DNC, Gara 1 Semifinale playoff – il punto, in esclusiva, del girone E

DNC, Gara 1 Semifinale playoff – il punto, in esclusiva, del girone E

Commenta per primo!

Meridien Monsummano- Koi Pack Empoli 91-96 (Marino Luigi, Marsico Marco)
Prima sorpresa di queste semifinali Playoff al PalaMeridien di Monsummano, dove gli ospiti di coach Mosi si impongono con il punteggio di 91-96.
La Koi Pack parte forte sin dalle prime battute con il solito Vannini che porta in vantaggio i biancoblu di 7 lunghezze, ma Monsummano è un diesel e, nonostante la partenza non brillante, aggiusta la difesa, e riporta la partita sui binari dell’equilibrio.
Vannini ha problemi di falli ma trova in Moroni una spalla veramente efficace. Si va all’intervallo sul 45-43 per i ragazzi di Rastelli.
Terzo quarto che vede subito un +6 in favore dei padroni di casa, ma un altro parziale guidato da Moroni impedisce a Monsummano di allungare il gap. Vannini ha 4 falli, ma coach Mosi decide di rischiarlo comunque a inizio di ultimo periodo, riuscendo a portarsi a 6 lunghezze di vantaggio complici i nervosismi della squadra di casa. La pazienza della Meridien porta comunque i suoi frutti e il pareggio è servito: si va all’overtime.
Il supplementare vede due squadre stanche e nervose, con Empoli che perde per falli Orsini e Moroni( per distacco il migliore) e Monsummano che termina con 4 effettivi in campo. La Koi Pack riesce però ad essere fredda dalla lunetta( 17 i liberi empolesi nell’OT) ed a portare a casa il primo capitolo della serie grazie ad un ottimo sforzo di squadra( tutto il quintetto base in doppia cifra) guidato dai 24 di Moroni e i 16+10 rimbalzi di un insostituibile Vannini.

Valentina’s Bottegone- Telematica Italia Orvieto 62-59 (Vita Marco, Mattioli Francesco)
Vittoria col brivido al PalaCarrara per i padroni di casa di Coach Bassi, i quali rischiano di dilapidare un vantaggio ormai sicuro con un incredibile calo di concentrazione finale.
Primo quarto sull’onda dell’equilibrio( 15-13), secondo che vede un breve vantaggio della Telematica, rivelatosi poi un fuoco di paglia: dal 14′ al 19′ solo i gialloneri in campo, e la frazione termina con un gap di 12 punti tra le due squadre.
Il terzo quarto inizia sulla scia del secondo, e dalla linea dei 3 punti Staino non perdona, portanto addirittura sul +17 i ragazzi di coach Bassi.
I titoli di coda sembrano arrivati, e Orvieto perde Gori e Agliani per falli. Il quintetto piccolo, oltre alla consapevolezza di poter osare non avendo nulla da perdere, porta Orvieto ad un’imprevista rimonta: si va sul 62-59 e palla a Bottegone che però non ne fa buon uso e regala il possesso agli ospiti che hanno la ghiotta occasione di pareggiare con una bomba che, però, non entra.
La Valentina’s si porta quindi in vantaggio per 1-0 col brivido, ma potrà sicuramente aver imparato una lezione che le tornerà utile per il prosieguo della serie. Buone le prove di Giannini( 14+6 rimbalzi) e notevole contributo dalla panca di Staino e Rossi( 12 per ciascuno).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy