DNC, Semifinali Playoff, la Preview, in esclusiva, del Girone G

DNC, Semifinali Playoff, la Preview, in esclusiva, del Girone G

Commenta per primo!

Nel girone G di DNC si torna a giocare per la promozione con un quadro delle semifinali che, francamente, era difficile prefigurarsi dieci giorni fa, a testimonianza del grande equilibrio che ha caratterizzato questo divertente campionato. Pronostici del tutto stravolti rispetto allo scorso weekend. Le “ex” outsider, ora si ritrovano con chances più concrete di compiere il salto di categoria.

Vasto e Benevento, rispettivamente seconda e terza del campionato appena conclusosi, sono le vittime eccellenti finite nel tritacarne di gara-3. La BCC Valle Trigno seppur neopromossa, aveva allestito un roster idoneo per tentare la scalata, e a lungo è stata la principale – poi unica – vera contendente di Molfetta. Contro Lanciano tuttavia l’assenza di Vincenzo Dipierro si è fatta sentire eccome. Impossibile metabolizzare in tre giorni la perdita della guardia, uomo da 17 punti di media a partita: i frentani hanno colto al volo l’allineamento di pianeti per violare il campo di Vasto ed accedere ad una storica semifinale.

L’altra esclusa di lusso è la Magic Team Benevento, passata dal +6 dell’ultimo minuto di gara-2 – poi persa all’overtime – all’eliminazione ad opera della Farmacia Sardella Venafro. Pur tenendo gli avversari a 58 punti, per la squadra di Nino Sanfilippo è giunto alla fine il conto – salato – di una stagione condotta ai vertici da 5-6 giocatori: senza rotazione, anche i quintetti migliori a maggio inevitabilmente pagano dazio.

Data la nuova situazione, per motivi diversi i favori del pronostico ora aleggiano su Taranto e Maddaloni. I primi hanno agevolmente chiuso in due partite la serie contro un Airola orfano di coach Patrizio, in rotta con la dirigenza, potendo beneficiare di qualche giorno in più di riposo, di cui non ha invece goduto la BLS Lanciano, avversario in semifinale; Cus Ionico che inoltre avrà dalla sua anche l’eventuale gara-3 in casa.

Nell’altra semifinale invece Venafro si troverà davanti un motivatissimo San Michele Maddaloni. Anche i calatini hanno ottenuto la qualificazione solo alla bella, ma, a differenza degli altri quarti di finale, Rusciano e compagni sul proprio campo hanno domato l’avversario Trani fin dalla palla a due, lasciando poco spazio alle palpitazioni da quarto periodo. Con le uscite di Vasto e Benevento, è il San Michele ad avere la prima testa di serie dei playoff: giocheranno quindi in casa anche l’eventuale gara-3 di finale. Due squadre lunghe e complete in ogni reparto. Interessante la sfida sotto canestro tra Luciano Rusciano e Luca Colombo; quest’ultimo è stato forse “Il” fattore per i molisani, nella serie contro Benevento.   

Questo il riepilogo delle semifinali playoff, che prendono il via domenica con gara-1:

SAN MICHELE MADDALONI – FARMACIA SARDELLA VENAFRO

CUS IONICO BASKET TARANTO – BLS BANCA LANCIANO

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy