DNC, Gara 2 Quarti di finale Playoff- Il punto, in esclusiva, del girone D

DNC, Gara 2 Quarti di finale Playoff- Il punto, in esclusiva, del girone D

Commenta per primo!

Più equilibrata di quanto sembrasse gara 2 dei quarti nel girone D con ben tre incontri su quattro terminati col successo della squadra di casa. Fattore campo rispettato, ribaltati i favori del pronostico con la sola Ecoelpidiense P.S.Elpidio ad ottenere la semifinale chiudendo la pratica sul 2-0 contro Pesaro.

E partiamo proprio da qui, dal sofferto ma meritato successo biancoazzurro al vecchio Hangar di Viale dei Partigiani. Gara spigolosa a tratti, bruttina ma tanto intensa, una vera e propria battaglia come da copione con Pesaro che, nonostante il preventivato forfait di Tortù, non molla una palla e sfiora la vittoria nel finale.

Vichi e Pentucci con 13 punti a testa sorreggono i pesaresi i quali si devono arrendere però alla maggiore esperienza di Monticelli (20) e Carletti (5) in campo nonostante una caviglia in disordine. Buona anche la prova di Sagripanti (12). Ora per la compagine biancoazzurra ci sono dieci preziosissimi giorni per preparare al meglio la semifinale contro o Castiglione Murri o Bertinoro. P.S.Elpidio ci crede, si scalda anche il tifo elpidiense sempre decisivo in queste situazioni.

Grande cuore di Bertinoro che allunga alla “bella” la serie contro Murri. I bianconeri romagnoli archiviano la pratica 64-54 dopo una gara equilibrata decisa solo negli ultimi minuti. Murri paga la pessima serata dai 6.75 con un 3/26 che la dice tutta sulle difficoltà di Mini (11) e compagni.

Bertinoro trascinata da Mannucci (23) trova in Piani (11) , Solfirizzi e Fabiani (10 a testa) le armi decisive per gioire e giocarsi le residue chance al CierreBi sabato sera.

A gara 3 anche Imola-San Marino con i Titani vittoriosi 64-62. Sempre in testa la formazione di casa che però nel finale vede il ritorno dei giallo neri con Porcellini (20) e Corazza (14). San Marino pesca in Cardinali l’mvp con 23 punti ed un complessivo 53% dal campo. Saccani (12) e Benzi (13) fanno il resto rimandando  tutto a domenica al PalaRuggi.

Impatta anche Giulianova che al PalaCastrum inchioda San Lazzaro sul 80-71. Solita super prestazione per Gallerini (16) ma l’uomo in più è Elia (20) con un esclamativo 62% dal campo. Sacripante (14) e Travaglini (10) trascinano San Lazzaro alla bella. Domenica al PalaSavena sarà grande battaglia.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy