Basket Opportunity – La vita a canestro/2 : la storia e il viaggio di Lionel Robinson,

Basket Opportunity – La vita a canestro/2 : la storia e il viaggio di Lionel Robinson,

Commenta per primo!

basketintuscia.it
Eccoci puntuali come promesso con un nuovo articolo dedicato al mondo di Basket Opportunity. Questa volta vi voglio parlare di un giocatore che rappresenta la realtà di cosa vuol dire venire in Italia a cercar fortuna per molti giocatori USA. Lui è Lionel Ray Robinson e qui di seguito la sua storia raccontata con le sue parole…..   “Il mio viaggio verso un’altra vita inizia nell’ estate del 2011. Ho appena finito il mio ultimo anno di college e mi sto chiedendo se avrei mai giocato ancora a basket. Ho sempre voluto poter giocare a livello professionista , ma non sapevo se mai poteva succedere. Ma un giorno ricevo la chiamata da un formatore di giocatori di basket in italia , il suo nome è Roosevelt Bouie. Nella mia mente mi dico : è tutto reale ?è davvero questa la risposta ai miei sogni di giocare a livello professionestico in un altro paese? Certo che lo era ! lui cosi mi ha portato in italia per permettermi di mostrare le mie capacità e qui è dove ho incontrato un buon amico , il suo nome è Dino Mascolo e lui per me è come un fratello. Basket opportunity ha cambiato la mia vita , perchè poco dopo ricevo una telefonata da un agente pronto a farmi firmare per iniziare la mia carriera in una squadra di C2. Arrivando da un collega di 2° divisione in America hai bisogno di una gran “fortuna “ per poter giocare in Serie A / Lega DUE , nonostante io abbia la stessa natura competitiva di chiunque giochi nelle Leghe ad alto livello. Nel mio viaggio di ritorno in America mi rendo conto di aver realizzato il mio sogno e ora inizia il lavoro. Inizio la mia carriera professionistica a Santeramo ,in Italia. Sono stato li 2 mesi. Sono stato chiamato per aiutare un ‘altra squadra a vincere il campionato. L’ anno procede bene e vado a giocare a Massa Lombarda , città a 30min da Bologna. Massa Lombarda non ha mai partecipato ai play offs e qui ho avuto la possibilità di portare la squadra alla loro prima partita di play off. Durante la stagione ho la possibilità di mostrare le mie capacità di gioco a varie squadre , due tra queste sono Imola e Fortitudo Bologna. È stata una grande esperienza essere li con loro in piena azione. L’ estate seguente sono cosi determinato a portare le mie capacità ad alto livello in Italia , cosi partecipo ancora a Basket Opportunity e stavolta ho l’opportunità di giocare con Pistoia , squadra di Lega 2. Mi ricordo quella partita come fosse ieri e dopo il primo tempo loro vengono da me e mi dicono “woww !!lo sai che hai fatto 22 punti in 20 minuit ?!?!” e qui è dove io e il grande Fabio Bongi ci siamo conosciuti e abbia instaurato una buona e solida amicizia. Quell’ estate ho fortemente creduto quasi certo che potessi giocare in Lega Due.  La stagione seguente ho giocato in C2 ancora ma io so bene che non è cosi facile giocare in Lega 2 e avrò bisogno di molta fortuna ma non mi arrenderò mai Di seguito vado a Ruvo di Puglia. Ma qui c’è un disaccordo tra il mio agente e la squadra in Settembre. Il mio agente mi dice di aspettare qui in italia e che tutto si rimetterà a posto nel giro di poche settimane. Cosi aspetto. E le settimane diventano mesi. Ma mentre sono qui che aspetto, qualcosa mi dice di andare a vedere la partita della Fortitudo Bologna e in palestra e vedo il coach Fabio Bongi. Vado cosi verso il campo e parlo con Fabio e lui è favorevole a permettermi di andare ad allenarmi con Pistoia per una settimana. In dicembre mi sono allenato con la squadra a Pistoia  Li mi ha trattato come se fossi uno di loro gia dal pirmo giorno ed è stata una grande sensazione. Il 22 febbraio è il giorno che finalmente firmo con una squadra di C2 per finire la stagione a Viterbo nella Nuova Fortitudo Dall’ultimo posto in classifca iniziamo a vincere le partite e entriamo nei playoff e Vinciamo il primo giro e andiamo in finale. Dopo 5 mesi in attesa di una squadra e avendo terminato la stagione come ho fatto , e aver aiutato viterbo ad avanzare in C1 , ero troppo felice. Ora è tempo di allenarsi e prepararsi per l estate dove partecipo ancora a Basket Opportuny , ma stavolta come un ‘opportunità maggiore a quanto avrei sperato. Dino Mascolo è una persona che lavora troppo bene e lo ringrazio per tutto quello che ha fatto. Lo scorso Luglio ho giocato con Basket Opportunity a Veroli . un vero e proprio camp. Ero cosi entusiasta e le mie possibilità di giocare in Lega DUE si facevano piu vicine. Ho giocato ogni partita con passione e ho impressionato parecchia gente ,e mi era quasi stato detto che quest’anno avrei giocato in Lega DUE. Ero la persona piu felice sulla Terra. Ma ho capito che ho bisogno di ancora piu fortuna. Ho aspettato e aspettato che arrivasse quella telefonata dopo il camp a Veroli ma non è mai arrivata. Cosi ora sto ancora aspettando qui a Bologna per la mia prossima opportunità. E mi chiedo quando e dove sarà.” Questa è la sua storia. Ray è oltre che a un ottimo giocatore anche una gran brava persona, educato umile e disponibile. Per maggiori informazioni su di lui www.basketopportunity.org oppure basketopportunity@gmail.com Ci vediamo fra 15 giorni………..

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy