopo la promozione non ci siamo praticamente mai fermati per farci trovare pronti per la nuova stagione, mettendo a punto vari aspetti organizzativi. Stiamo parlando con i ragazzi della passata stagione e in questi giorni abbiamo perfezionato il proseguimento del nostro rapporto con Filattiera, Zanella e Pagliari”.

“Sono giocatori che conosco bene e sono tre pedine importanti nella costruzione della squadra” spiega coach Simone Morandi che Zanella lo ha allenato a Lumezzane e a Treviglio: “Gabriele è un professionista esemplare che fa dell’etica del lavoro in palestra un punto di forza, che tramuta in partita in concretezza tecnica. Pagliari e Filattiera li ho incontrati più volte da avversari: Stefano è un giocatore duttile, capace di aprire con efficacia le difese con il suo pericoloso tiro da fuori mentre Marcello è un ottimo giocatore di pick and roll che ha tra i suoi punti di forza anche il classico palleggio, arresto e tiro. Questi tre giocatori sono davvero un ottimo inizio per noi”.

QUI ORZINUOVI

Con la promozione in DNB della squadra della sua città, il play-capitano Alessandro Muzio ha chiuso la sua brillante carriera di giocatore per diventare nella prossima stagione l’assistant-coach della formazione orceana, nonché responsabile tecnico di tutto il settore giovanile e il coach delle formazioni Under 19 e Under 15. Una nuova carriera lo aspetta, speriamo con altrettante soddisfazioni che ha avuto come giocatore. “Il sindaco” cresciuto nel Basket Brescia giocò in seguito a Biella, Vigevano, Casale, Firenze, Trieste prima di tornare nella sua provincia a Lumezzane, poi a Costa Volpino ed infine a Orzinuovi dove con essa ha conquistato una storica promozione.

E’ stata quindi la volta del rinnovo del contratto annuale con l’atleta Matteo Martini. Classe 1992, guardia-ala, il giovane livornese è arrivato a Orzinuovi il gennaio scorso proveniente dalla Pall. Don Bosco Livorno, diventando subito grande protagonista della cavalcata vincente della squadra del presidente Zanotti, nonché idolo dei supporters locali.

Passo successivo Siro Braidot. Friulano di Gorizia, ala di 1,90 mt., classe 1986, Siro è stato il primo nuovo acquisto della società del presidente Francesco Zanotti. Cresciuto nel vivaio della storica società goriziana Arte Bittesini, ha svolto gran parte della propria carriera a Monfalcone, dove ha esordito nel 2004 nell’allora B2, fino a diventare il capitano nel 2011, prima del fallimento della stessa a metà annata che lo porta a chiudere la stagione a Spilimbergo. In mezzo, una parentesi a Molfetta in B2 nella stagione 2006/2007; un’altra a Giulianova in C1 nel 2009/2010 dove colleziona 17,7 punti di media; e infine l’anno scorso a Oderzo in DNC, dove è il secondo miglior marcatore del girone C con quasi 20 punti di media e il primo per valutazione.

Quarta mossa il super colpo di Luca Bertolini. Classe 1985, reggiano, guardia di 190 cm, l’ex Monticelli Brusati è un autentico colpo di mercato, che va ad assommarsi alla firma di Siro Braidot e al rinnovo di Matteo Martini. La carriera di Luca parte delle floride giovanili di Reggio Emilia, dove vince anche uno scudetto under 21. Successivamente esordisce nei campionati senior a Castelnovo in B2, e gioca poi sempre nella stessa categoria con le maglie di Correggio e del College Italia. Nel 2006 il doppio salto in LegaDue con la maglia di Castelletto Ticino, e l’anno seguente è a Novara sempre nella seconda lega italiana. Scende in B1 a Firenze e poi a Riva del Garda. Infine, il triennio in DNB tra Vado Ligure, Riva del Garda e il già citato Monticelli Brusati con due promozioni conquistate da protagonista, costantemente in doppia cifra per punti realizzati e minuti giocati.

QUI SANGIORGESE

Coach alba riconferma l’incarico, ma la novità in panchina è l’arrivo di davide roncari come vice allenatore; Benzoni e Priuli riconfermati, per gli altri otto i giochi sono ancora aperti.

QUI SPILLIMBERGO

L’Associazione Dilettantistica Pallacanestro VIS Graphistudio Spilimbergo è lieta di comunicare di aver raggiunto un accordo con il signor Luca Granchi che sarà il capo allenatore della prima squadra per la stagione sportiva agonistica 2013 / 2014.

QUI UDINE

Mercato di altissimo profilo in casa APU, dove dopo aver ottenuto la promozione dalla DNC alla DNB, ha fissato rapidamente i punti fermi del proprio mercato. A cominciare dall’ex Perugia e Udine Snaidero Riccardo Truccolo, quindi rinnovando con Ivan Gatto: il fuoriclasse che è arrivato a campionato iniziato alla corte di Andrea Paderni ha deciso infatti di legare il proprio nome all’ambiziosa formazione del presidente Pedone ed in questa maniera sarà l’uomo di riferimento sotto canestro per i bianconeri. Trevigiano con un passato all’università americana di Weber State, in quest’ultima stagione ha totalizzato medie di 15.8 punti e 9.5 rimbalzi, tirando con il 52% da due, il 47% da tre e l’88% ai liberi, ma soprattutto elevando i propri numeri nei playoff (21.4 punti e 10.8 rimbalzi), risultando fondamentale per la promozione di Udine in categoria superiore.
La sua esperienza di giocatore di Serie A è stata certamente utilissima, sia in campo che fuori dal campo, per la compagine di Paderni che ora avrà la sicurezza di trovarsi Gatto a presidio dell’area per altri due anni.

Nelle ultime due settimane altri due colpi di rilievo. Il primo con un accordo su base biennale con l’atleta Riccardo Miniussi.

LA SCHEDA DI MINIUSSI
Nome: Riccardo
Cognome: Miniussi
Data di nascita: 01/01/1989
Luogo di nascita: Monfalcone (Gorizia)
Altezza: 200 cm
Ruolo: Ala/Centro

Il secondo, su base pluriennale, con il play Andrea Piazza.

LA SCHEDA DI PIAZZA
Nome: Andrea
Cognome: Piazza
Data di nascita: 06/02/1989
Luogo di nascita: Pordenone
Altezza: 187 cm
Ruolo: Play

QUI VARESE ROBUR

La Robur et Fides è lieta di annunciare che l’allenatore della prima squadra per l’anno sportivo 2013-2014 sarà Romano Pagani.

Pagani storica bandiera della Robur et Fides da giocatore negli anni 80/90, da allenatore ha guidato per diversi anni il Campus in serie C1 ottenendo ottimi risultati e negli ultimi anni si è confermato a livello giovanile guidando i gruppi eccellenza U17 e U15.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy