DNC, Gara 2 Quarti di finale Playoff- Il punto, in esclusiva, del girone G

DNC, Gara 2 Quarti di finale Playoff- Il punto, in esclusiva, del girone G

Commenta per primo!

Tre serie su quattro dei quarti di finale playoff nel girone G di DNC sono ancora in piedi e si decideranno in gara-3 domenica, mentre per quanto concerne l’unico turno di playout, Barletta batte sul proprio campo Salerno (64-60), costringendo quest’ultima a salutare la DNC.

Il CUS Ionico Taranto è l’unica squadra in grado di chiudere i giochi alla prima opportunità utile, sbancando la tendostruttura di Airola con il punteggio di 76-85. Gara punto a punto per tre quarti fino al break ospite che vale il +8. Airola rientra fino al -4 (70-74) coi canestri di Loncarevic (16 punti), ma Giuffrè mette in ghiaccio la serie con due triple in fila che riportano Taranto alla doppia cifra di vantaggio, da amministrare negli ultimi minuti. 18 per Sarli e 19 per Moliterni, mentre ad Airola, orfana ancora una volta del suo (ex?) coach Patrizio, non basta la buona prestazione balistica di Carmine Moccia (21, con 9/13 dal campo).

Troverà un Taranto con qualche giorno di riposo in più e uno stato di forma decisamente in crescendo già nel finale di campionato, la vincente della serie tra Vasto e Lanciano. Il secondo atto, giocato in terra frentana, ha permesso alla BLS Banca Lanciano – vittoria 76-61 – di posticipare il verdetto alla bella, di nuovo in casa della BCC Valle Trigno. Per Vasto, tuttavia, più che dal ko, la vera tegola è rappresentata dall’infortunio occorso a Vincenzo Dipierro in chiusura di terzo quarto: in attesa del referto medico, la guardia salterà certamente gara-3. L’assenza di Dipierro si fa sentire nell’ultimo periodo di una gara dove la leadership nel punteggio si è avvicendata reciprocamente tra le due contendenti. Nell’ultimo minuto Biagio Sergio dall’arco riporta Vasto avanti di uno (70-71), ma Di Emidio fa 2/2 ai liberi, mentre il compagno di squadra Di Sante ruba una palla di importanza capitale per il 74-71 Lanciano; a vuoto, il tentativo da 3 di Marinaro. Tutti in doppia cifra nel quintetto base frentano, mentre per Vasto c’è la doppia doppia di Sergio (16 e 13 rimbalzi) e i 12 con 11 rimbalzi dalla panchina per Di Tizio.

Rispetto al primo atto della serie, gara-2 tra Maddaloni e Trani ha il medesimo svolgimento seppur con un diverso epilogo. Un irriconoscibile Maddaloni è stato infatti travolto dalla Lotti Juvetrani con il punteggio di 85-63. Mai entrati davvero in partita i campani, sotto fin dal primo quarto (24-4 al 7’) con i padroni di casa che hanno giocato una partita semplicemente perfetta. Gli ospiti provano a rientrare all’inizio del secondo quarto con un break di 2-10, ma Trani non si scompone, e a metà terzo quarto vola  a+20.

Serve invece un tempo supplementare alla Farmacia Sardella Venafro per avere la meglio sulla Magic Team Benevento e prolungare le ostilità fino alla bella in terra sannita, in quello che è il quarto di finale più equilibrato. I molisani conducono agevolmente all’inizio, prima di subire il ritorno dei beneventani che piazzano un parziale di 2-11 nel secondo quarto, completando l’aggancio alla vigilia dell’intervallo grazie a una tripla di Stijepovic (19 punti). Buontempo e Marinello in chiusura di terzo quarto segnano il sorpasso degli ospiti che poi vanno addirittura a +6 con un parziale di 1-7 nell’ultimo quarto.  Un eroico Colombo, in condizioni fisiche tutt’altro che ottimali, si mette in proprio e con 6 punti, incluso un canestro con fallo, riporta Venafro a -3. Buontempo sbaglia due volte dalla lunetta e Petrazzuoli vendica i due tecnici sanzionatigli in gara-1 con la tripla del 68 pari che manda tutti all’overtime. Con Stijepovic out per falli, sono i padroni di casa della Farmacia Sardella ad avere più energie: Petrazzuoli ancora da tre punti chiude il break di 9-0 che scava il fosso definitivo per la squadra di coach Mascio.  

BLS Banca Lanciano – Bcc Valle Trigno Vasto 76-61 (serie 1-1)

Pallacanestro Città di Airola – Cus Ionico Basket Taranto (serie 0-2)

Farmacia Sardella Venafro – Magic Team Benevento 86-67 dts (serie 1-1)

Lotti Juvetrani – San Michele Maddaloni 85-63 (serie 1-1)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy