UFFICIALE: DNB-A, Legnano rilancia, fuori Crotti, dentro Mattia Ferrari

UFFICIALE: DNB-A, Legnano rilancia, fuori Crotti, dentro Mattia Ferrari

Commenta per primo!

Il consiglio direttivo del Legnano Basket riunitosi lunedìsera, dopo ampia ed approfondita riflessione sulla stagione
appena conclusa, ha deciso di non rinnovare il contratto perla stagione 2013/2014 a coach Alessandro Crotti.

Nel ringraziare Crotti per la grande  professionalità el’immancabile impegno, il presidente Tajana, il GM Basilicoe tutto lo staff dei Knights augura al coach un roseo futuroricco di soddisfazioni.

Da stasera Mattia Ferrari è il nuovo allenatore dei Knights. 

Milanese, classe 1975, Ferrari ha maturato diverse esperienze tra DNA e DNB e, dopo un abbocco la scorsa stagione, dal 23/05 è il nuovo allenatore del Legnano Basket.

Mattia Ferrari nasce a Milano il 3 aprile del 1975 e cresce nell’ambiente del San Pio X di Milano: prima come giocatore, nelle squadre di Andrea Trinchieri, poi come allenatore delle categorie giovanili, arrivando fino alla C2.

Traguardi significativi del suo percorso cestistico sono rappresentati dalla conduzione, come head coach, della formazione femminile di Ravenna militante nel campionato di A2 (1999-2000); della compagine di Piacenza nel campionato regionale (2005-2006); della gestione, sempre come capo
allenatore, dal 2006 delle squadre di Saronno (2006-2007) e Cecina (dal 2008 al 2011) entrambe militanti nel campionato di DNB.

I quattro campionati disputati in questa categoria hanno una peculiarità comune: le squadre di coach Ferrari hanno sempre preso parte ai play-off.

Tra Saronno e Cecina c’è stato un piacevole intervallo ai piani superiori: la partecipazione, in qualità di
assistente allenatore della Virtus Bologna, al campionato di Lega A, all’Eurolega ed alla finalissima di Coppa Italia. Dal 2011 Ferrari ha allenato a Latina in DNA, raggiungendo i playoff la scorsa stagione, ma interrompendo il rapporto con la società laziale a metà di questa stagione.

Raggiunto nel giorno dell’accordo, ecco le prime parole di Ferrari da allenatore biancorosso: “Sono molto contento. Direi contento e fortunato perché arrivo in una società di grande valore, in cui c’è la
possibilità di fare bene per la voglia del presidente, dello staff e di tutta la città. Inizierò con Basilico sulla costruzione della squadra da subito, seguendo le linee guida della società, ossia una squadra giovane ed arrembante.”

Fiducioso anche il presidente Tajana: “Siamo contenti di aver firmato un tecnico della nostra zona
con ottima esperienza e tanta voglia. Parlare ora di giocatori è prematuro visto che sono ancora in corso i campionati, ma sicuramente penseremo prima ai giocatori che abbiamo ora nel roster per vedere chi potrà essere confermato. Successivamente penseremo con calma agli innesti da fare, sempre seguendo la linea verde intrapresa la scorsa stagione”.

Per iniziare Ferrari terrà alcuni allenamenti con i gruppi giovanili Legnano a partire dalla prossima settimana, in modo da valutare gli under da inserire in rosa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy