Believe – Il diario di Francesca Facchini, quinta puntata

Believe – Il diario di Francesca Facchini, quinta puntata

Classe 1998, Francesca Facchini è una delle diverse italiane in America.

Commenta per primo!

Ciao a tutti! Eccoci alla quinta puntata del mio diario..  Prima di tutto vorrei ringraziare tutti quelli che mi hanno seguito e supportato fino ad ora.

Questo mese è stato tranquillo ma allo stesso tempo movimentato e …alla fine anche spericolato e un po’ pericoloso! Partiamo da dove c’eravamo lasciati. Da metà marzo in poi le giornate di sole hanno letteralmente regalato gioie: le temperature infatti si aggiravano sui 26, 29 e 31 gradi! Sono stati quindi “obbligatori” i pomeriggi nella piscina di casa e uscite al mare con gli amici (in foto Hungtinton Beach). Nel frattempo io insieme ad Angela, la ragazza della famiglia che mi ospita, siamo andate a Los Angeles in cerca di un vestito lungo per Prom (la festa più importante, quella di fine anno)…non abbiamo trovato nulla di carino per adesso e ho l’impressione che non sarà una “ricerca” facile visto il genere di abito!

A fine marzo hanno consegnato le nostre foto di squadra e quelle individuali…..queste dell’ultimo anno in high school hanno un valore particolare e saranno bellissimi ricordi che terrò per sempre nel mio cuore. Ho intenzione di prendere la patente della macchina e così in 17888709_10210292956578549_133678783_nquesto mese ho studiato seriamente per passare l’esame alla prima (anche voi penserete “finalmente!”…. in America si ha l’opportunità di prenderla a 16 anni e io non ne ho approfittato pur essendo qui già da due anni!) Beh… devo dire che sono molto soddisfatta infatti qualche giorno fa ho passato l’esame scritto e prossimamente avrò l’esame di guida. Incrociamo le dita!!

Ho ancora due notizie di cui voglio rendervi partecipi: una bella e una un po’ meno. Quella bella è che la famiglia che mi ospita mi ha regalato il biglietto per vedere insieme a loro l’opening day di Baseball dei Dodgers. Che dire…un’emozione unica! È stato molto ma molto bello. Non era la mia prima partita di baseball a cui assistevo ma era sicuramente il mio primo Opening Day e devo dire che è stato davvero spettacolare e in questo gli Americani sono dei veri e propri esperti!!! Infine l’ultima notizia è che il 5 aprile mentre eravamo nella freeway ,io ,Angela e le altre due ragazze italiane che giocano alla St.Paul con me, siamo state tamponate da una ubriaca (drunk driver come dicono qua) che è stata ammanettata e arrestata poco dopo….qui non scherzano in questi casi e la polizia americana è molto rigida nel far rispettare le regole ed intervengono anche per la minima infrazione. Fortunatamente stiamo tutte e quattro bene….ovviamente qualche doloretto ma ci siamo trovate più che altro paura per la forte botta e l’esplosione del lunotto posteriore. Insomma…é approvato che Francesca Facchini deve fare ogni tipo di esperienza in America! Non me ne faccio mancare nessuna!!!

A parte tutto… grazie di aver letto, come sempre! Un bacio.
Francesca Facchini #5

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy