DNB: Tutto il mercato del Girone C

DNB: Tutto il mercato del Girone C

Commenta per primo!

GIRONE C : Cento – Lugo di Romagna – Rimini – Orvieto – Val di Ceppo – Poderosa – Montegranaro – Senigallia – Porto S.Elpidio – Rieti – Fondi – EuroBK Roma – Stella Azzurra Roma – Latina- Palestrina.

QUI CENTO

Espletate le formalità richieste per l’iscrizione al campionato di DNB e rinnovato l’accordo col main sponsor Tramec, la ASD BENEDETTO XIV 2011 non si gode il sole d’agosto ma insiste nell’attività di pianificazione della prossima stagione sportiva.

Dopo aver annunciato l’ingaggio di Jacopo Silimbani e confermato l’intero staff tecnico e ben sette giocatori, la società centese ha dunque salutato gli atleti che non continueranno la loro esperienza in biancorosso. Il primo a lasciare la compagnia è stato Luca Pasqualin, liberato per una questione anagrafica, non essendo più titolare dello status di “under”. In seguito è stato il turno di Marco Rorato, bandiera biancorossa e capitano della rinascita che ha manifestato la sua volontà di proseguire la sua carriera in un campionato meno impegnativo per motivi di lavoro ed è attualmente in cerca di un ingaggio, ma continuerà a far parte del gruppo in qualità di preparatore atletico. Al capolinea è inoltre giunta l’avventura nella città del Guercino di Alessandro Venturoli e Luca Tedeschini, che se ne vanno dopo un campionato di DNC vinto e un’esaltante stagione da matricola in DNB. A tal proposito la società intende esprimere tutta la sua gratitudine e riconoscenza nei confronti di due atleti che si sono distinti per l’attaccamento alla maglia, l’impegno in allenamento così come in partita e la professionalità, qualità che hanno fatto innamorare una tifoseria che li ha sempre stimati e sostenuti, come dimostrano le numerose testimonianze di affetto nei loro confronti.

Detto delle partenze, sono in via di definizione le trattative per l’acquisizione di un’ala di classe 1994 che completerà la rotazione della prima squadra, e di due atleti di classe 1995 che aumenteranno l’intensità degli allenamenti della prima squadra e rinforzeranno la selezione “Under 19” locale, che parteciperà quest’anno al campionato “Elite”.
Ancora in alto mare è invece la campagna abbonamenti che è già stata impostata ma è tuttora in attesa della composizione definitiva dei gironi del campionato di DNB (secondo le ultime indiscrezioni la TRAMEC sarebbe stata inserita nel girone “C” con le due romagnole, le tre marchigiane, le due umbre e le cinque laziali), mentre il raduno è già stato fissato per le ore 18 di martedì 20 agosto.

QUI LATINA

Atteso fino all’ultimo un varco per il ripescaggio in Legadue Silver (ma invano), è di oggi il primo annuncio del sodalizio pontino.

Per Gigi Garelli, dopo aver salutato il Lago Maggiore (Castelletto non si è iscritta alla prossima LegAdue Silver, ripartendo dalla Prima Divisione), è arrivato il momento di una nuova avventura, sempre di alto profilo. Perchè per quanto il piano sia quello di sotto rispetto allo scorso anno (con tanto di successo in Coppa Italia e quinto posto in stagione regolare), il tecnico emiliano è non ha resistito all’offerta del Latina Basket del Comm. Benacquista, fresco di retrocessione ma ansioso di riscatto.

Reduce quindi dalla buona ma sfortunata esperienza in casa PLM, Garelli – che cestisticamente nasce e si forma a Forlì, dove tuttora risiede – ha maturato negli anni un callo da coach consumato, soprattutto in Legadue: nell’ordine Sassari, Udine e Verona, con la Pallacanestro Vigevano raggiunge il suo apice, mettendo in mostra un basket efficace e brillante che gli è valso al termine del campionato 2009-2010 il premio di allenatore dell’anno.

51 anni compiuti il 27 aprile, nato a Bazzano (Bologna), Garelli ha ottenuto una promozione in B1 con Forlì nel campionato 2000-2001, prima di tre stagioni a Vigevano, sempre in B1. Nel 2004 il ritorno a Forlì, per poi passare alla Dinamo Sassari con cui ha raggiunto una tranquilla salvezza. Nei due anni successivi è di nuovo a Forlì, in serie A Dilettanti. Garelli ritrova la Legadue nel 2009. La sua Vigevano disputa come detto un ottimo torneo e raggiunge i playoff, eliminata solo in gara 5 ai quarti di finale da Reggio Emilia. Quindi la chiamata di Udine, il settimo posto nella regular season dopo aver a lungo lottato per le primissime posizioni, e l’esperienza scaligera, stroncata alla 3a giornata: per lui 101 partite complessive in Legadue, con 50 vittorie. Nella sua carriera anche un’importante parentesi a Modena, serie A compresa, in qualità di assistente nella stagione ’92-’93, prima di tre promozioni in sette anni a Lugo di Romagna. Sposato con Rita, è padre di Lucia. Fra i suoi hobby soprattutto il cinema.

QUI LUGO

Già a giugno le prime conferme per la neo-promossa: Legnani, Poluzzi, Paluan e Chiappelli, poi anche Montanari rinnova la sua presenza e scenderà nuovamente sul parquet del Palabanca. Unitamente a Montanari, la società comunica che è stata confermata anche la presenza di Scardovi e Bazzocchi.

QUI PALESTRINA

La Pallacanestro Palestrina riparte da Fabrizio Longano. Sarà nuovamente il timoniere bergamasco a guidare gli arancio verdi nella nuova avventura in B, una scelta condivisa dalla dirigenza prenestina e
che siamo sicuri troverà ampio consenso tra i sostenitori del basketarancio verde.
Stagione e numeri che parlano da soli, la favola Citysightseeing porta ben impresso il marchio di Longano, capace di riscattare al primo anno la doppia retrocessione patita da Palestrina costruendo un gioco divertente e funzionale alle caratteristiche delroster, favorendo per tutti gli elementi un miglioramento tecnico-tattico necessario a portare a termine un torneo di alto livello.
Lavoro in palestra ed un feeling ottimo creato con l’ambiente, testimoniato anche dai lunghi applausi ricevuti da Longano ed il suo staff dai tanti tifosi che sono tornati a gremire gli spalti del
PalaIaia. Una riconferma preziosa, Palestrina riparte da un punto fermo che avrà dalla sua un anno di esperienza alle spalle ed un gruppo già consolidato e consapevole dei dettami voluti dal coach, ed a tal proposito è ufficiale anche la permanenza di Longano sulla panchina della Under 19 Eccellenza che tornerà ai nastri di partenza della DNG con un gruppo rinnovato e deciso a dar battaglia contro le forti compagini regionali e nazionali. Fondamentale è stato considerato avvalersi ancora delle capacità dell’allenatore lombardo per un settore chiave del progetto arancio verde, teso a creare valide promesse per la prima squadra che ha da poco rinconquistato la terza serie nazionale.

QUI RIETI

La NPC riparte da Nunzi e dalla volontà di allestire un roster molto competitivo.

QUI SENIGALLIA

L’ A. S. D. Pallacanestro Goldengas Senigallia comunica che è stato raggiunto l’ accordo per il
prolungamento del rapporto professionale tra la società e il tecnico Alessandro Valli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy