#CheFineHaFatto – BRANDON BROWN

#CheFineHaFatto – BRANDON BROWN

Commenta per primo!

#CheFineHaFatto. Oggi parliamo di BRANDON BROWN. Il gigante dal cuore buono sbarca in Italia nel 2005-2006 alla Scandone Avellino. Al debutto nel campionato italiano risponde con 16 punti e 8 rimbalzi di media, ma Brown è uno a cui “piace” girare il mondo e dopo Finlandia, Croazia, Bosnia, Venezuela e appunto Italia, è il turno della Corea del Sud. Sarà un’esperienza davvero particolare quella di Brandon in Corea, ma questa è un’altra storia e magari ve la racconteremo prossimamente. Brown dopo alcune partite decide che è ora di tornare nel nostro campionato e lo fa accasandosi a Teramo. Tra il pubblico biancorosso e Brown è amore a prima vista. Brown entrerà prepotentemente nei cuori dei tifosi, tanto da guadagnarsi una coreografia con tanto di gigantografia nel 2009-2010 quando indossava la maglia di Cremona. Finisce la stagione con 12 punti e 8 rimbalzi di media. Rimarrà in Abruzzo per altri due anni, contribuendo a portare la squadra di coach Capobianco prima in semifinale di Coppa Italia, poi nei playoff, con la stagione 2008-09 che rappresenterà il gradino più alto degli abruzzesi grazie al 3 posto in campionato. A Teramo seguirà un ritorno anche nel 2011-12, prima del fallimento della società. Nella sua carriera da menzionare anche le tappe in Croazia con lo Zadar e l’ultima con Trieste fino a Gennaio 2013. Dopo aver concluso l’annata con Avellino, ha appeso le scarpette al chiodo. Attualmente è diventato insegnante di Matematica.

#CheFineHaFatto-BRANDON BROWNPosted by Basketinside.com on Venerdì 21 agosto 2015
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy