DNC, Semifinali Play-Off Gara-3 – Il punto, in esclusiva del Girone G

DNC, Semifinali Play-Off Gara-3 – Il punto, in esclusiva del Girone G

Commenta per primo!

Sarà Taranto – Maddaloni la finale playoff nel girone G di DNC. Il verdetto giunge dopo la “bella” disputata domenica, nella quale le semifinaliste hanno fatto valere il fattore campo, equa ricompensa di una stagione condotta nell’empireo della classifica.

Dopo due quarti di perfetto equilibrio, al rientro in campo dopo l’intervallo lungo il CUS Ionico Taranto piazza il break (24-9) che taglia le gambe ad una comunque orgogliosa BLS Banca Lanciano. I frentani, radunatisi ad agosto con l’obiettivo della salvezza, e alla loro prima partecipazione alla post-season, si ritrovano in apertura di terzo quarto in vantaggio 31-34, grazie ad un parziale di 0-5 firmato Di Sante e Martelli. Blaskovic non capitalizza da sotto la palla persa in precedenza da Giuffrè, per il potenziale +5 ospite, che resterà a posteriori l’unico acuto abruzzese. Due triple in serie di Fanelli danno avvio al bombardamento tarantino, con i padroni di casa già a +19 al 30’ (57-38), preludio a un quarto periodo di tranquilla gestione per il 73-57 finale. Leoncavallo inizia a presentare il proprio biglietto da visita a Rusciano: 19 con 18 rimbalzi e 34 di valutazione; 15 a testa per Fanelli e Moliterni, e doppia cifra (11) anche per il rientrante Arcangelo Sarli.

Monologo Maddaloni nell’altra gara-3 contro la Farmacia Sardella Venafro, sconfitta 81-56. Per la 36° volta consecutiva, la Cover vince tra le mura amiche del Pala Angioni-Caliendo; non una gran notizia per il CUS Ionico Taranto, che proprio su quel campo potrebbe doversi giocare la serie B in finale. Già nel secondo quarto i calatini tengono a nove-undici punti di distanza i molisani grazie al lavoro vicino a canestro di Piscitelli e soprattutto Rusciano. Per quest’ultimo arriva la doppia doppia da 14, 10 rimbalzi e 6 assist, per un 31 finale di valutazione. Due triple di Ambruoso e Petrazzuoli alla vigilia dell’intervallo tengono comunque Venafro indietro di soli sette punti (40-33). La rimonta molisana si ferma al -5 (42-37) firmato da Consoli in apertura di terzo quarto. Da qui in poi il parziale recita però 16-4 Maddaloni, trascinato dai suoi piccoli, Desiato (18) e Ferrante (15), con il contributo di Piscitelli che in questo frangente segna l’unica tripla di giornata. Quarto periodo solo d’accademia per la Cover Maddaloni, ormai già in orbita +20.

Un traguardo prestigiosissimo, questa finale, tanto per il neopromosso Maddaloni che per il CUS Taranto, veterano della DNC. Si comincia domenica 2 giugno a Maddaloni. Gara-2 a Taranto giovedì 6, ed eventuale gara-3 nuovamente a Maddaloni domenica 9.   

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy