Considerazioni di un tifoso professionista, di Toni Cappellari/34 – Toni’s playoff bracket (Parte I)

Considerazioni di un tifoso professionista, di Toni Cappellari/34 – Toni’s playoff bracket (Parte I)

Commenta per primo!

Questa settimana mi lancerò per voi nei pronostici del primo turno di Play-off. Lunedì inizia la corsa allo scudetto, quanto sarà scontato il cammino di Milano? E Sassari? Trento sarà ancora più sorpresa di questa stagione? Mentre Metta può dare a Cantù una post-season da sogno? Tante ipotesi sul tavolo, io vi do le mie.

Olimpia MI – Virtus BO. Peranni è stata la Finale, non il primo turno, ma bisogna dare atto che i bolognesi, partiti con mille problemi, alla fine si sono meritati i play-off. I ragazzi di Valli a tratti hanno giocato una bella pallacanestro; le guardie (Gaddy,Ray, Hazell) hanno tenuto in piedi la squadra nei tempi bui giocando una pallacanestro individuale ma redditizia, gli italiani (Fontecchio,Imbrò e Mazzola) sono migliorati durante l’anno, e Fontecchio a mio parere è un super prospetto. Milano ultimamente ha alternato partite sostanziose a partite con la testa fra le nuvole. Samuels,Gentile e Brooks hanno dominato la regular season, e a mio parere faranno lo stesso nei play-off. Serie già scritta prima d’incominciare, 3-0 per l’Olimpia.

Trento-Sassari. L’Aquila  è stata la rivelazione del campionato, per una neo-promossa accedere fin dal primo anno ai play-off è stupendo. Oltre agli italiani che già conoscevamo, l’MVP Mitchell sarà come sempre di difficoltosa gestione, ma sul campo può vincere anche le partite da solo. Sassari ha iniziato benissimo con la Supercoppa, ha rilanciato con la Coppa Italia, poi deve essersi rotto qualcosa in quella che tutti consideravano l’anti-Olimpia.  Uscita dall’Eurolega e poi dall’Eurocup, alti e bassi ma sul finale Sacchetti ha rimesso a posto la squadra. La serie dovrebbe essere assai combattuta, ma dico Trento 3-2.

Venezia-Cantù. La Reyer con Aradori dovrebbe aver vita facile, anche se vincere al Pianella è sempre difficile, ma per il Charlie è casa sua. Cantù ha fatto un piccolo miracolo ma l’inserimento di Metta è stato determinante e non solo sui giornali… Serie affascinante, ma Venezia vince 3-1.

Reggio Emilia – Brindisi. Potrebbe essere la serie più contesa: Reggio Emilia è assai cresciuta, ha il miglior nucleo di italiani e li fa giocare; in più Kaukenas può decidere in qualsiasi momento la gara, nello stesso tempo Brindisi ha giocato con tutti partite da decifrare. per me vince Reggio 3-2.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy